Come sbarazzarsi delle fastidiose funzionalità di Windows 10?

'Anche la pazienza della persona più gentile ha un limite'
Sushan R. sharma

Windows 10, il geniale frutto dell'ingegno di Microsoft, è sicuramente un fantastico sistema operativo: può sbloccare il pieno potenziale del tuo computer e offrire la migliore e più coerente esperienza Windows.



Il problema è che alcune delle funzionalità offerte dal sistema operativo in questione metterebbero a dura prova la pazienza di un santo: fastidiosi aggiornamenti, suoni e notifiche di Windows 10 non sembrano altro che fastidi e fanno impazzire gli utenti.



Quindi, perché non risolvere questi problemi in modo da poter ottenere il massimo dall'ultimo capolavoro di Microsoft?

Allevia le funzionalità più fastidiose di Windows 10: ecco il nostro elenco definitivo di suggerimenti pratici:

1. Modifica impostazioni di aggiornamento:

  • Disabilita riavvii automatici;
  • Fare uso delle ore di attività;
  • Personalizza le tue impostazioni di riavvio;
  • Disabilitare gli aggiornamenti automatici;
  • Disattiva gli aggiornamenti automatici dei driver;
  • Disinstallare gli aggiornamenti non necessari;
  • Disabilita gli aggiornamenti P2P

2. Notifiche personalizzate:

  • Tweak Action Center;
  • Pacify Controllo dell'account utente

3. Disattiva le notifiche di Windows Defender / Centro sicurezza PC:

  • Disabilita Windows Defender;
  • Disabilita le notifiche di Windows Defender Security Center

4. Disabilita notifiche e suoni di sistema:

  • Disattiva i suoni di notifica fastidiosi;
  • Disabilitare i suoni degli eventi in Windows 10;
  • Disabilita i suoni di sistema in Windows 10

5. Recupera la tua privacy:

  • Disattiva la registrazione delle chiavi;
  • Disabilita il tuo microfono interno;
  • Disattiva gli esperimenti Microsoft;
  • Modifica il tuo feedback e la diagnostica;
  • Cambia il tuo browser predefinito;
  • Lascia andare Cortana

6. Migliora la tua gestione del tempo:

  • Usa un PIN invece di una password;
  • Disabilita la schermata di blocco di Windows 10

7. Migliora le prestazioni del tuo PC:

  • Disattiva gruppo home;
  • Disabilita gli effetti visivi di Windows 10;
  • Disabilita Game DVR;
  • Sprona il tuo Windows 10

8. Disabilita la pubblicità:

  • Sbarazzarsi di annunci mirati;
  • Disabilita Microsoft Consumer Experience;
  • Rimuovere gli annunci di Esplora file;
  • Disattiva gli annunci Spotlight di Windows

9. Ordina app:

  • Rimuovi app spazzatura;
  • Disabilita le app in background;
  • Nascondi l'app Impostazioni;
  • Blocca app consigliate;
  • Consenti app non verificate

10. Disattiva la sincronizzazione:

  • Disabilita la sincronizzazione in Windows 10;
  • Dì addio a OneDrive

Quindi, è il momento di dire addio ai fastidi e alle irritazioni di Windows 10:

1. Modifica le impostazioni di aggiornamento



La ripetuta insistenza di Windows 10 che gli aggiornamenti vengano installati sul tuo PC non appena vengono rilasciati è un tale onere.

Quindi, perché non eseguire le cose a modo tuo e impedire fastidiosi aggiornamenti automatici?

Ora personalizziamo le impostazioni di aggiornamento:

Disabilita riavvii automatici



Evitare i riavvii automatici è un'idea piuttosto saggia: quando si verificano, puoi perdere i dati non salvati nelle app in esecuzione. Pertanto, ti consigliamo di evitare i riavvii automatici e di tenere tutto sotto controllo.

Ecco 2 modi per tenere a bada i riavvii automatici:

Grazie alla funzione Ore di attività, puoi programmare orari specifici per evitare riavvii automatici durante un periodo di tempo prestabilito.



