Come impedire a Outlook di riaprire le e-mail dopo un arresto anomalo?

Microsoft ha recentemente aggiornato Outlook per aggiungere una nuova funzione che consente al client di posta elettronica di aprire automaticamente le e-mail dopo un arresto anomalo, un riavvio o un evento di chiusura imprevisto. La configurazione automatica è simile a quelle che si trovano nelle moderne applicazioni del browser Web, che in genere riaprono le schede dopo gli arresti anomali.

Cosa succede se Outlook riapre i messaggi di posta elettronica dopo un arresto anomalo?



Per gli utenti esperti, la nuova funzione è sicuramente una buona aggiunta - dal momento che non dovranno più perdere tempo a riaprire le email che erano aperte prima di un crash - e questo si traduce in un aumento della produttività (anche se relativamente piccola). Per altre categorie di utenti, è probabile che la nuova funzione migliori anche le esperienze con il client di posta elettronica.

Alcuni anni fa, quando le app, in particolare i browser Web, si bloccavano con arresti anomali, gli utenti di solito erano frustrati dal dover ricominciare da capo determinate cose. La capacità che consentiva ai browser Web di mantenere le proprie sessioni di navigazione è stata rapidamente apprezzata. Sospettiamo che gli stessi eventi (o simili) si verificheranno per la funzione di riapertura automatica della posta elettronica di Outlook.



Perché Outlook si riapre automaticamente in Windows 10?

Molte persone aprono più email in diverse schede o finestre. In questo modo, riescono a svolgere più compiti in modo più efficiente e gestiscono facilmente le loro attività, ad esempio possono ricordare l'e-mail in una scheda specifica a cui devono rispondere in seguito e così via.

Nelle note di rilascio di Microsoft per il canale beta di Office Insider, i loro ingegneri hanno scritto questo:



Abbiamo aggiunto un'opzione per riaprire rapidamente gli elementi da una precedente sessione di Outlook. Indipendentemente dal fatto che Outlook si arresti in modo anomalo o lo chiudi, ora sarai in grado di riavviare rapidamente gli elementi quando riapri l'app.

Come ci si potrebbe aspettare con le nuove funzioni per le app Microsoft (o anche per il sistema operativo Windows), solo pochi utenti possono utilizzare prima le nuove cose. Per la funzione di riapertura automatica di Outlook, solo gli addetti ai lavori di Windows - nella versione Beta Channel 2006 (Build 13001.20002) - possono godersi le nuove cose, almeno per ora.

Microsoft distribuirà la nuova funzione, che verrà implementata in un aggiornamento per Outlook, in futuro sui computer che eseguono build regolari o versioni di Windows. Non possiamo fornire informazioni su una data di rilascio specifica.

Come impedire la riapertura di Outlook dopo gli arresti anomali



Se l'app Outlook sul tuo computer ha già la funzione che le consente di riaprire automaticamente le sessioni di posta elettronica dopo un arresto anomalo, potresti disabilitarla, soprattutto se hai buoni motivi per farlo. Per uno, la funzione è attivata per impostazione predefinita, quindi se vuoi disattivarla, devi agire.

Se utilizzi Outlook sul tuo personal computer, probabilmente non ti preoccupi che Outlook visualizzi i tuoi messaggi di posta elettronica dopo un arresto anomalo o un evento di riavvio, poiché sarai sempre quello con il tuo PC.

Tuttavia, se utilizzi Outlook su altri computer che non ti appartengono o se utilizzi il client di posta elettronica su computer che condividi con altre persone, potresti non vedere i motivi per i quali la funzione dovrebbe essere abilitata per l'uso in primo luogo . Dovrebbe essere spento - e le cose probabilmente vanno meglio in questo modo per tutti (tu e altre persone).



In ogni caso, se vuoi disabilitare la funzione di riapertura automatica di Outlook, queste sono le istruzioni che devi seguire per fare il lavoro:

  • Innanzitutto, devi aprire l'app Outlook. Puoi fare doppio clic sul collegamento di Outlook, che dovrebbe essere sul desktop.
  • Una volta visualizzata la finestra di Outlook, devi fare clic su File (nell'angolo in alto a sinistra della finestra).
  • Fare clic su Opzioni.

Il computer visualizzerà ora la finestra di dialogo o la finestra Opzioni di Outlook.

  • Ora, nella scheda Generale (la posizione predefinita), devi guardare il riquadro di destra e quindi scorrere un po 'verso il basso per vedere le opzioni di avvio.
  • Fare clic sul menu a discesa per il file Alla riapertura di Outlook parametro (per vedere le opzioni disponibili).

È probabile che sia l'opzione corrente (quella in uso) Ripristina sempre gli elementi precedenti .

  • Selezionare Non ripristinare mai gli elementi precedenti .



