'I tuoi file, app e impostazioni non possono essere conservati': come risolverlo?

Stai tentando di installare l'aggiornamento di Windows 10 ottobre 2020 (altrimenti noto come aggiornamento 20H2 o Windows 10 versione 2009) utilizzando lo strumento di creazione multimediale di Microsoft, solo per sapere che non puoi conservare i tuoi file, app e impostazioni? Bene, andare avanti con l'aggiornamento significa che perderai tutto ciò che hai sul tuo computer, il che, onestamente, non sembra una buona idea.



Perché si verifica questo problema e cosa puoi fare per risolverlo? Questa guida ti aiuterà. Quindi, per favore, continua a leggere.

'Perché non posso conservare i miei file, app e impostazioni?'

Per rispondere a questa domanda, dovresti conoscere le seguenti informazioni. Microsoft rilascia due versioni di Windows 10 ogni anno. Il primo arriva ogni autunno e la seconda versione arriva ogni primavera. Queste versioni di Windows vengono chiamate aggiornamenti delle funzionalità. Quando disponibili, vengono installati automaticamente tramite Windows Update.



L'ultimo aggiornamento delle funzionalità è Windows 10 20H2, rilasciato il 20 ottobre 2020. Ha un numero di build di 19042.572 e include correzioni di bug e prestazioni. Ma Microsoft ha anche apportato alcune modifiche significative, come la rimozione del pannello di controllo del sistema, che era nel sistema operativo da molti anni.



Se stai già utilizzando Windows 10 e desideri installare l'aggiornamento di ottobre 2020 in modo semplice, vai su Impostazioni> Aggiornamento e sicurezza> Windows Update. Quindi fare clic sul pulsante 'Verifica aggiornamenti'. Il sistema eseguirà una ricerca degli aggiornamenti disponibili. Se i risultati visualizzano 'Aggiornamento delle funzionalità a Windows 10, versione 20H2', fai clic su 'Scarica e installa' per ottenerlo.

Può accadere che l'aggiornamento non sia disponibile. In tal caso, significa che Microsoft non pensa che funzionerà bene sul tuo PC. La migliore linea d'azione è attendere che l'aggiornamento sia disponibile per il tuo PC tramite Windows Update.

Tuttavia, alcuni utenti potrebbero decidere di aggirare questo graduale processo di implementazione, che non è molto consigliabile. In tal caso, è probabile che si verifichino bug con l'aggiornamento. Probabilmente non ti piacerà molto.



Per aggiornare subito il tuo PC, tutto ciò che devi fare è scaricare ed eseguire Media Creation Tool. Lo strumento consente di mantenere i file, le app e le impostazioni personali durante la sostituzione dei file di sistema. Questo viene definito aggiornamento sul posto.

Ma qui sta il problema : se la versione corrente di Windows è Windows 10, versione 2004 (noto anche come aggiornamento di Windows 10 di maggio 2020), non è possibile utilizzare correttamente lo strumento di creazione multimediale per eseguire l'aggiornamento all'aggiornamento di ottobre 2020 senza pulire il disco rigido.

Quando ci provi, ricevi un messaggio di errore che dice che i tuoi file, app e impostazioni non verranno conservati. Il messaggio è questo:



'I tuoi file, app e impostazioni non possono essere conservati perché la tua versione corrente di Windows potrebbe essere installata in una directory non supportata o stai tentando di installare una versione precedente di Windows.'

Questo messaggio probabilmente non ha alcun senso per te poiché sei sicuro che la tua versione corrente di Windows sia installata nella directory corretta. Inoltre, non stai tentando di installare una versione precedente di Windows. È la versione più recente (versione 20H2) che stai tentando di installare.

Allora perché esattamente stai affrontando questo problema?

È dovuto a un bug nell'ultimo pacchetto di abilitazione trovato nell'aggiornamento cumulativo per Windows 10, versione 2004.



Abbiamo accennato in precedenza che Microsoft rilascia due aggiornamenti delle funzionalità all'anno: uno in primavera e uno in autunno. Ma alcuni utenti trovano scomodo aggiornare il proprio sistema ogni sei mesi.

Ciò è particolarmente vero per le imprese con migliaia di dipendenti sparsi in tutto il mondo, che operano in fusi orari diversi e parlano lingue diverse. Ci vorrà molto tempo per orchestrare gli aggiornamenti ed eseguire operazioni di installazione, test e distribuzione di massa. Senza contare che l'azienda deve assegnare almeno 20 - 25 minuti per il processo di installazione, durante i quali i computer dovranno essere inattivi.

Per aggirare questo problema e incoraggiare gli utenti a non saltare le versioni, Microsoft ha iniziato ad aggiungere il codice per la versione autunnale nelle CU (Aggiornamenti cumulativi) della versione primaverile. Hanno iniziato a implementarlo quando è stato rilasciato Windows 10 1903. Il codice è chiamato pacchetto di abilitazione. Viene mantenuto disattivato fino a quando non sarà pronto il prossimo aggiornamento delle funzionalità dell'autunno.

