Come utilizzare l'utilità di pianificazione di Windows 10 per automatizzare le attività?

Microsoft continua a sviluppare modi per rendere le attività di elaborazione più convenienti e facili per gli utenti. Al giorno d'oggi, ci sono semplici passaggi che puoi seguire per imparare come automatizzare le attività in Windows 10. Con l'aiuto di Utilità di pianificazione, sarai in grado di eseguire comandi, avviare applicazioni ed eseguire script in un giorno e un'ora preselezionati. Inoltre, puoi scegliere eventi specifici che attiveranno le attività. Fondamentalmente, l'Utilità di pianificazione manterrà le schede degli eventi sul tuo computer, eseguendo determinate azioni ogni volta che viene soddisfatta la condizione specificata.



Se vuoi imparare a configurare l'Utilità di pianificazione, sei nel posto giusto. In questo post, ti insegneremo come creare un'attività di base e un'attività avanzata con l'aiuto di questo strumento. Inoltre, condivideremo come eseguire, modificare ed eliminare un'attività.

Come creare un'attività di base utilizzando l'Utilità di pianificazione

Per creare un'attività di base su Windows 10, segui le istruzioni seguenti:

  1. Vai alla barra delle applicazioni, quindi fai clic sull'icona Cerca.
  2. Digita 'Utilità di pianificazione' (senza virgolette), quindi fai clic sul risultato in alto per aprire lo strumento.
  3. Vai al menu del riquadro di sinistra, quindi seleziona Libreria Utilità di pianificazione.
  4. Ora devi andare al menu del riquadro di destra o alle opzioni Azioni. Fare clic su Nuova cartella.
  5. Inserisci un nome per la cartella che stai per creare. Ad esempio, puoi digitare 'PersonalTasks' (senza virgolette). L'esecuzione di questo passaggio ti consentirà di separare le tue attività personali dalle attività di sistema e delle app.
  6. Fare clic su OK.
  7. Torna al menu del riquadro di sinistra, quindi espandi il contenuto della Libreria dell'Utilità di pianificazione.
  8. Seleziona PersonalTasks (o la nuova cartella che hai creato).
  9. Ora vai al menu del riquadro di destra, quindi fai clic su Crea attività di base.
  10. Inserisci un breve testo all'interno del campo Nome, descrivendo la natura dell'attività, ad esempio, Avvio blocco note. Puoi persino creare una descrizione più lunga per l'attività nel campo Nome.
  11. Fare clic sul pulsante Avanti.
  12. Seleziona un trigger per l'attività. Tieni presente che l'Utilità di pianificazione ti consente di scegliere tra vari trigger, inclusi i seguenti:
  • Quotidiano
  • settimanalmente
  • Mensile
  • Una volta
  • Quando il computer si avvia
  • Quando accedo
  • Quando viene registrato un evento specifico
  1. Fare clic su Avanti.
  2. Nella pagina successiva, indica quando desideri che l'attività venga eseguita. Fare clic sull'elenco dei calendari accanto all'opzione Inizio per selezionare il giorno. Se hai scelto 'Giornaliero' come opzione di attivazione, puoi anche scegliere che l'attività si ripeta per ogni numero di giorni specificato. Non dimenticare di selezionare l'ora in cui inizierà l'attività. Fai clic sull'opzione 'Sincronizza tra fusi orari' se viaggi spesso in fusi orari diversi.
  3. Fare clic sul pulsante Avanti.
  4. Una volta arrivato alla pagina Azione, scegli l'opzione 'Avvia un programma' per eseguire uno script, avviare un'app o eseguire un comando. Hai la possibilità di selezionare 'Visualizza un messaggio' o 'Invia un'e-mail'. Tuttavia, tieni presente che queste sono funzionalità deprecate. Poiché Microsoft non li mantiene più, potrebbero funzionare o meno. Ecco i dettagli:
  • Invia un'e-mail: questa opzione attiverà il sistema per inviare un'e-mail con un messaggio personalizzato in base a una pianificazione scelta. Tuttavia, funzionerà solo se specifichi un server di posta elettronica.
  • Visualizza un messaggio: quando scegli questa opzione, vedrai un messaggio di testo sullo schermo quando l'attività inizia in base a una pianificazione.
  1. Specificare il percorso dell'applicazione nel campo 'Programma / script'. Se non sei a conoscenza del percorso dell'app, puoi selezionare Sfoglia per individuarla.
  2. Facoltativo: se desideri eseguire l'attività con istruzioni speciali, puoi digitare le condizioni nel campo 'Aggiungi argomenti'. È possibile lasciare vuoto il campo 'Avvia in', ma in questo campo è possibile specificare la cartella in cui verrà avviato il programma.
  3. Fare clic sul pulsante Fine.