Ecco come funziona:

  1. Start -> Impostazioni -> Aggiorna e sicurezza
  2. Windows Update -> Impostazioni di aggiornamento -> Modifica orario di attività -> Informa il tuo Windows quando usi abitualmente il tuo PC per impedire i riavvii automatici durante quelle ore

Il tuo PC può riavviarsi anche durante l'orario di attività: pianifica un orario di riavvio personalizzato e attendi che avvenga un riavvio.

Ecco come farlo:

  1. Start -> Impostazioni -> Aggiornamento e sicurezza -> Windows Update
  2. Impostazioni di aggiornamento -> Opzioni di riavvio -> Usa un orario di riavvio personalizzato -> Attivato -> Seleziona il giorno e l'ora che ritieni opportuno per un riavvio

Disabilita gli aggiornamenti automatici



Se non desideri che Windows 10 scarichi automaticamente gli aggiornamenti, utilizza una connessione Internet a consumo per limitare i tuoi dati.

Ecco come funziona:

Start -> Settings -> Network & Internet -> Wi-Fi -> Advanced options -> Turn on Set metered connection

Per scaricare gli aggiornamenti utilizzando una connessione a consumo, procedi in questo modo e installa ciò che ti serve manualmente:

Start -> Settings -> Windows Update -> Download

Disattiva gli aggiornamenti automatici dei driver

È necessario mantenere aggiornati i driver in modo che il sistema operativo possa funzionare senza problemi. Gli aggiornamenti automatici dei driver di Windows 10 non sono la tua unica opzione: è OK disabilitarli il più possibile aggiusta i tuoi driver manualmente o utilizzare uno speciale strumento di aggiornamento , per esempio. Driver Updater , ogni volta che è conveniente per te.

Per riparare tutti i tuoi driver con un clic, usa Driver Updater.

Per disabilitare gli aggiornamenti automatici dei driver, segui questi passaggi:

  1. Start -> Pannello di controllo -> Sistema -> Impostazioni di sistema avanzate -> Proprietà del sistema
  2. Hardware -> Impostazioni installazione dispositivo -> Scegli No per rifiutare i download automatici -> Salva modifiche

Disinstallare gli aggiornamenti non necessari

Se gli aggiornamenti indesiderati sono riusciti a intrufolarsi, puoi facilmente disinstallarli.

Vai in questa direzione:

  1. Start -> Impostazioni -> Aggiornamenti e sicurezza -> Windows Update
  2. Opzioni avanzate -> Visualizza la cronologia degli aggiornamenti -> Disinstalla aggiornamenti

o:

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start -> Pannello di controllo
  2. Programmi -> Visualizza gli aggiornamenti installati

Disabilita gli aggiornamenti P2P

Come utente fedele di Windows 10, dovresti consentire la funzione di download peer-to-peer: in pratica, Windows 10 ti incoraggia a condividere i tuoi aggiornamenti con altri utenti.

Quindi, il buon vecchio Microsoft promuove uno spirito di fratellanza tra i suoi clienti. Beh, non è così dolce?

Bene, sarebbe davvero bello se il tuo Windows 10 non stesse rubando la tua larghezza di banda per inviare aggiornamenti ad altre persone. Stai bene con questo?

In caso contrario, sentiti libero di disabilitare gli aggiornamenti peer-to-peer in Windows 10:

  1. Start -> Impostazioni -> Aggiornamenti e sicurezza -> Windows Update
  2. Opzioni avanzate -> Scegli come vengono consegnati gli aggiornamenti -> Ottimizzazione della consegna -> Disattivato

2. Notifiche su misura

Il tuo sistema operativo è un vero cercatore di attenzione: ecco perché fastidiose notifiche di Windows 10 invadono il tuo schermo e ti fanno vedere rosso. Sono spesso accompagnati da fastidiosi suoni di Windows 10, che è una tattica ancora più irritante.
Quindi, le notifiche di Windows 10 sono profondamente inquietanti. È ora che tu fermi questa anarchia e li reprimi:

Tweak Action Center

Il Centro operativo è l'hub di tutte le notifiche di Windows 10. Sebbene questo tipo di strategia di concentrazione possa sembrare piuttosto ragionevole, il Centro operativo può davvero catturare la tua capra lanciandoti avvisi costanti.

