Come mostrare o aggiungere le opzioni del menu Invia a in Windows 10

Il menu Invia a di Windows 10 in Esplora file consente di eseguire rapidamente funzioni come l'apertura di un file in un programma o l'invio a una posizione sul PC o su un dispositivo esterno. È una scorciatoia per raggiungere rapidamente la risorsa necessaria per eseguire un'operazione sul file selezionato.



Il menu Invia a è uno dei residui delle prime versioni di Windows e tutti amano ancora averlo. Non è difficile capire perché. Tutto ciò che consente all'utente di fare le cose più velocemente è uno sviluppo gradito. Devi solo fare clic con il pulsante destro del mouse su un file e posizionare il puntatore sull'opzione Invia a nel menu di scelta rapida. L'opzione si espande, consentendo di selezionare una delle numerose applicazioni, posizioni o dispositivi a seconda della configurazione del menu Invia a.

Tuttavia, molte persone sono semplicemente passate dal menu Invia a perché contiene principalmente opzioni che non trovano più utili. Voglio dire, chi usa ancora l'opzione 'Destinatario fax'? Non tu, ovviamente.



Altri hanno semplicemente deciso che l'opzione Invia a era interrotta quando la loro selezione preferita, come 'Cartella compressa (zippata)', è semplicemente scomparsa. È nella natura degli umani trovare alternative se qualcosa non funziona.



Se rientri in una delle due categorie, ci sono buone notizie per te. È possibile aggiungere nuove opzioni al menu Invia a. Puoi anche mostrare qualsiasi opzione scomparsa. Questa guida è qui per mostrarti la strada.

Come scoprire gli elementi mancanti nel menu Invia a in Windows 10

La scomparsa di uno o due elementi utili dal menu Invia a può impedire rapidamente alle persone di utilizzare ulteriormente la funzionalità in Windows 10. Se sei l'ordinamento più persistente e desideri recuperare l'elemento mancante, puoi farlo facilmente quindi usando questa guida.

Ci concentreremo sull'opzione 'Cartella compressa (zippata)' nel menu poiché questa è una funzionalità che molte persone usano. Se invece manca un'altra funzionalità, come il destinatario della posta, puoi seguire gli stessi passaggi generali per ripristinarla.

Come risolvere la cartella compressa (compressa) manca dal menu Invia a in Windows 10



Se l'opzione Cartella compressa (compressa) è assente quando espandi il menu Invia a, non sarai in grado di aggiungere rapidamente un file a una cartella compressa senza utilizzare uno strumento di terze parti.

Stiamo parlando di Windows e va bene tutto. A volte le funzionalità scompaiono senza motivo, solo per riapparire dopo un riavvio. Nel caso specifico della scomparsa dell'opzione cartella compressa (zippata), potrebbe essere dovuto all'interferenza di un dispositivo Bluetooth danneggiato. È del tutto possibile, anche se non comune, che il dispositivo installato si sia incasinato e in qualche modo abbia occupato lo spazio che doveva essere occupato dall'opzione cartella compressa (zippata).

Un altro fattore scatenante per la scomparsa di questa opzione dal menu Invia a in Windows 10 è il malware. Ciò può manifestarsi come danno alla chiave di registro pertinente che regola l'opzione o danneggiamento del collegamento nella cartella SendTo, in cui sono archiviate tutte le opzioni.

Se sospetti un malware, esegui una scansione completa con un programma antivirus affidabile. Windows Defender ha una sorta di punto cieco quando si tratta di rilevare problemi con i file Windows predefiniti. Un programma di sicurezza approvato da Microsoft come Anti-Malware ti offre maggiori possibilità di scovare l'infezione da qualsiasi luogo in cui potrebbe essere in agguato sul tuo sistema.



Se la cartella compressa (zippata) è nascosta, non potrai utilizzarla e non verrà visualizzata nel menu Invia a. Il semplice fatto di renderlo visibile dovrebbe correggere l'errore, ma non se il problema ha a che fare con l'associazione di file F2SendToTarget. In tal caso, dovresti eseguire un comando in un prompt dei comandi con privilegi elevati.

Come risolvere l'opzione cartella compressa (compressa) non è disponibile nel menu Invia a di Windows 10

Ci sono quattro semplici passaggi che puoi eseguire per ripristinare l'opzione per inviare file a una cartella compressa tramite il menu Invia a. Il quinto è creare un nuovo profilo, ma non è ancora necessario fare nulla di così drastico. I passaggi seguenti dovrebbero essere più che sufficienti per ripristinare l'elemento scomparso.

Correzione 1: rendere visibile l'opzione cartella compressa (zip)

È possibile che l'opzione sia stata nascosta e questo ne impedisca la visualizzazione nel menu Invia a. È necessario invertire qualsiasi processo lo abbia reso nascosto in modo che possa essere nuovamente visibile.