Il completamento dei passaggi consente di eseguire l'attività, lasciandola eseguire automaticamente in base a una pianificazione.



Passaggi per la creazione di un'attività avanzata utilizzando l'Utilità di pianificazione

  1. Fare clic sull'icona Cerca sulla barra delle applicazioni, quindi digitare 'Utilità di pianificazione' (senza virgolette).
  2. Premi Invio sulla tastiera per avviare lo strumento.
  3. Una volta che l'Utilità di pianificazione è attiva, vai al menu Azioni nel riquadro di sinistra.
  4. Seleziona l'opzione Nuova cartella.
  5. Digita un nome per la cartella. Sei libero di scegliere quello che preferisci, purché tu possa distinguerlo dalle attività del sistema e dell'app.
  6. Fare clic su OK.
  7. Ora vai al riquadro di sinistra, quindi espandi il contenuto del ramo Libreria dell'Utilità di pianificazione.
  8. Scegli la cartella che hai appena creato.
  9. Torna al riquadro di destra, quindi seleziona l'opzione Crea attività.
  10. Immettere un breve nome descrittivo nel campo 'Nome'.
  11. Facoltativo: è possibile digitare una descrizione più lunga dell'attività nel campo Descrizione.
  12. È possibile selezionare quale account amministratore può eseguire l'attività nelle opzioni di protezione.

Nota: l'utente predefinito sarà sufficiente se si utilizza un account amministratore. Tuttavia, è possibile selezionare l'opzione 'Esegui se l'utente è connesso o meno' per evitare che la finestra di comando venga visualizzata quando l'attività viene eseguita automaticamente. Tieni presente che l'opzione Nascosto potrebbe non funzionare.



Facoltativo: se hai bisogno di privilegi elevati per eseguire l'attività, seleziona l'opzione 'Esegui con i privilegi più elevati'.

  1. È necessario lasciare le impostazioni 'Configura per' a meno che non sia necessario utilizzare un'opzione di compatibilità diversa.
  2. Vai alla scheda Trigger, quindi fai clic su Nuovo.
  3. Fai clic sul menu a discesa 'Inizia l'attività' per selezionare uno dei seguenti attivatori:
  • Secondo un programma
  • All'accesso
  • All'avvio
  • Inattivo
  • In un evento
  • Alla creazione / modifica dell'attività
  • Alla connessione alla sezione utente
  • Alla disconnessione dalla sezione utente
  • Sul blocco della postazione di lavoro
  • Sullo sblocco della workstation
  1. Puoi scegliere di eseguire l'attività una volta, giornalmente, settimanalmente o mensilmente. Dopo aver selezionato la frequenza dell'attività, fai clic su Impostazioni di avvio per scegliere quando deve essere eseguita. Non dimenticare di selezionare l'ora.
  2. Facoltativo: nella sezione 'Impostazioni avanzate', puoi scegliere altre opzioni aggiuntive, tra cui ritardare, ripetere o interrompere l'attività. Puoi anche scegliere le condizioni che attiveranno queste opzioni extra.
  3. Fare clic su OK per procedere.
  4. Fai clic su Azione, quindi seleziona l'opzione 'Avvia un programma'. Come accennato, puoi anche scegliere le opzioni 'Invia un messaggio di posta elettronica' o 'Visualizza un messaggio'. Tuttavia, non vi è alcuna garanzia che funzioneranno perché Microsoft ha smesso di sviluppare aggiornamenti per loro.
  5. Ora vai alla sezione Impostazioni e specifica il percorso dell'applicazione nel campo Programma / script. Puoi anche fare clic sul pulsante Sfoglia se non conosci il percorso dell'applicazione.
  6. Facoltativo: puoi specificare le condizioni in base alle quali l'attività verrà eseguita nel campo 'Aggiungi argomenti'. Puoi lasciare vuoto il campo 'Inizia in'.
  7. Fare clic su OK per procedere.
  8. Vai alla scheda Condizioni.
  9. Facoltativo: nella scheda Condizioni, puoi selezionare altre condizioni che funzioneranno con i trigger. Le opzioni disponibili consentono di configurare le impostazioni di alimentazione in base alle proprie esigenze.
  10. Al termine, fai clic su OK.
  11. Fare clic sulla scheda Impostazioni.
  12. Facoltativo: nella scheda Impostazioni, puoi scegliere condizioni aggiuntive che influenzeranno il modo in cui verrà eseguita l'attività. Nella maggior parte dei casi, è necessario selezionare le seguenti opzioni:
  • Esegui l'attività il prima possibile dopo che un avvio pianificato è mancato.
  • Se l'attività non riesce, riavvia ogni ...
  1. Fare clic su OK.