È possibile configurare le impostazioni del Centro operativo in base alle proprie esigenze.

Prova a personalizzare il Centro operativo per renderlo un po 'più tollerabile:

Organizza le azioni rapide:

Windows key + I -> System > Notifications & actions -> Add or remove quick actions

Stufo delle fastidiose notifiche di Windows 10?

  1. Tasto Windows + I -> Sistema -> Notifiche e azioni
  2. Notifiche -> Disattiva le notifiche che non ti servono

Per disattivare i messaggi di sicurezza o di manutenzione, procedi in questo modo:

  1. Tasto Windows + X -> Pannello di controllo -> Sistema e sicurezza
  2. Sicurezza e manutenzione -> Modifica le impostazioni di sicurezza e manutenzione -> Deseleziona i messaggi che ritieni non necessari

Notifiche fastidiose, vattene!

Per rimuovere il Centro operativo dalla barra delle applicazioni, procedi come segue:

  1. Tasto Windows + I -> Sistema -> Notifiche e azioni
  2. Attiva o disattiva le icone di sistema -> Attiva / disattiva il Centro operativo

Se il Centro operativo ti dà ancora sui nervi, valuta la possibilità di disabilitarlo tramite l'Editor del Registro di sistema.

Nota: modificare il registro è un'attività rischiosa. Un piccolo errore può effettivamente uccidere il tuo computer.
Procedi con i seguenti passaggi solo se sei un utente avanzato. Se non sei così sicuro della tua esperienza, potresti anche fermarti qui.

Tuttavia, se dopo tutto desideri modificare il registro, valuta la possibilità di eseguirne il backup. Inoltre, ti consigliamo di eseguire il backup dei tuoi file importanti e di creare un punto di ripristino del sistema nel caso in cui qualcosa vada storto.

Eseguire il backup del registro di Windows 10

Per eseguire il backup del registro:

  1. Menu Start -> Digita regedit.exe -> Invio
  2. Seleziona le chiavi di registro e / o le sottochiavi di cui desideri eseguire il backup -> File> Esporta -> Scegli la posizione e il nome per il file di backup -> Salva

Eseguire il backup dei file personali

Il registro di Windows 10 è orgoglioso e spietato: anche un piccolo errore può far andare in tilt il tuo computer. Pertanto, prima di modificare il registro, assicurati di aver eseguito correttamente il backup di tutti i tuoi file personali. Uno speciale strumento di backup, ad es. BitReplica, può darti una mano.

Crea un punto di ripristino del sistema

Un punto di ripristino del sistema ti aiuterà a riportare Windows 10 al punto temporale in cui tutto sembrava a posto:

  1. Menu Start -> Digita ripristino -> Crea un punto di ripristino
  2. Proprietà del sistema -> Crea -> Descrivi brevemente il punto di ripristino -> Crea

Ora puoi modificare il tuo registro:

  1. Tasto Windows + X -> Cerca -> Digita regedit -> Editor del registro
  2. HKEY_LOCAL_MACHINE SOFTWARE Policies Microsoft Windows Explorer
  3. Se non esiste una chiave di questo tipo, crearla: Windows -> Nuovo -> Chiave -> Nomina Explorer
  4. Fare clic con il tasto destro su HKEY_LOCAL_MACHINE SOFTWARE Policies Microsoft Windows Explorer -> Crea un nuovo valore DWORD (32 bit) -> Dati valore -> 1

Pacify Controllo dell'account utente

Il controllo dell'account utente (UAC) può essere piuttosto spaventoso: ogni volta che provi a installare qualcosa, lo schermo si oscura all'improvviso e ti dà i brividi.

Prova a modificare il tuo UAC per renderlo un po 'più amichevole:

  1. Tasto Windows + X -> Cerca -> Digita UAC
  2. Modifica le impostazioni di controllo dell'account utente -> Scegli il secondo livello dal basso

UAC, le notifiche UAC non oscureranno più lo schermo!

3. Disattiva le notifiche di Windows Defender / Centro sicurezza PC

Disattiva Windows Defender

Windows Defender è una soluzione di sicurezza Microsoft integrata. Può eseguire scansioni di sistema e individuare i malvagi intrusi di malware che violano il tuo Windows 10.