Se vuoi decidere se Outlook deve riaprire le tue sessioni di posta elettronica dopo un arresto anomalo o un evento di riavvio, devi scegliere il file Chiedimi se voglio ripristinare gli elementi precedenti opzione. Tuttavia, siamo contrari a scegliere questa opzione se utilizzi Outlook su qualsiasi dispositivo che non sia il tuo personal computer.

  • Fare clic sul pulsante OK per salvare la nuova configurazione di Outlook.

Questo è tutto.

  • Ora puoi chiudere l'app Outlook, se ne hai voglia.

Se hai eseguito correttamente l'attività precedente, Outlook non visualizzerà più automaticamente le schede o le finestre di posta elettronica dopo un arresto anomalo (o un riavvio o un evento di chiusura imprevisto).

Come risolvere l'arresto anomalo di Outlook su un PC Windows 10

Se l'app Outlook sul tuo computer si blocca costantemente con arresti anomali, è opportuno che tu applichi una correzione per migliorare i risultati di stabilità dell'applicazione. Fare in modo che il client di posta elettronica smetta di bloccarsi potrebbe anche essere più importante della tua ricerca per determinare cosa succede dopo che il programma si blocca.

Per motivi di efficienza, ti consigliamo di eseguire le correzioni nell'ordine in cui appaiono di seguito:

  1. Controlla tutti i componenti aggiuntivi in ​​Outlook:

Qui, vogliamo che tu consideri la possibilità che gli arresti anomali di Outlook siano dovuti a problemi con i componenti aggiuntivi. Un componente aggiuntivo specifico (o un gruppo di componenti aggiuntivi) potrebbe non funzionare correttamente o non funzionare correttamente. Un componente aggiuntivo potrebbe interferire con altri componenti aggiuntivi o interrompere le operazioni di Outlook.

Non esiste una procedura semplice che ti consenta di individuare il componente aggiuntivo (o il gruppo di componenti aggiuntivi) responsabile dei tuoi problemi, quindi devi indagare sul problema partendo dal presupposto che tutti i componenti aggiuntivi installati siano difettosi o difettosi. A tal fine, è necessario disabilitare tutti i componenti aggiuntivi.

Innanzitutto, ti guideremo attraverso una semplice procedura per verificare la presenza di errori in Outlook. Quindi, disabiliterai tutti i componenti aggiuntivi in ​​Outlook. Queste istruzioni coprono tutto:

  • Innanzitutto, devi chiudere l'applicazione Outlook. È necessario chiudere correttamente il processo del client di posta (per assicurarsi che nessuna delle sue istanze rimanga attiva).

Potresti voler aprire l'app Task Manager e controllare le cose lì per confermare che Outlook è inattivo.

  • Ora devi aprire l'app Esegui. Il tasto Windows + la scorciatoia da tastiera della lettera I è in genere utile qui.
  • Quando viene visualizzata la finestra o la finestra di dialogo Esegui, è necessario digitare Outlook / cassaforte nella casella di testo qui.
  • Fare clic sul pulsante OK nella finestra Esegui (o toccare Invio sulla tastiera).
  • Segui le istruzioni sullo schermo per verificare la presenza di errori in Outlook.

Ora devi aprire Outlook (come fai normalmente), andare alla schermata o al menu Componenti aggiuntivi, quindi disabilitare tutti i componenti aggiuntivi aggiunti al client di posta elettronica.

  • Supponendo che ti trovi nella finestra di Outlook, devi fare clic sulla barra dei menu File e quindi scegliere Opzioni.
  • Seleziona Componenti aggiuntivi.
  • Ora, è necessario selezionare Componenti aggiuntivi COM e quindi fare clic su Vai.
  • Qui, è necessario deselezionare i segni di spunta per tutte le caselle di controllo nell'elenco e quindi fare clic sul pulsante OK.

Il tuo lavoro è finito.

  • Infine, è necessario chiudere l'app Microsoft Outlook e quindi riaprirla.
  • Prova a utilizzare Outlook il più a lungo possibile. Ti consigliamo di ricreare l'arresto anomalo, se sai come procedere. Fai tutto il possibile per testare Outlook e vedere cosa succede.

Se Outlook non si arresta in modo anomalo, puoi prendere questa svolta degli eventi come conferma che i componenti aggiuntivi sono stati coinvolti nei problemi che hanno causato i problemi.

Ora puoi iniziare ad abilitare i componenti aggiuntivi individualmente (un componente aggiuntivo alla volta, un componente aggiuntivo dopo l'altro) per individuare il componente aggiuntivo responsabile del crash. Se si utilizzano molti componenti aggiuntivi in ​​Outlook, è possibile trarre vantaggio dall'inserimento dei componenti aggiuntivi in ​​gruppi e quindi dal test dei gruppi per rilevare eventuali problemi.

