Come impostare le variabili di ambiente per il menu contestuale di Windows 10?

Se sei un professionista del computer, probabilmente sai molto sulle variabili d'ambiente in Windows 10. Anche se non sei un programmatore, potresti trarre vantaggio dal sapere che queste svolgono un ruolo importante in Windows e possono tornare utili in una varietà di di situazioni. In qualsiasi sistema operativo, le variabili di ambiente conservano informazioni speciali sul sistema, come la versione del sistema operativo in esecuzione, gli utenti attualmente connessi, i percorsi dei programmi, ecc.

Esistono due tipi di variabili d'ambiente. Questi sono:

  • Variabili d'ambiente utente
  • Variabili d'ambiente di sistema



Le variabili di ambiente di sistema sono comuni a tutti gli utenti del PC, ma le variabili di ambiente utente sono specifiche per ogni utente connesso. Uno sviluppatore imposta le variabili d'ambiente utente in base alle proprie esigenze, può modificarle, aggiungere o rimuovere variabili e così via.

Come impostare le variabili d'ambiente in Windows 10?

Quindi, ora che sappiamo che le variabili di ambiente possono essere molto utili, è il momento di esaminare come modificare le variabili di ambiente su Windows 10 o come impostarle in primo luogo.



Un modo tipico per accedere al menu contestuale delle variabili d'ambiente in Windows è questo:

  • Vai su Start e cerca.
  • Nella barra di ricerca, digita 'env' (senza virgolette).
  • Seleziona 'Modifica le variabili di ambiente del sistema':
  • Fare clic sul pulsante 'Variabili d'ambiente ...'.
  • Qui sarai in grado di impostare, modificare, cambiare e rimuovere le variabili d'ambiente: segui semplicemente le istruzioni sullo schermo e fai clic su OK in tutti i popup di dialogo per chiuderli.
  • Al termine, le modifiche verranno salvate automaticamente.



Sebbene questo sia un modo semplice e veloce per accedere e modificare le variabili d'ambiente, se usi molto questa funzione, potresti essere felice di sapere che c'è una comoda scorciatoia. E ti mostreremo come arrivare alle variabili d'ambiente molto più velocemente di seguito.

Come aggiungere variabili di ambiente al menu contestuale in Windows 10?

L'aggiunta di variabili d'ambiente al menu contestuale in Windows 10 renderà il lavoro con la funzione molto più semplice. Fatto ciò, sarai in grado di accedere alla pagina Variabili d'ambiente facendo semplicemente clic con il pulsante destro del mouse sul desktop e selezionando Variabili d'ambiente dal menu contestuale.

Prima di procedere con la configurazione, tuttavia, ti consigliamo vivamente di creare un punto di ripristino del sistema sul tuo PC. Poiché il processo di aggiunta delle variabili di ambiente dal menu contestuale implica la modifica del registro, è bene stare al sicuro, nel caso in cui qualcosa vada storto nel processo.



La prima cosa che dovrai fare è assicurarti che Ripristino configurazione di sistema sia abilitato sul tuo PC. Di solito, questa utility è sempre attiva per impostazione predefinita, ma se è stata disabilitata manualmente, sarà necessario riattivarla. Ecco cosa fare:

  • Nella barra di ricerca, digita 'ripristino configurazione di sistema' (senza virgolette).
  • Seleziona Crea un punto di ripristino.
  • Vai a Protezione del sistema.
  • Scegli l'unità che desideri controllare e fai clic su Configura.
  • Assicurati che l'opzione Attiva la protezione del sistema sia abilitata: è necessario per attivare l'utilità Ripristino configurazione di sistema.

Ora, procedi alla creazione di un punto di ripristino del sistema:

  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start.
  • Vai a Pannello di controllo> Sistema e manutenzione> Sistema.
  • Nella sezione a sinistra, seleziona Protezione del sistema.
  • Nella scheda Protezione del sistema, seleziona Crea.
  • Digitare una descrizione per il punto di ripristino che si desidera creare (è possibile utilizzare una data specifica o descriverla come 'prima dell'installazione pulita', ad esempio).
  • Fare clic su Crea.

Dopo aver creato con successo un punto di ripristino del sistema per il PC, è possibile procedere con l'impostazione dell'accesso al menu contestuale per le variabili d'ambiente. Ecco cosa fare:

  • Innanzitutto, dovrai scaricare il file zip per aggiungere il menu contestuale delle variabili d'ambiente. Assicurati di scaricare il file da una fonte affidabile.
  • Successivamente, procedi con l'estrazione del contenuto del file.
  • Quindi vai alla posizione della cartella decompressa e fai clic sul file .reg 'aggiungi variabili'.
  • L'editor del registro si aprirà con un avviso che ora apporterai modifiche al tuo registro. Fare clic su Sì.
  • Procedere a fare clic su Sì se vengono visualizzati più avvisi.
  • Una volta apportate le modifiche al registro, chiudi tutte le finestre e vai al desktop.
  • Fai clic con il pulsante destro del mouse su uno spazio vuoto sul desktop: dovresti vedere Variabili d'ambiente proprio lì nel menu contestuale.
  • Ed ecco fatto: hai appena aggiunto con successo le variabili d'ambiente al tuo menu contestuale in Windows.

Come rimuovere le variabili d'ambiente dal menu contestuale di Windows 10



Ora, se, in qualsiasi momento, desideri rimuovere le variabili d'ambiente dal menu contestuale, puoi farlo facilmente. Ecco come:

  • Vai alla cartella contenente i file decompressi.
  • Fare doppio clic sul file 'rimuovi variabili' .reg.
  • Verrà visualizzato un messaggio sullo schermo: fare clic su Sì.

Questo dovrebbe fare il trucco.

Ecco fatto: speriamo che tu abbia trovato utili i suggerimenti di cui sopra e ora puoi accedere alle variabili d'ambiente dal menu contestuale di Windows 10. Trovi utile questa scorciatoia? Si prega di condividere nei commenti qui sotto.



Ancora una cosa prima di andare. Se non hai esperienza nell'effettuare modifiche al registro, ma spesso incappi in errori relativi al registro, puoi utilizzare un software specializzato per correggere gli errori riscontrati. Un programma come Registry Cleaner pulirà, riparerà e ottimizzerà il registro di Windows per aiutarti a eliminare gli errori ed eliminare i crash.