Windows Defender protegge il tuo PC dal malware.

Windows Defender protegge il tuo sistema eseguendo scansioni occasionali anche se hai installato una soluzione antivirus di terze parti. Tuttavia, quel fedele servitore potrebbe scontrarsi con il tuo antivirus principale e eseguirli fianco a fianco trasformerà il tuo Windows 10 in un campo di battaglia.

Quindi, se ti fidi della tua soluzione di sicurezza di terze parti, considera la disabilitazione di Windows Defender:

  1. Start -> Impostazioni, aggiornamento e sicurezza
  2. Windows Defender -> Disattiva la protezione in tempo reale e la protezione basata su cloud

Disabilita le notifiche di Windows Defender Security Center

Se Windows Defender è la tua unica soluzione di sicurezza o se funziona bene con il tuo antivirus di terze parti, potresti mantenerlo attivato. Tuttavia, le fastidiose notifiche di Windows Defender Security Center possono far tremare la tua gabbia.

Sentiti libero di disabilitarli:

CTRL + ALT + Delete -> Task Manager -> Start-Up -> Windows Defender Notification Icon -> Disabled

4. Disabilitare le notifiche e i suoni di sistema

I fastidiosi suoni di Windows 10 sembrano in grado di irritare chiunque. Basta spegnerli per calmare i nervi.

Disattiva i fastidiosi suoni di notifica

Potresti voler lasciare attive le notifiche per alcune delle tue app. Tuttavia, fastidiosi suoni di notifica possono farti alzare il muro, non è vero?

Per disabilitarli, fai questo:

  1. Tasto Windows + I -> Sistema -> Notifiche e azioni
  2. Mostra le notifiche da queste app -> Scegli un'app -> Attivalo
  3. Fare clic sull'app-> Disattiva Riproduci un suono quando arriva una notifica

Disabilita i suoni degli eventi in Windows 10

Puoi effettivamente disabilitare i suoni per qualsiasi evento del programma sul tuo computer.

Ecco un modo semplice per farlo:

  1. Start -> Pannello di controllo -> Suono -> Suoni
  2. Eventi del programma -> Scegli l'evento -> Suoni -> Nessuno -> Applica -> OK

Disabilita i suoni di sistema in Windows 10

Stanco di fastidiosi suoni di sistema?

Disabilitali tutti:

Start -> Control Panel -> Sound -> Sounds -> Sound Scheme -> No Sounds -> Apply -> OK

5. Recupera la tua privacy

Disattiva la registrazione delle chiavi

Non è necessario essere Einstein per rendersi conto che la funzionalità che Microsoft dichiara essere finalizzata alla raccolta dei dati per un'esperienza più personalizzata ... beh, ha qualcosa a che fare con i problemi di privacy.

Partiamo dal presupposto che potresti voler disattivare la registrazione delle chiavi in ​​Windows 10:

  1. Start -> Impostazioni -> Privacy -> Generale -> Disattiva Invia informazioni a Microsoft su come scrivo per aiutarci a migliorare la digitazione e la scrittura in futuro
  2. Start -> Impostazioni -> Privacy -> Voce, input penna e digitazione -> Smetti di conoscermi

Dì addio a un keylogger invadente.

Disabilita il tuo microfono interno

Il tuo microfono interno è in realtà un problema di privacy. Può essere violato e preso in consegna. In poche parole, gli intercettatori malvagi possono usarlo per sapere tutto di te: segreti, password, piani e preoccupazioni.
Raccapricciante?

Quindi disabilitiamo questo obiettivo vulnerabile:

  1. Tasto logo Windows + X -> Gestione dispositivi -> Ingressi e uscite audio
  2. Seleziona il tuo microfono -> Fai clic destro su di esso -> Seleziona Disabilita dispositivo.

