Qual è la differenza tra infrastruttura e Wi-Fi ad hoc?

Conoscere i diversi tipi di reti Wi-Fi può essere utile in vari scenari. Forse vuoi collegare due laptop in una stanza senza Internet wireless. In questo caso, l'ideale sarebbe sapere che tipo di connessione di rete puoi utilizzare. Detto questo, i punti di accesso Wi-Fi normalmente funzionano in modalità 'infrastruttura' o 'ad hoc'. Inoltre, molti dispositivi abilitati al Wi-Fi sono in grado di connettersi solo a reti in modalità infrastruttura, non a reti ad-hoc.



Allora, qual è la differenza tra infrastruttura e reti wireless ad-hoc? In questo articolo, ne discuteremo. Inoltre, condivideremo con te dove ogni opzione di rete può funzionare al meglio. Ti aiuteremo a confrontare l'infrastruttura e le reti ad hoc per vedere quale è adatta alle tue esigenze. Ecco una rapida carrellata degli argomenti di cui discuteremo:

  • La differenza tra infrastrutture e reti wireless ad hoc
  • Pro e contro delle infrastrutture e delle reti ad hoc
  • Utilizzo del laptop come punto di accesso in modalità infrastruttura

Qual è la differenza tra infrastrutture e reti wireless ad hoc?

La maggior parte delle persone ha familiarità con le reti Wi-Fi che funzionano in modalità infrastruttura. Dopotutto, questo è il tipo di connessione wireless che si trova nei bar, negli hotel, negli uffici, nelle case e nelle scuole. Fondamentalmente, quando i dispositivi sono collegati su questa rete, comunicano attraverso un unico punto di accesso, che, in generale, è il router wireless.



Prendiamo due laptop posizionati uno accanto all'altro come esempio. Possono essere collegati alla stessa rete wireless, ma non comunicano direttamente tra loro. Quello che succede è che un dispositivo invia i pacchetti al punto di accesso ei pacchetti vengono inviati all'altro laptop. Per connettere tutti i dispositivi, è necessaria una rete in modalità infrastruttura con un punto di accesso centrale.



Nota anche come modalità 'peer-to-peer', le reti ad-hoc non necessitano di un punto di accesso centralizzato. In questo tipo di rete wireless, i dispositivi possono connettersi direttamente tra loro. Puoi configurare due laptop in modalità wireless ad-hoc e non avrebbero bisogno di un punto di accesso centralizzato per connettersi direttamente tra loro.

Pro e contro delle infrastrutture e delle reti ad hoc

È più facile connettere due dispositivi in ​​modalità ad-hoc perché non avrebbero bisogno di un punto di accesso centralizzato. Ad esempio, sei all'interno di una camera d'albergo senza Wi-Fi e desideri collegare direttamente due laptop tra loro. Puoi farlo creando una rete Wi-Fi temporanea tramite la modalità ad-hoc. Non avresti bisogno di un router perché il nuovo standard Wi-Fi Direct si basa sulla modalità ad-hoc che consente ai laptop di comunicare direttamente tramite segnali Wi-Fi.

D'altra parte, quando si desidera creare una rete più permanente, è meglio configurarla in modalità infrastruttura. Vale la pena notare che i router wireless generalmente possiedono antenne e radio ad alta potenza. Quindi, sono i migliori punti di accesso per coprire un'area più ampia. Quando si confrontano infrastrutture e reti ad hoc, quest'ultima si basa solo sulla potenza limitata della radio wireless del laptop.



Detto questo, la modalità ad-hoc richiede anche più risorse di sistema. Quando i dispositivi si spostano, il layout fisico della rete cambia. D'altra parte, il punto di accesso della modalità infrastruttura rimane generalmente fermo. Ci saranno anche più interferenze wireless quando molti dispositivi sono collegati alla rete ad-hoc. Invece di passare attraverso un unico punto di accesso, ogni dispositivo deve stabilire una connessione diretta tra loro. Quindi, se è necessario collegare un laptop a un altro laptop che è fuori dalla sua portata, l'unità deve passare i dati attraverso altri dispositivi lungo il percorso. Come puoi immaginare, il passaggio dei dati attraverso diversi dispositivi è semplicemente più lento che farlo attraverso un singolo punto di accesso.

Utilizzo del laptop come punto di accesso in modalità infrastruttura

Che il tuo sistema operativo sia Linux, Windows o Mac OS X, è relativamente semplice creare una rete Wi-Fi locale sul tuo laptop. Tuttavia, devi sapere che per impostazione predefinita, la maggior parte dei sistemi creerà una rete ad-hoc. Ad esempio, puoi utilizzare il Pannello di controllo in Windows per creare una rete ad-hoc. Ciò è utile quando si desidera collegare temporaneamente due laptop. Tuttavia, questo può essere scomodo quando è necessario collegare un dispositivo che non supporta la modalità ad-hoc. Alcuni esempi includono Chromecast di Google, stampanti wireless e dispositivi Android.

Se si dispone del sistema operativo Windows 7 o Windows 8, è possibile eseguire alcuni comandi sul prompt dei comandi per creare un punto di accesso in modalità infrastruttura sul laptop. D'altra parte, puoi farlo facilmente usando Connectify. Se utilizzi Linux, puoi creare un punto di accesso in modalità infrastruttura, utilizzando lo strumento AP-Hotspot. Puoi abilitare la funzione Condivisione Internet su Mac per creare un punto di accesso in modalità infrastruttura.



In generale, non dovresti pensare troppo a queste due diverse modalità di rete. Per impostazione predefinita, i router wireless sono configurati per utilizzare la modalità infrastruttura. Inoltre, puoi connettere rapidamente due laptop utilizzando la modalità ad-hoc. Quello di cui ti devi preoccupare è come sarà protetto il tuo dispositivo durante la connessione a una rete. Come abbiamo discusso in un articolo precedente, è possibile hackerare un computer tramite una rete wireless.

Pertanto, ti consigliamo di proteggere il tuo dispositivo utilizzando Anti-malware . Questo strumento rileva elementi dannosi di cui non avresti mai sospettato l'esistenza. Inoltre, può catturare elementi che il tuo antivirus potrebbe perdere, mantenendo il tuo laptop sicuro e protetto mentre ti connetti a qualsiasi tipo di rete.

Evita connessioni non sicure e mantieni il tuo PC protetto.



Quindi, quale preferisci: modalità infrastruttura o reti in modalità ad-hoc?

Fateci sapere nei commenti qui sotto!