E se Microsoft Edge fosse scomparso in Windows 10?

Molti utenti sono stati soddisfatti delle nuove funzionalità introdotte da Microsoft con Windows 10. Ad esempio, il sistema è in grado di rilevare automaticamente il tipo di dispositivo su cui è in esecuzione. Fondamentalmente, saprà se stai utilizzando un gadget touch o un laptop. A parte questo, Windows 10 ora viene fornito con un nuovo browser sviluppato da Microsoft per offrire agli utenti una migliore esperienza online.



Tuttavia, come tutti sappiamo, Windows 10 è pieno di bug ed errori. Alcuni utenti si sono lamentati di aver avuto problemi a trovare Microsoft Edge nel proprio dispositivo. A volte, appare solo quando usano Cortana per aprire alcune notizie. Se questo accade a te, non farti prendere dal panico. Continua a leggere questo articolo per sapere cosa fare se Microsoft Edge scompare in Windows 10.

Metodo 1: utilizzo della funzione di ricerca

Potresti essere stato abituato ad accedere a Microsoft Edge dalla barra delle applicazioni o dal desktop. È possibile che tu abbia eliminato accidentalmente il collegamento o lo abbia sbloccato dalla barra delle applicazioni. In questo caso, puoi cercare l'app seguendo le istruzioni seguenti:



  1. Sulla tastiera, premi il tasto Windows + S. Puoi anche fare clic sull'icona Cerca sulla barra delle applicazioni.
  2. Digita 'Edge' (senza virgolette), quindi premi Invio.
  3. Vedrai Microsoft Edge nei risultati.
  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Microsoft Edge, quindi selezionare Aggiungi alla barra delle applicazioni.
  5. Troverai anche 'Blocca / Sblocca dall'inizio'. Ciò ti consentirà di sbloccare o bloccare l'icona di Edge nel menu Start.
  6. Dopo aver bloccato nuovamente Microsoft Edge, sarai in grado di utilizzare l'app senza problemi.

Metodo 2: esecuzione di una scansione SFC

È possibile che i file necessari per eseguire Edge siano stati danneggiati. È possibile utilizzare Controllo file di sistema (SFC) per ripararli o sostituirli. Questi sono i passaggi per eseguire una scansione SFC:

  1. Sulla tastiera, premi il tasto Windows + X.
  2. Seleziona Prompt dei comandi (amministratore) o Windows PowerShell (amministratore) dall'elenco.
  3. Digita 'sfc / scannow' (senza virgolette), quindi premi Invio.



La scansione potrebbe richiedere diversi minuti. Quindi, è importante evitare di interromperlo.

Metodo 3: utilizzo di PowerShell

Se l'esecuzione di una scansione SFC non ha risolto il problema, puoi provare a eseguire alcuni comandi tramite Windows PowerShell. Se ti stai chiedendo cosa fare se Microsoft Edge scompare in Windows 10, segui le istruzioni seguenti:

  1. Fare clic sull'icona Cerca sulla barra delle applicazioni.
  2. Digita 'PowerShell' (senza virgolette).
  3. Potresti vedere diversi risultati, ma devi selezionare quello che legge 'Windows PowerShell'.
  4. Esegui questo comando:
  5. Get-AppxPackage -AllUsers | Foreach {Add-AppxPackage -DisableDevelopmentMode -Register '$ ($ _. InstallLocation) AppXManifest.xml'}
  6. Potrebbe essere visualizzato un messaggio di errore, ma non c'è nulla di cui preoccuparsi.
  7. Una volta che il comando è stato eseguito correttamente, puoi riavviare il computer.

Metodo 4: disabilitazione del firewall

È possibile che Windows Defender stia bloccando alcune funzionalità su Microsoft Edge. Quindi, sarebbe meglio provare a disabilitare temporaneamente il firewall. Segui queste istruzioni:

  1. Premi il tasto Windows + S sulla tastiera.
  2. Digita 'Windows Defender Firewall' (senza virgolette), quindi premi Invio.
  3. Vai al menu del riquadro di sinistra, quindi fai clic su Attiva o disattiva Windows Defender Firewall.
  4. Disattiva Windows Firewall per reti pubbliche e private.
  5. Premere OK.