Disattiva gli esperimenti Microsoft

Microsoft può eseguire test dal vivo sul tuo Windows 10 mentre lo stai utilizzando. Se lo consideri fastidioso, puoi bandire gli esperimenti Microsoft dal tuo PC:

  1. Tasto Windows + X -> Cerca -> Digita regedit -> Editor del registro
  2. HKEY_LOCAL_MACHINE SOFTWARE Microsoft PolicyManager current device System -> Consenti chiave di sperimentazione -> 0

Modifica il tuo feedback e la diagnostica

Per migliorare i propri prodotti, Microsoft necessita del tuo feedback e dei dati del dispositivo. Puoi personalizzare le tue impostazioni per rendere il feedback e la raccolta dei dati un po 'meno invadenti:

Start -> Settings -> Feedback & Diagnostics

Cambia il tuo browser predefinito

Non abbiamo nulla contro Microsoft Edge, sul serio. Ma hai il diritto di scegliere il tuo browser predefinito.

Per esercitare questo diritto, vai su:

  1. Start -> Digita Impostazioni app predefinite -> Seleziona Impostazioni app predefinite
  2. Browser web -> Scegli il tuo browser predefinito

Lascia andare Cortana

In Windows 10, Cortana è il tuo assistente personale. Può essere davvero gentile, ma immaginiamo che il cuore voglia quello che vuole. Inoltre, sa troppo di te.

Quindi, se stai esaurendo la pazienza con Cortana, sentiti libero di disabilitarla:

  1. Tasto Windows + X -> Cerca -> Digita Cortana
  2. Cortana e impostazioni di ricerca -> Disattiva Cortana può darti avvisi ...

Ciao, Cortana.

6. Migliora la tua gestione del tempo

Usa un PIN invece di una password

Se ci vuole un'eternità per accedere al tuo PC utilizzando la tua password lunga super sicura, considera la possibilità di sostituirla con un numero breve di identificazione personale (PIN):

  1. Menu Start -> Fai clic sulla tua immagine avatar -> Modifica le impostazioni dell'account
  2. Accedi -> PIN -> Aggiungi -> Inserisci il PIN che desideri -> Riavvia il computer

Nota: assicurati che la sostituzione della password con un PIN non comprometta la tua sicurezza.

Disabilita la schermata di blocco di Windows 10

Hai davvero bisogno di una schermata di blocco? In realtà, non ti consente nemmeno di accedere: devi toccarlo per accedere alla tua pratica schermata di registro. E il tuo tempo prezioso sta scappando.

Quindi, la funzionalità in questione sembra odiosa e ridondante. Sfortunatamente, senza una ragione apparente, Microsoft ha reso la schermata di blocco davvero difficile da eliminare. Proviamo a disabilitarlo insieme.

Ecco due modi per farlo:

Suggerimento 1
Il primo suggerimento ti aiuterà a saltare la schermata di blocco dopo esserti svegliato o sbloccare il PC. Tuttavia, ogni volta che il computer si avvia, sarà presente la schermata di blocco invadente.

  1. Esplora file -> C: -> Windows -> SystemApps -> La cartella Microsoft.LockApp_cw5n1h2txyewy
  2. Fai clic destro su di esso -> Rinomina -> Continua se vedi un pop-up di controllo dell'account utente -> Aggiungi .bak alla fine del nome della cartella -> Invio

Suggerimento 2
Il secondo suggerimento è un po 'rischioso. Usalo solo se sei sicuro che nessuno possa accedere al tuo computer senza il tuo permesso. Il punto è che questo tweak ti permetterà di saltare sia la schermata di blocco che la schermata di accesso. E questa è in realtà una questione di sicurezza.

Per disabilitare tutte le schermate pre-desktop, procedi come segue:

  1. Tasto Windows + R -> Digita netplwiz -> Invio
  2. Utenti per questo computer -> Seleziona il tuo nome utente -> Disabilita Gli utenti devono inserire un nome utente e una password per utilizzare questo computer -> Applica
  3. Accedi automaticamente -> Digita la password -> Conferma la password -> OK

Dì addio a tutte le schermate di avvio.

7. Migliora le prestazioni del tuo PC

Disattiva gruppo Home

La funzione Gruppo Home ti consente di condividere file e dispositivi all'interno della tua rete locale. Siamo d'accordo che questo potrebbe trasmettere il tanto necessario senso di comunità. Tuttavia, Gruppo Home rallenta il tuo computer. Pertanto, se vuoi dare una spinta al tuo PC, considera la possibilità di disabilitare questa funzione.

