Come velocizzare il caricamento delle miniature su Windows 10?

Hai mai provato ad aprire una cartella contenente i tuoi documenti, video o immagini solo perché le miniature impieghino anni a caricarsi? È un problema comune su Windows 10 e può essere piuttosto irritante. Ciò è particolarmente vero se si tratta di un file che hai dimenticato di inviare al tuo capo e lui è dall'altra parte ad aspettarlo!



Nel nostro tutorial di Windows 10 di oggi, esploriamo diversi metodi su come accelerare il caricamento lento delle miniature.

Perché le anteprime vengono caricate lentamente su Explorer?

Windows 10 mantiene un database della cache con immagini per ogni file e cartella sul tuo PC. Ciò consente a Windows di visualizzare rapidamente un'anteprima per ogni elemento prima di aprirlo. Tuttavia, c'è un problema. Nel tempo, la cache delle miniature cresce, aumentando di volume man mano che si creano nuove cartelle e si aggiungono nuovi file al sistema.



A causa di questo accumulo, il database a volte può essere danneggiato. Ecco perché le miniature potrebbero caricarsi in modo fastidiosamente lento in Explorer. Altri problemi che potresti riscontrare includono:

  • Le miniature non vengono generate nel modo corretto e il sistema finisce per visualizzare anteprime errate dei file.
  • Alcuni file non riescono a mostrare l'anteprima della miniatura.
  • A volte le miniature potrebbero non esserlo.



Per fortuna, Windows ha alcuni assi nella manica per correggere le icone di Windows a caricamento lento. Iniziamo!

Metodo 1: controlla se l'opzione Thumbnail è disabilitata

Forse qualcuno o qualcosa ha incasinato le tue impostazioni ed è per questo che le miniature non vengono visualizzate. Per verificare se questo fatto è vero, segui la guida di seguito:

  1. Premi il logo di Windows sulla tastiera e cerca Pannello di controllo.
  2. Una volta avviato, fai clic sull'impostazione Sistema e sicurezza, quindi seleziona il collegamento Sistema.
  3. Nel riquadro di sinistra, dovresti vedere l'opzione Impostazioni di sistema avanzate. Fare clic su di esso per aprire Proprietà del sistema. La finestra dovrebbe aprirsi con la scheda Avanzate selezionata per impostazione predefinita.
  4. Sotto l'opzione Prestazioni, seleziona Impostazioni.
  5. Ora, tutto ciò che devi fare è controllare se la casella di controllo 'Mostra miniature invece di icone' è selezionata. In caso contrario, selezionare la casella e fare clic su Applica> OK.

Metodo 2: ricostruire l'indice di ricerca

Ogni volta che crei o aggiungi una nuova cartella o file, Esplora file indicizza quei file. Ciò ti consente di trovare rapidamente i file ogni volta che ne hai bisogno. Se le miniature non vengono caricate rapidamente come hanno fatto, o se vengono visualizzate miniature errate, l'indice di ricerca potrebbe non essere aggiornato. Ricostruirlo potrebbe costringerlo ad aggiornare, accelerando il processo.



Ecco come procedere:

  1. Ripeti i passaggi precedenti per aprire il Pannello di controllo.
  2. Selezionare una delle visualizzazioni delle icone nell'elenco a discesa Visualizza per, individuare e selezionare Opzioni di indicizzazione.
  3. Nella finestra Opzioni di indicizzazione, seleziona il pulsante Avanzate e fai clic su Ricostruisci.

Metodo 3: configurare i criteri di gruppo

Windows ti consente di modificare alcune impostazioni tramite Criteri di gruppo. In questo caso, l'opzione di memorizzazione nella cache delle miniature potrebbe non essere configurata o potrebbe essere disabilitata. Per verificare se ciò è vero, segui i passaggi seguenti per configurare i Criteri di gruppo di Windows 10.

  1. Premi il tasto Windows + S, digita 'Criteri di gruppo' (senza virgolette) e premi Invio.
  2. La finestra Modifica criteri di gruppo dovrebbe aprirsi. Una volta fatto, vai al seguente percorso:

Configurazione utente> Componenti di Windows> Esplora file

  1. Individua l'impostazione 'Disattiva la memorizzazione nella cache delle miniature nei file thumbs.db nascosti' e fai doppio clic su di essa nelle sue Proprietà.
  2. Se è impostato su Non configurato, impostalo su Abilitato e fai clic su Applica> OK.
  3. Riavvia il PC affinché le modifiche abbiano effetto.