Metodo 5: disabilitazione dell'antivirus di terze parti



La stessa cosa può accadere con il tuo antivirus di terze parti. È vero che ha lo scopo di proteggere Edge, ma può anche impedirne il corretto funzionamento. Se vuoi determinare che sta causando problemi, sarebbe meglio provare a disabilitarlo per un paio di minuti. Se noti che Edge ricompare dopo aver eseguito questa operazione, potrebbe essere il momento di passare a un'altra app di sicurezza. Esistono molti strumenti antivirus, ma consigliamo di fare affidamento su Anti-Malware.

Questo programma è un prodotto di Auslogics, uno sviluppatore di applicazioni Microsoft Silver certificato, il che significa che può essere considerato affidabile per mantenere il tuo PC protetto da malware e minacce alla sicurezza dei dati. Inoltre, è progettato per non interferire con il tuo sistema. Quindi, puoi avere la tranquillità che desideri mentre sfrutti le funzionalità di Microsoft Edge.

Metodo 6: esecuzione della risoluzione dei problemi

Una delle grandi cose di Windows 10 è il suo strumento di risoluzione dei problemi integrato che puoi anche utilizzare per risolvere il problema. Segui semplicemente questi passaggi:

  1. Vai alla barra delle applicazioni, quindi fai clic sull'icona Cerca.
  2. Digita 'Impostazioni' (senza virgolette), quindi premi Invio.
  3. Seleziona Aggiorna e sicurezza.
  4. Vai al menu del riquadro di sinistra, quindi fai clic su Risoluzione dei problemi.
  5. Scorri verso il basso fino a visualizzare App di Windows Store.
  6. Selezionalo, quindi fai clic su Esegui risoluzione dei problemi.
  7. Segui le istruzioni sullo schermo fino al completamento del processo.
  8. Riavvia il tuo PC.

Metodo 7: assicurati che il tuo sistema sia aggiornato



Gli aggiornamenti per Windows 10 vengono scaricati automaticamente in background. Tuttavia, è possibile che il sistema perda uno o due aggiornamenti. In alcuni casi, i bug possono impedire a Edge di funzionare correttamente. Quindi, sarà utile mantenere aggiornato il sistema. Per assicurarti di aver installato gli ultimi aggiornamenti, segui queste istruzioni:

  1. Premi il tasto Windows + S sulla tastiera.
  2. Nella casella di ricerca, digita 'impostazioni' (senza virgolette), quindi premi Invio.
  3. Vai su Aggiornamento e sicurezza.
  4. Vai al riquadro di destra, quindi fai clic su Verifica aggiornamenti.

Metodo 8: rimozione dell'ultimo aggiornamento

Può sembrare strano, ma anche un nuovo aggiornamento può essere la ragione del problema. Se Microsoft Edge è scomparso subito dopo aver installato un aggiornamento, sarebbe ideale rimuoverlo. Ecco i passaggi per disinstallare gli aggiornamenti di Windows 10:

  1. Apri l'app Impostazioni.
  2. Seleziona Aggiorna e sicurezza, quindi fai clic su Visualizza cronologia aggiornamenti.
  3. Fare clic su Disinstalla aggiornamenti.
  4. Cerca l'aggiornamento più recente che hai installato. Puoi farlo comodamente ordinando gli aggiornamenti per data.
  5. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'aggiornamento, quindi selezionare Disinstalla.
  6. Riavvia il tuo PC.

Metodo 9: modifica dell'autorizzazione di protezione

È possibile che alcune impostazioni di sicurezza del computer ti abbiano impedito di utilizzare Edge. Quindi, puoi provare a modificare queste impostazioni seguendo questi passaggi:

  1. Fare clic sull'icona Cerca sulla barra delle applicazioni.
  2. Digita '% localappdata%' (senza virgolette), quindi premi Invio. Questo dovrebbe aprire la cartella AppDataLocal.
  3. Apri la cartella Microsoft, quindi fai doppio clic sulla cartella Windows.
  4. Cerca la cartella WER. Fare clic con il pulsante destro del mouse, quindi selezionare Proprietà.
  5. Fare clic sulla scheda Protezione, quindi premere il pulsante Modifica.
  6. Seleziona il tuo account utente corrente, quindi assicurati che le opzioni Lettura ed esecuzione, Elenca contenuto cartella e Lettura abbiano un segno di spunta sotto la colonna Consenti.
  7. Salvare le modifiche facendo clic su Applica e su OK.



Sceglieresti Microsoft Edge come browser predefinito?

Condividi i tuoi pensieri nei commenti qui sotto!