Una volta completati i passaggi, utilizza le credenziali del tuo account per autenticare le azioni. Puoi aspettarti che l'attività venga eseguita automaticamente sulla pianificazione o sul trigger di evento selezionato.

Come eseguire, modificare ed eliminare attività nell'Utilità di pianificazione

A questo punto, sai già come pianificare le attività su Windows 10. Ora ti mostreremo come eseguire, modificare ed eliminare le attività tramite l'Utilità di pianificazione. Ecco le istruzioni:

  1. Sulla tastiera, premi il tasto Windows + R.
  2. Una volta aperta la finestra di dialogo Esegui, digita 'tascksched.msc' (senza virgolette), quindi premi Invio.
  3. Vai al menu del riquadro sinistro, quindi espandi il contenuto del ramo Libreria dell'Utilità di pianificazione.
  4. Seleziona la cartella che contiene le tue attività.
  5. Esecuzione di un'attività su richiesta: seleziona la cartella, quindi vai al riquadro di destra e scegli Esegui.
  6. Modifica di un'attività: seleziona la cartella delle attività, quindi vai al riquadro di destra e scegli Proprietà. Verrà visualizzata una nuova finestra in cui è possibile modificare le opzioni e le condizioni per l'attività.
  7. Eliminazione di un'attività: seleziona la cartella, quindi fai clic su Elimina nel riquadro di destra.



Vale la pena notare che l'Utilità di pianificazione è disponibile anche nelle versioni precedenti del sistema operativo Windows. Quindi, puoi utilizzare le istruzioni che abbiamo fornito per Windows 8.1, Windows 7 e anche per le versioni precedenti del sistema operativo.

Se noti che alcune attività o applicazioni vengono eseguite automaticamente senza il tuo intervento, controlla se sono state configurate nell'Utilità di pianificazione. In caso contrario, è possibile che il malware sia penetrato nel tuo computer, influenzando il comportamento dei programmi e dei servizi.

In questo caso, avrai bisogno di un potente strumento di sicurezza come Anti-Malware. Questo programma software controllerà la memoria del sistema alla ricerca di programmi dannosi che potrebbero essere in esecuzione in background. A parte questo, controllerà la sicurezza dei programmi configurati per l'avvio automatico nell'Utilità di pianificazione. Analizzerà anche le voci sospette nel registro. La parte migliore è che catturerà gli elementi che potrebbero mancare al tuo antivirus principale. Quindi, puoi avere la tranquillità di cui hai bisogno con la consapevolezza di aver rafforzato la sicurezza nel tuo computer.



Conosci qualche consiglio e trucco per l'utilizzo dell'Utilità di pianificazione?

Condividili nella sezione commenti qui sotto!