Come gestire i Criteri di gruppo su Windows 10, 8 e 8.1?

'Mettersi insieme è un inizio.

Restare insieme è un progresso.

Lavorare insieme è un successo. '



Henry Ford

Se pensi che la gestione degli account utente e delle impostazioni sia in realtà una scienza missilistica, ti sbagli di grosso. Pertanto, la funzionalità Criteri di gruppo è qualcosa che può rendere la gestione delle sottigliezze del sistema operativo molto più semplice ed efficace. Con questo in mente, continua a leggere per sapere come modificare i criteri di gruppo e come utilizzare la gestione dei criteri di gruppo su Windows 10, 8 e 8.1.

Che cosa sono i Criteri di gruppo su Windows 10, 8, 8.1?



Criteri di gruppo è una comoda funzionalità che ti consente di controllare i tuoi account in Windows e personalizzare le impostazioni avanzate a cui non puoi accedere tramite l'app Impostazioni. Puoi lavorare con Criteri di gruppo tramite una comoda interfaccia chiamata Editor Criteri di gruppo locali. Per utilizzarlo, è necessario disporre dei privilegi di amministratore. Pertanto, assicurati di aver effettuato l'accesso come amministratore sul tuo PC e preparati ad apprendere alcune utili modifiche.

Come accedere all'Editor Criteri di gruppo locali su Windows 10, 8, 8.1?

Di seguito puoi trovare i modi per richiamare l'Editor Criteri di gruppo locali. Sei libero di scegliere qualsiasi opzione che funzioni sulla tua edizione di Windows e che ti sembra più conveniente:

Gli utenti di Windows 10, 8, 8.1 possono utilizzare il prompt dei comandi per accedere all'Editor Criteri di gruppo locali:

  1. Premi il tasto WINDOWS + X scorciatoia da tastiera.
  2. Seleziona Prompt dei comandi (amministratore) dal menu di accesso rapido.
  3. Digita gpedit.msc e premi il tasto Invio.



È possibile accedere all

Un altro modo per accedere all'Editor Criteri di gruppo locali in Windows 10, 8, 8.1 è utilizzare l'app Esegui:

  1. Fare clic sul tasto del logo di Windows e sul tasto R contemporaneamente.
  2. Una volta avviato Esegui, digita gpedit.msc e fai clic su OK.

Cerca l'Editor Criteri di gruppo locali



Puoi utilizzare la ricerca per accedere alle impostazioni dei criteri di gruppo. Ecco le istruzioni necessarie:

  1. Avvia il menu Start.
  2. Individua l'area di ricerca. Puoi anche richiamarlo utilizzando il tasto logo Windows + scorciatoia S.
  3. Digita 'criteri di gruppo' senza virgolette nella barra di ricerca.
  4. Seleziona Modifica criteri di gruppo dall'elenco dei risultati.

Accedi all'Editor Criteri di gruppo locali dall'app Impostazioni

Ecco un altro modo per avviare lo strumento in questione:

  1. Premi il tasto WINDOWS + I scorciatoia sulla tastiera.
  2. Si aprirà l'app Impostazioni. Individua la sua barra di ricerca.
  3. Digita 'criteri di gruppo' (senza virgolette).
  4. Seleziona il collegamento Modifica criteri di gruppo.

Crea una scorciatoia speciale

È inoltre possibile accedere all'Editor criteri di gruppo locale utilizzando un collegamento speciale. Ecco come crearlo:

  1. Apri Windows / Esplora file.
  2. Accedi alla cartella C: Windows System32.
  3. Individua il file gpedit.msc e fai clic con il pulsante destro del mouse su di esso.
  4. Fare clic su Invia a e selezionare Desktop (crea collegamento).



Fai doppio clic su questo collegamento e verrai indirizzato all'Editor Criteri di gruppo locali.

Tieni presente che alcune delle opzioni precedenti potrebbero non funzionare su Windows 10 Home.

Utilizza secpol.msc

Quelli che eseguono Windows 10, 8.1 Enterprise e Windows 10, 8.1 Pro potrebbero trovare l'opzione secpol piuttosto utile:

  1. Apri il menu Start e individua Cerca.
  2. Incolla secpol.msc nella barra di ricerca.
  3. Individua l'icona secpol e fai clic con il pulsante sinistro del mouse su di essa.
  4. Da Impostazioni di sicurezza, passa a Criteri locali.
  5. Fare doppio clic su Criteri locali.



Da questo menu è possibile modificare le opzioni di sicurezza, i diritti utente e i criteri di controllo. Fare doppio clic sull'opzione che si desidera modificare ed eseguire le modifiche necessarie.

Come utilizzare la gestione dei criteri di gruppo in Windows

Per fare ciò, è necessario comprendere cos'è la Console di gestione dei criteri di gruppo e perché è necessaria. La console di gestione dei criteri di gruppo è uno strumento progettato per aiutarti a lavorare con gli oggetti Criteri di gruppo (GPO) e quindi a gestire il tuo sistema e le autorizzazioni utente. Puoi scaricarlo dal centro download Microsoft e installarlo sul tuo computer. Affinché questo strumento funzioni, sono necessari Active Directory (questo di solito viene installato con la Console di gestione dei criteri di gruppo) e anche i Servizi di dominio Active Directory (è in esecuzione su un server chiamato controller di dominio).

Per configurare un oggetto Criteri di gruppo, è necessario crearlo e modificarlo nella Console Gestione criteri di gruppo. In questo modo puoi impostare criteri che si applicano a tutti gli utenti in un dominio e modificarli. La linea d'azione generale è simile a questa:

  1. Eseguire la Console di gestione dei criteri di gruppo.
  2. Passa al contenitore Domains ed espanderlo.
  3. Seleziona il tuo nome di dominio.
  4. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul tuo nome di dominio.
  5. Seleziona Crea un oggetto Criteri di gruppo in questo dominio e collegalo qui.
  6. Quindi dovresti dare un nome al tuo oggetto Criteri di gruppo.
  7. Quando diventa visibile nel tuo dominio, fai clic con il pulsante destro del mouse e seleziona Modifica.
  8. Si aprirà l'Editor Gestione Criteri di gruppo.
  9. Individua e fai clic con il pulsante destro del mouse sull'oggetto Criteri di gruppo. Seleziona Proprietà.

Detto questo, ricorda che l'utilizzo della funzionalità Criteri di gruppo non è l'unico modo per configurare le impostazioni avanzate sul tuo computer. Pertanto, è possibile modificare le voci e le chiavi del registro di Windows per far funzionare il sistema nel modo desiderato. Tuttavia, il registro non è un componente che può essere modificato con noncuranza. In effetti, è estremamente fragile: può letteralmente uccidere il tuo sistema se commetti anche un piccolo errore. Ecco perché lo consigliamo Registry Cleaner , che è uno strumento gratuito al 100% progettato per eseguire modifiche al registro sicure ed efficaci.

Registry Cleaner risolverà automaticamente tutti i problemi del registro.

E per velocizzare il tuo computer, usa BoostSpeed. Suo Sicurezza del sistema l'utilità ti aiuterà a risparmiare tempo.

I tuoi commenti, domande e suggerimenti sono molto apprezzati!