Metodo 4: modificare le dimensioni della cache delle miniature



Se tendi a mantenere tutte le tue immagini e immagini in una cartella, un altro trucco intelligente per aumentare la velocità di caricamento delle miniature in Windows 10 è cambiare la dimensione della cache delle miniature. Per impostazione predefinita, la dimensione predefinita della cache delle icone in Windows è di circa 500 KB, che può riempirsi rapidamente. Per modificare la dimensione della cache, è necessario modificare i valori del registro di Windows.

Ecco i passaggi:

  1. Avvia il registro: premi i tasti di scelta rapida Win + R, digita 'regedi.exe' (senza virgolette) e premi Invio.
  2. Fare clic su Sì nel prompt UAC per procedere.
  3. Vai al seguente percorso:
  • HKEY_LOCAL_MACHINE SOFTWARE Microsoft Windows CurrentVersion Explore
  1. Dovresti vedere una serie di valori nel riquadro di destra. Fare clic con il tasto destro su uno spazio vuoto e fare clic su Nuovo> Valore stringa.
  2. Assegna al nuovo valore il termine 'Numero massimo di icone memorizzate nella cache'.
  3. Nella finestra Modifica stringa, immettere il valore 4096 e fare clic su OK. Questo crea un file di cache da 4 MB. È possibile inserire una cifra più alta come 8192 per creare una dimensione della cache delle miniature maggiore.
  4. Al termine, fai clic su OK.

Metodo 5: modifica del registro

Se il metodo sopra non accelera il caricamento delle miniature in Windows 10, puoi impedire a Pulizia disco di pulire automaticamente la cache modificando un valore di registro.

Nota importante: il registro di Windows contiene tutte le impostazioni e le configurazioni che il sistema Windows richiede per funzionare come dovrebbe. Pertanto, è altamente consigliabile creare un backup dei valori di registro prima di procedere con le modifiche. Inoltre, fai attenzione a non apportare altre modifiche oltre a quelle descritte in questo post.



Dopo aver eseguito il backup del registro, segui la nostra guida di seguito:

  1. Vai al menu Start, digita 'regedit.exe' (senza virgolette) e premi Invio.
  2. Fare clic su Sì quando viene visualizzato il prompt UAC.
  3. Vai al seguente percorso:
  • HKEY_LOCAL_MACHINE SOFTWARE Microsoft Windows CurrentVersion Explorer VolumeCaches Thumbnail Cache
  1. Dovresti vedere due valori qui: Default e Autorun.
  2. Fare doppio clic su Autorun e modificare il suo valore in '0' (zero).

Suggerimento bonus: utilizza uno strumento di manutenzione per PC di terze parti

L'esecuzione di troppi elementi di esecuzione automatica può influire drasticamente sulla velocità di caricamento del sistema e di altri file. Se non sai cosa sono gli elementi di esecuzione automatica, questi sono elementi impostati per essere eseguiti automaticamente all'avvio. Più breve è l'elenco, più veloce sarà il funzionamento del sistema.

Sul tuo PC Windows 10, normalmente interagisci con elementi come il desktop, Esplora file, Pannello di controllo, Centro operativo e Menu Start. Combinati, questi sono noti come Windows Shell. File Explorer consente di esplorare l'intero spazio dei nomi della shell. Ora, ogni volta che installi un nuovo programma, vengono installate anche le estensioni della shell. Alcuni di questi programmi sono programmati per essere eseguiti ogni volta che si avvia il computer.

Come accennato, i programmi di esecuzione automatica possono rallentare il modo in cui il sistema risponde a comandi come il caricamento della cache delle miniature che puoi disabilitare. Pertanto, consigliamo di rimuovere o terminare le estensioni della shell associate, utilizzando BoostSpeed Estensioni della shell manager. Questo strumento si trova in Tutti gli strumenti> Startup Manager.

Quando lo apri, vedrai un lungo elenco di estensioni della shell in esecuzione sul tuo PC in questo momento. Notare che una casella selezionata significa che l'estensione è in esecuzione. Quando fai doppio clic su un file, ne vedrai i dettagli, ad esempio cosa fa e se è affidabile. Questo è importante per evitare di eliminare estensioni cruciali.

Una volta che sei sicuro che un'estensione specifica non sia necessaria, selezionala e fai clic su Elimina dalle opzioni nella parte superiore della pagina. Puoi anche disabilitare un'estensione contrassegnata come Disabilita pericoloso.

Ti consigliamo di utilizzare questo strumento con cautela poiché l'eliminazione di un'estensione importante potrebbe causare altri problemi. Inoltre, assicurati sempre che l'opzione Backup modifiche in BoostSpeed ​​sia abilitata. In questo modo, puoi sempre annullare le modifiche se influiscono negativamente sulle prestazioni del tuo PC.

Sei riuscito a correggere le icone di Windows a caricamento lento sul tuo PC Windows 10? Fateci sapere commentando di seguito.