Prima di poter mostrare manualmente la funzionalità, devi assicurarti che l'opzione per mostrare tutti i file, le cartelle e le unità nascosti sia abilitata sul tuo PC Windows 10. Apri il Pannello di controllo cercandolo e selezionando il risultato migliore. Quindi, modificare la modalità Visualizza per in Categoria per disporre gli elementi nel Pannello di controllo per gruppi funzionali. Seleziona l'opzione Aspetto e personalizzazione e fai clic sull'opzione Opzioni di Esplora file nella finestra successiva.

Quando viene visualizzata la finestra Esplora file, passare alla scheda Visualizza e cercare l'opzione 'File e cartelle nascosti' nell'elenco Impostazioni avanzate. Qui troverai due opzioni. Assicurati di aver selezionato l'opzione 'Mostra file, cartelle e unità nascosti'. Fare clic su Applica, quindi su OK per chiudere la finestra e quindi uscire dal Pannello di controllo.

Ora sarai in grado di vedere l'opzione Invia a nascosta nella sua cartella nativa. È necessario accedere alla cartella Invia a, dove si trovano effettivamente tutte le opzioni nel menu Invia a. Ci sono diversi modi per farlo. Un modo è digitare quanto segue nella finestra di dialogo Esegui e fare clic su OK:

% AppData%

File Explorer si aprirà nella cartella AppData / Roaming. Da qui, vai su Microsoft> Windows> SendTo.

Un altro metodo consiste nel passare manualmente alla seguente posizione tramite Esplora file:

C: Users your_username AppData Roaming Microsoft Windows SendTo

Il terzo metodo prevede l'utilizzo di questo speciale comando della shell, che digiterai nella barra degli indirizzi di Esplora file:

shell: sendto

Qualunque opzione tu vada alla fine ti porta alla cartella SendTo. Qui troverai le scorciatoie e le icone che appaiono nel menu Invia a. Non vedrai le opzioni fisse, come le unità, poiché rimangono permanenti a meno che le unità fisiche non vengano rimosse.

Ora, controlla se la cartella compressa (zippata) è visibile nella cartella SendTo. Se è disattivato o disattivato, è stato nascosto, ma puoi modificarlo. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'opzione e selezionare Proprietà. Nella scheda Generale, deseleziona l'attributo Nascosto, quindi fai clic su Applica e OK.

È tutto. La prossima volta che espandi il menu Invia a, verrà visualizzata anche l'opzione della cartella compressa (zippata).

Correzione due: aggiungi l'icona della cartella compressa (compressa) alla cartella SendTo

A volte, l'opzione che stai cercando di correggere non è affatto visibile nella cartella SendTo. È stato cancellato o magicamente scomparso. Non preoccuparti però. Puoi semplicemente copiarlo da altrove - in questo caso, la cartella SendTo nell'account utente predefinito - e tutto andrà bene.

Basta passare alla seguente posizione tramite Esplora file:

C: Users Default AppData Roaming Microsoft Windows SendTo

Copia la cartella Compressed (zippata) al suo interno e incollala nella cartella SendTo del tuo account utente corrente. Non devi fare nient'altro.

Successivamente, dovresti essere in grado di aggiungere rapidamente file o cartelle a una cartella compressa tramite il menu Invia a.

Correzione 3: correggere l'errore di associazione del file .ZFSendToTarget

Windows ha un sistema per abbinare automaticamente i file ai programmi che possono aprirli. Questo sistema di associazioni di file di solito procede senza intoppi e non devi fare nulla o nemmeno saperlo. Le opzioni nel menu Invia a lo usano anche per abbinare automaticamente il file selezionato ai programmi o alle posizioni a cui può essere inviato o aperto.

Se .ZFSendToTarget è danneggiato, l'incapacità di visualizzare alcune opzioni, come l'opzione cartella compressa (zippata), potrebbe essere l'ultima delle tue preoccupazioni. Anche se puoi vedere l'icona nel menu Invia a, potrebbe comunque rifiutarsi di funzionare.

Di solito, l'icona dovrebbe essere un'icona di file Zip. Se è qualcos'altro, come un'icona generica, questo potrebbe essere il problema.

Per risolvere questo problema, è necessario utilizzare un prompt dei comandi con privilegi elevati. Seleziona Prompt dei comandi (amministratore) dal menu nascosto di Windows 10 (tasto Win + X) ed esegui il seguente comando:

assoc.zfsendtotarget = CLSID {888DCA60-FC0A-11CF-8F0F-00C04FD7D062}

Questo è tutto. Ora verifica di poter trovare l'opzione cartella compressa (zippata) nel menu Invia a.