Ecco 4 semplici passaggi per farlo:

Lascia il tuo gruppo home:

Start -> Control Panel -> Homegroup -> Change homegroup settings -> Leave the homegroup -> Finish

Disabilita il servizio Gruppo Home:

Start -> Control Panel -> Administrative Tools -> Services

Disabilita sia l'ascoltatore gruppo home che il provider gruppo home:

  1. Fare clic con il tasto destro del mouse su Listener Gruppo Home / Provider Gruppo Home -> Proprietà
  2. Generale -> Tipo di avvio -> Disabilitato -> Applica

Modifica il registro:

  1. Menu Start -> Digita regedit.exe -> Invio -> Fai clic con il pulsante destro del mouse su HKEY_LOCAL_MACHINE Software Classes CLSID {B4FB3F98-C1EA-428d-A78A-D1F5659CBA93}
  2. Crea un nuovo valore DWORD: Nuovo -> Valore DWORD (32 bit) -> Chiama il nuovo valore System.IsPinnedToNameSpaceTree -> 0
  3. Se Windows 10 ti impedisce di creare un nuovo valore DWORD, procedi come segue:
    Fare clic con il pulsante destro del mouse su HKEY_LOCAL_MACHINE Software Classes CLSID {B4FB3F98-C1EA-428d-A78A-D1F5659CBA93} -> Autorizzazioni -> Avanzate -> Modifica -> Digita il nome dell'account utente di Windows -> OK -> Autorizzazioni -> Utenti - > Consenti controllo completo

HomeGroup non è più un problema.

Disabilita gli effetti visivi di Windows 10

Windows 10 è un vero piacere per gli occhi. Tuttavia, le sue attraenti caratteristiche visive possono essere una distrazione. Inoltre, potrebbero rallentare il tuo sistema. Ecco perché coloro che mettono al primo posto la semplicità e le prestazioni potrebbero trovare la graziosa interfaccia di Windows 10 un po 'fastidiosa.

Per disabilitare gli effetti visivi di Windows 10, procedi in questo modo:

  1. Start -> Sistema -> Impostazioni di sistema avanzate -> Avanzate
  2. Prestazioni -> Impostazioni -> Disattiva gli effetti visivi che non desideri vedere

Disattiva Game DVR

Windows 10 Game DVR è un'ottima opzione per i giocatori appassionati: registra il tuo gameplay in background in modo che tu possa condividere i tuoi risultati con altre persone. Tuttavia, Game DVR può causare il deterioramento delle prestazioni di gioco.

Non sei interessato a condividere i tuoi momenti epici?

Quindi affrettati a disabilitare Windows 10 Game DVR per aumentare le prestazioni FPS (Frames per Second) nei tuoi giochi:

  1. Tasto Windows + X -> Cerca -> Digita regedit -> Editor del registro
  2. HKEY_CURRENT_USER System GameConfigStore -> Fai clic con il pulsante destro del mouse su GameDVR_Enabled -> Modifica ... -> Valore -> 0
  3. HKEY_LOCAL_MACHINE SOFTWARE Policies Microsoft Windows -> Fai clic con il pulsante destro del mouse su Windows -> Nuovo> Chiave -> Assegna un nome a GameDVR
  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse su GameDVR -> Nuovo -> Valore DWORD (32 bit) -> denominalo AllowGameDVR
  5. Fare clic con il tasto destro su AllowGameDVR -> Modifica ... -> Valore -> 0

Sprona il tuo Windows 10

Il tuo Windows 10 può essere lento per molti motivi. Per prevenire o curare la sua lentezza, puoi provare a modificare le sue impostazioni o individuare problemi di riduzione della velocità. Uno strumento speciale, ad esempio BoostSpeed, può farti risparmiare tempo e dare a Windows 10 una spinta considerevole.

8. Disabilita la pubblicità

Elimina gli annunci mirati

Windows 10 ti ha concesso un ID pubblicitario univoco in modo che Microsoft stessa o altri fornitori affiliati possano bombardarti con annunci mirati.