Il pacchetto di abilitazione consente un'installazione più rapida delle versioni autunnali di Windows 10. Lo troverai solo nelle versioni primaverili (ad esempio, Windows 10 versione 2004, Windows 10, versione 1903, ecc.) In cui sono installati gli ultimi aggiornamenti cumulativi.

Il blocco che si incontra quando si tenta di utilizzare lo strumento di creazione multimediale per eseguire l'aggiornamento dall'aggiornamento di Windows 10 di maggio 2020 all'aggiornamento di Windows 10 di ottobre 2020 è causato da un bug nel pacchetto di abilitazione.

Quando si esegue il processo di aggiornamento sul posto, si arriva alla pagina 'Scegli cosa tenere' e un problema con il pacchetto di abilitazione fa sì che le opzioni 'Conserva file e app personali' e 'Conserva solo file personali' diventino disattivate . Pertanto, ti rimane l'opzione 'Niente', che, se selezionata, cancellerà tutto sul tuo disco.

Come risolvere 'I tuoi file, app e impostazioni non possono essere conservati' in Windows 10

La soluzione è abbastanza semplice. Tutto quello che devi fare è disinstallare 'Aggiornamento delle funzionalità per Windows 10 20H2 tramite pacchetto di abilitazione (KB4562830)' nella cronologia di Windows Update.

Segui questi passaggi per farlo:

  1. Fare clic sull'icona Start nella parte inferiore dello schermo.
  2. Una volta che sei nel menu Start, fai clic sull'icona della ruota dentata per aprire le Impostazioni di Windows 10.

In alternativa, puoi aprire rapidamente le Impostazioni di Windows 10 utilizzando l'icona di Windows + I combinazione di tasti.

  1. Fare clic su Aggiornamento e sicurezza nella pagina iniziale delle impostazioni.
  2. Fare clic su Windows Update nel riquadro sinistro della nuova pagina.
  3. Fai clic sull'opzione 'Visualizza cronologia aggiornamenti' sotto il pulsante 'Verifica aggiornamenti' nel riquadro di destra.
  4. Fare clic sul collegamento 'Disinstalla aggiornamenti' nella pagina 'Visualizza cronologia aggiornamenti'.
  5. Individua 'Aggiornamento delle funzionalità a Windows 10 20H2 tramite pacchetto di abilitazione (KB4562830)' nell'elenco e selezionalo. Quindi fare clic sul pulsante 'Disinstalla' nella parte superiore dell'elenco. In alternativa, puoi fare clic con il pulsante destro del mouse su 'Aggiornamento delle funzionalità a Windows 10 20H2 tramite pacchetto di abilitazione (KB4562830)' e fare clic su 'Disinstalla' dal menu contestuale.
  6. Fare clic sul pulsante 'Sì' quando richiesto per confermare l'eliminazione.
  7. Fare clic sul pulsante 'Riavvia ora'.

Dopo aver completato i passaggi precedenti, prova a eseguire lo strumento di creazione multimediale. Le opzioni che ti consentono di conservare i tuoi file saranno ora disponibili.

Non incontrerai più un messaggio di errore che dice, 'I tuoi file, app e impostazioni non possono essere conservati perché la tua versione corrente di Windows potrebbe essere installata in una directory non supportata o stai tentando di installare una versione precedente di Windows.'

Riepilogo / Conclusione

Windows 10 versione 20H2 condivide un sistema operativo di base comune con Windows 10 versione 2004. Hanno un set identico di file di sistema, consentendo a Microsoft di includere le nuove funzionalità in Windows 10, versione 20H2 nell'ultimo aggiornamento di qualità mensile (aggiornamento cumulativo) per Windows 10, versione 2004. Tuttavia, i componenti sono inattivi e dormienti. Rimangono così fino a quando non vengono attivati ​​tramite il 'pacchetto di abilitazione'.

Il pacchetto di abilitazione è un interruttore principale che attiva le funzionalità 20H2. Aiuta a ridurre il tempo di installazione per l'aggiornamento delle funzionalità. Tuttavia, c'è un problema con 'Aggiornamento delle funzionalità a Windows 10 20H2 tramite pacchetto di abilitazione (KB4562830)': tenta di obbligare gli utenti a cancellare i propri file, impostazioni e app quando provano a utilizzare lo Strumento di creazione multimediale per eseguire l'aggiornamento a Windows 10 20H2.

Non esiste ancora una soluzione permanente a questo problema, ma esiste una soluzione alternativa: disinstallare 'Aggiornamento delle funzionalità per Windows 10 20H2 tramite pacchetto di abilitazione (KB4562830)' nella cronologia di Windows Update.

Ci auguriamo che questa guida ti sia stata utile. Se hai commenti o domande, assicurati di condividerli con noi tramite la sezione commenti qui sotto.

Suggerimento professionale: Se noti che il tuo sistema è diventato insolitamente lento, ti suggeriamo di eseguire una scansione con BoostSpeed. Cancella i file spazzatura e gli avanzi di software dal tuo sistema. Inoltre, ottimizza le impostazioni di sistema per un'esperienza Windows 10 fluida e stabile.