Correzione 4: elimina un collegamento Bluetooth vuoto

Se in precedenza hai aggiunto un dispositivo Bluetooth che in seguito è stato danneggiato, c'è una minima possibilità che abbia causato la scomparsa dell'opzione cartella compressa (zippata). Se trovi una scorciatoia Bluetooth di dimensioni pari a zero kilobyte ovunque sul tuo sistema, sbarazzartene. In particolare, controlla la cartella SendTo per qualsiasi istanza di tale collegamento. Assicurati che ciò che stai eliminando abbia effettivamente una dimensione di 0 kb, altrimenti potresti finire per rimuovere invece un'utile scorciatoia.

Come aggiungere / rimuovere gli elementi del menu Invia a in Windows 10

Ora sai come mostrare un elemento scomparso dal menu Invia a. Ma cosa succede se desideri rimuovere del tutto alcuni elementi? Forse il menu è pieno di opzioni che non ti servono e ce ne sono troppe, che creano confusione. Puoi facilmente eliminare quelli offensivi e rendere il tuo menu SendTo semplice e piacevole alla vista.

Abbiamo accennato in precedenza a quante persone trovano le opzioni predefinite nel menu Invia a insoddisfacenti e di conseguenza hanno smesso di utilizzarle. Sai che puoi aggiungere facilmente cartelle, applicazioni e posizioni extra al menu Invia a? C'è una cartella in cui ti piace trasferire i file appena scaricati? Aggiungilo semplicemente al menu Invia a e sposta facilmente i file lì. Spieghiamo come eseguire entrambe le azioni.

Rimuovi gli elementi indesiderati dal menu Invia a in Windows 10

A questo punto, dovresti avere familiarità con la posizione di questo menu sul tuo sistema. Se hai bisogno di un promemoria, è in 'C: Users your_username AppData Roaming Microsoft Windows SendTo' dove 'your_username' si riferisce al nome del tuo profilo utente corrente.

Una volta nel menu, puoi eseguire la semplice operazione di eliminazione per rimuovere gli elementi che non desideri conservare. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'elemento e selezionare Elimina. Semplice.

Aggiungi nuovi elementi al menu Invia a in Windows 10

È possibile rendere più utile il menu Invia a personalizzandolo in base alle proprie esigenze. Finché un'applicazione, una cartella o una posizione sul sistema è navigabile tramite un percorso, può essere aggiunta al menu Invia a. Attenzione però a non aggiungere troppi elementi. Non vogliamo che il menu assomigli a un vero elenco di menu in un ristorante del centro.

  • Aggiunta di una cartella

Vuoi un modo semplice per spostare le tue foto nella cartella Immagini? Forse apprezzeresti un modo più rapido per organizzare i materiali del progetto spostandoli nella cartella progettata per loro dopo averli scaricati. Aggiungi semplicemente il collegamento alla cartella al menu Invia a. Ecco come farlo:

  • Apri la cartella SendTo per il tuo profilo utente. Apri la finestra di dialogo Esegui, digita 'shell: sendto' (senza virgolette) e premi il tasto Invio.
  • Apri un'altra istanza di Esplora file e vai alla directory principale della cartella che desideri aggiungere.
  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella e selezionare Copia.
  • Tornare alla finestra SendTo, fare clic con il pulsante destro del mouse su uno spazio vuoto e selezionare 'Paste shortcut'. Rinomina la scorciatoia se lo desideri.

La prossima volta che espandi il menu Invia a, verrà visualizzata l'opzione appena creata, che ti consentirà di trasferire rapidamente il file scelto nella cartella selezionata.

  • Aggiunta di un'applicazione

Fondamentalmente, ogni tipo di file sul tuo sistema ha un programma predefinito per aprirlo. A volte, hai più programmi in grado di aprire un tipo di file. È possibile mantenerne uno come predefinito, ma utilizzare l'altro occasionalmente o per eseguire operazioni specializzate.

È possibile utilizzare la funzione 'Apri con' per scegliere un altro programma per aprire un file. È inoltre possibile creare una voce per l'applicazione nel menu Invia a. Ecco cosa devi fare:

  • Come prima, apri la cartella SendTo per il tuo profilo utente. Apri la finestra di dialogo Esegui, digita 'shell: sendto' (senza virgolette) e premi il tasto Invio.
  • Successivamente, vai alla cartella dell'applicazione che desideri aggiungere. La maggior parte delle cartelle delle app si trova in C: Programmi (x86).
  • Apri la cartella dell'applicazione e cerca il file denominato 'Application_Name.exe'. Ad esempio, l'eseguibile di Adobe Photoshop sarà 'Photoshop.exe'.
  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sul file dell'applicazione e selezionare Copia.
  • Tornare alla finestra SendTo, fare clic con il pulsante destro del mouse su uno spazio vuoto e selezionare 'Paste shortcut'. Rinomina la scorciatoia se lo desideri.

Quello che hai appena fatto aggiunge semplicemente l'applicazione all'elenco delle opzioni Invia a. Ora puoi scegliere una foto e aprirla rapidamente nella tua app di immagini preferita o aggiungere rapidamente un file come allegato in un servizio di posta elettronica di nicchia. Le opzioni sono infinite.