Se non sei d'accordo con questo tipo di politica, sentiti libero di modificare le tue opzioni sulla privacy:

Start -> Settings -> Privacy -> General -> Turn off Let apps use my advertising ID for experiences across apps

Vuoi andare oltre con la tua crociata contro la pubblicità?

  1. Start -> Impostazioni -> Privacy -> Generale
  2. Gestisci la mia pubblicità Microsoft e altre informazioni sulla personalizzazione -> Verrai indirizzato a un sito Web in cui potrai bandire annunci personalizzati sia dal tuo browser che dall'account Microsoft.

Disabilita Microsoft Consumer Experience

Per sbarazzarti delle fastidiose app promosse, dovresti disattivare Microsoft Consumer Experience:

Se sei un utente di Windows 10 Professional, Enterprise o Education, puoi disattivare Microsoft Consumer Experience tramite Criteri di gruppo:

  1. Windows + R -> Digita gpedit.msc -> Invio -> Editor Criteri di gruppo locali -> Configurazione computer
  2. Modelli amministrativi -> Componenti di Windows -> Contenuto cloud -> Disattiva esperienza utente Microsoft-> ​​Abilitato -> OK

Gli utenti di Windows Home possono disabilitare Microsoft Consumer Experience tramite l'Editor del Registro di sistema:

  1. Windows + R -> Digita regedit -> Invio -> Controllo account utente -> Sì
  2. La chiave di registro HKEY_LOCAL_MACHINE SOFTWARE Policies Microsoft Windows CloudContent -> Apri Dword DisableWindowsConsumerFeatures -> Scegli 1 -> OK

Rimuovi gli annunci di Esplora file

Sfortunatamente, Microsoft continua a infestare il tuo Windows 10 con fastidiosi annunci di Esplora file.

Pieno di un travolgente senso di indignazione?

Quindi è il momento di sbarazzarsi del fastidioso File Explorer aggiunge:

  1. Tasto Windows + X -> Cerca -> Digita Opzioni Esplora file -> Opzioni Esplora file
  2. Visualizza -> Mostra notifiche del provider di sincronizzazione -> Deseleziona la casella -> Applica

Disattiva gli annunci Spotlight di Windows

Gli annunci Spotlight di Windows sono annunci a schermo intero nella schermata di blocco. E ti fanno ribollire il sangue.

Per bandirli, procedi come segue:

  1. Start -> Impostazioni -> Personalizzazione
  2. Blocca schermo -> Sostituisci Windows Spotlight con Immagine o Presentazione

9. Ordina app

Rimuovi app spazzatura

È importante evitare che app non necessarie ingombrino il tuo PC.

Crea un punto di ripristino del sistema prima di disinstallare qualsiasi app preinstallata nel caso qualcosa vada storto:

  1. Menu Start -> Digita ripristino -> Crea un punto di ripristino
  2. Proprietà del sistema -> Crea -> Descrivi brevemente il punto di ripristino -> Crea

Per sbarazzarti delle app bloatware di cui non hai veramente bisogno, procedi in questo modo:

Start Menu -> Right-click the undesirable item -> Uninstall

Per impedire a Microsoft di infestare Windows 10 con app non necessarie, procedi come segue:

Start -> Settings -> Personalization -> Start -> Turn off Occasionally show suggestions in Start
Puoi renderlo più semplice con la soluzione software intelligente. Uso Programma di disinstallazione che fa parte di BoostSpeed ​​e goditi il ​​risultato!

Disabilita le app in background

Troppe app in esecuzione in background possono rendere lento il tuo Windows 10. Pertanto, è una buona idea disabilitare quelli che non ti servono realmente:

Start -> Settings -> Privacy -> Background apps -> Disable the unnecessary apps

Nascondi l'app Impostazioni

La triste verità è che il tuo PC può essere compromesso in qualsiasi momento: ad esempio, i tuoi figli potrebbero interferire con le tue impostazioni mentre ti godi la tua tazza di tè in cucina. Pertanto, supponiamo che la tua app Impostazioni non sia qualcosa che tutti dovrebbero vedere.