Una volta determinato il componente aggiuntivo responsabile degli arresti anomali, puoi impostare le cose per mantenerlo disabilitato per sempre, oppure puoi semplicemente disinstallarlo per assicurarti che non inizi a funzionare di nuovo per causare problemi.

Se un gruppo di componenti aggiuntivi risulta essere il colpevole, è necessario testare tutti i componenti aggiuntivi nel gruppo finché non si individua il componente aggiuntivo difettoso (o la combinazione di componenti aggiuntivi che causano problemi). La stessa raccomandazione su come sbarazzarsi dei componenti aggiuntivi si applica qui.

  1. Ripara Outlook:

Forse qualcosa nel codice, nei pacchetti o nelle impostazioni di Outlook non funziona e quindi si verifica un arresto anomalo. Se il presupposto qui è vero, è probabile che l'app Outlook sul tuo computer smetta di bloccarsi dopo aver eseguito l'operazione di riparazione. Outlook è in bundle con Office, quindi per riparare Outlook, devi riparare Office (nella sua interezza).

Per riparare Office, devi andare alla schermata Programmi e funzionalità nel Pannello di controllo, individuare Office e quindi avviare l'attività di riparazione. Queste istruzioni coprono tutto:

  • Innanzitutto, devi aprire l'app Esegui. Puoi usare il tasto Windows + la combinazione di tasti della lettera R. qui.
  • Questa volta, dopo che viene visualizzata la finestra di dialogo Esegui, è necessario digitare Appwiz.cpl nella casella di testo disponibile.
  • Esegui il codice. Tocca Invio (sulla tastiera) o fai clic su OK (nella finestra Esegui).

Il computer ti porterà alla schermata Disinstalla o modifica un programma in Programmi e funzionalità.

  • Ora è necessario individuare Office, fare clic con il pulsante destro del mouse per visualizzarne il menu, quindi selezionare Ripara.

È probabile che Windows visualizzi una finestra del programma di installazione o della procedura guidata di installazione per Office.

  • Qui, è necessario seguire le istruzioni sullo schermo, confermare i prompt ed eseguire le attività (se necessario).
  • Una volta terminato tutto, è necessario chiudere l'app del Pannello di controllo e disattivare anche altri programmi attivi.
  • Riavvia il tuo computer.
  • Ora, devi eseguire Outlook e utilizzare il client di posta elettronica il più a lungo possibile per vedere se si interrompe con arresti anomali come prima.
  1. Crea un nuovo profilo Outlook e usalo:

Qui, stiamo considerando la possibilità che gli arresti anomali di Outlook abbiano qualcosa a che fare con il tuo profilo utente (quello in uso) danneggiato o rotto. Non esiste una procedura che ti permetta di riparare un profilo difettoso, quindi devi trovare altri modi per affrontare il problema, se la nostra ipotesi è vera. Ti consigliamo di creare un nuovo profilo utente, che puoi quindi utilizzare per testare le cose in Outlook.

Queste sono le istruzioni che devi seguire per creare un nuovo profilo utente in Outlook e utilizzarlo:

  • Per prima cosa, devi aprire Outlook (con qualsiasi mezzo tu preferisca) e poi andare al suo menu o schermata Profili.

Qui, devi eliminare il tuo profilo attuale per fare spazio per uno nuovo. Dobbiamo avvertirti che perderai i file di dati e le impostazioni associati al profilo. Idealmente, dovresti prima eseguire il backup di tutti gli elementi di dati importanti.

  • Individua il tuo profilo corrente e rimuovilo.
  • Fare clic sull'opzione Aggiungi.
  • Compila la casella per Nome. Fornisci tutti i dettagli o le credenziali richieste, come nome utente, indirizzo SMTP principale, password e così via.
  • Fare clic sul pulsante Avanti.
  • Quando viene visualizzata la richiesta, è necessario fornire le proprie credenziali di accesso.

Outlook ora funzionerà per completare le attività di configurazione per il nuovo profilo.

  • Fare clic sul pulsante Fine.

Il tuo lavoro è finito. Outlook non dovrebbe più bloccarsi.

Bene, se Outlook continua a bloccarsi sul tuo PC, farai bene a reinstallare l'applicazione (disinstalla Outlook correttamente e quindi installa la versione più recente di Outlook).

MANCIA:

Se hai bisogno di un'utilità che ti aiuti con riparazioni, ottimizzazioni e altre attività che possono migliorare le prestazioni del tuo computer, farai bene a scaricare ed eseguire BoostSpeed. Questa applicazione fornirà funzioni e caratteristiche di alto livello utilizzate per forzare le modifiche per ottenere risultati migliori, in termini di velocità e stabilità, nei sistemi Windows.