Se sei un utente di Windows 10 Professional, procedi con le seguenti linee guida.

Per impedire ad altre persone di manomettere il tuo sistema, ti consigliamo di nascondere l'app Impostazioni:

  1. Tasto Windows + X -> Cerca -> Digita gpedit.msc -> Editor Criteri di gruppo locali
  2. Configurazione computer -> Modelli amministrativi -> Pannello di controllo
  3. Fare doppio clic su Impostazioni Visibilità pagina -> Abilitato
  4. Impostazioni Visibilità pagina -> Digita nascondi: display -> Applica

Se vuoi rendere nuovamente visibile la tua app Impostazioni, vai a:

Settings Page Visibility -> Not Configured

Blocca app consigliate

Il tuo Windows 10 può essere un po 'invadente. La funzione 'app suggerite' è un esempio calzante.

Per impedire la visualizzazione delle app suggerite nel menu Start, segui questi passaggi:

  1. Start -> Impostazioni -> Personalizzazione
  2. Start -> Mostra occasionalmente suggerimenti in Start -> Disattiva

Per evitare le app suggerite nel menu Condividi, procedi come segue:

  1. Fare clic su qualsiasi pulsante Condividi all'interno del sistema operativo -> Finestra Condividi
  2. Fai clic con il pulsante destro del mouse su una delle app -> Deseleziona Mostra suggerimenti app

Consenti app non verificate

Il tuo sistema prepotente continua a dirti cosa fare?

In realtà, puoi smetterla di ordinarti in giro e goderti le app che ti piacciono, anche se non sono app verificate da Windows Store.

Per consentire app non verificate, procedi in questo modo:

  1. Start -> Impostazioni -> App -> App e funzionalità
  2. Installazione di app -> Consenti app da qualsiasi luogo

Tuttavia, sebbene questo ragazzo ribelle possa sembrare giustificabile, devi stare attento:

Impedire a Windows 10 di vietare app non verificate significa assumersi seri rischi per la sicurezza: il tuo computer è ora vulnerabile agli attacchi di malware. Pertanto, assicurati che le app che desideri installare sul tuo computer provengano da fonti affidabili. Se consideri un'app sospetta, cercala su Google per scoprire se ha danneggiato altri utenti di PC.

10. Disattivare la sincronizzazione

Disabilita la sincronizzazione in Windows 10

A Windows 10 piace mantenere tutto sincronizzato. Ecco perché molti dei tuoi dati personali vengono sincronizzati tra i tuoi dispositivi su cui hai eseguito l'accesso. Meraviglioso! O no. Perché lasciare che le ricerche sul tuo smartphone entrino di nascosto nel tuo PC? Alcune cose dovrebbero essere mantenute private, sai.

Per disabilitare la sincronizzazione in Windows 10, procedi in questo modo:

Start ->Settings -> Accounts -> Sync your settings

Per disabilitare la sincronizzazione della cronologia delle ricerche, vai a:

  1. Tasto Windows + X -> Cerca -> Digita Cortana -> Cortana e impostazioni di ricerca
  2. La mia cronologia del dispositivo / La mia cronologia delle ricerche

Dì addio a OneDrive

Non sei un fan di Microsoft OneDrive? Puoi disabilitare questa soluzione cloud e optare per qualcos'altro: a te la scelta!

Per disabilitare OneDrive, usa il registro di Windows:

  1. Menu Start -> Digita regedit.exe -> Invio -> Editor del Registro di sistema -> Vai a o crea la chiave HKLM Software Policies Microsoft Windows OneDrive
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse su HKLM Software Policies Microsoft Windows OneDrive -> Nuovo -> Valore DWORD (32 bit) - & gt
  3. Denominalo DisableFileSyncNGSC
  4. Fare clic con il tasto destro su DisableFileSyncNGSC -> Modifica ... -> Valore -> 1
  5. Riavvia il tuo computer

Ci auguriamo che i nostri suggerimenti ti abbiano aiutato a rendere il tuo Windows 10 più piacevole.

Hai idee o domande in merito a questo problema?

Attendiamo con impazienza i vostri commenti!