Come sbarazzarsi del codice di errore: ERR_SPDY_PROTOCOL_ERROR?

Forse sei uno dei miliardi di persone che preferiscono utilizzare Google Chrome. Sebbene questo browser Web offra numerosi vantaggi, non è estraneo ai problemi. Può bloccarsi e mostrare messaggi di errore che a volte possono essere difficili da risolvere. Probabilmente hai trovato questo articolo perché stavi cercando istruzioni su come correggere ERR_SPDY_PROTOCOL_ERROR in Chrome. Bene, non preoccuparti più perché ci pensiamo noi. Spiegheremo il motivo di questo problema. Inoltre, ti insegneremo come sbarazzartene.

Che cos'è l'errore di Chrome ERR_SPDY_PROTOCOL_ERROR?



Gli utenti hanno segnalato che questo messaggio di errore è stato visualizzato durante la navigazione in Internet. Nella maggior parte dei casi, il problema si è verificato dopo aver tentato di accedere ai siti Web HTTPS. Vale la pena notare che questo problema può verificarsi indipendentemente dal fatto che si utilizzi un servizio di rete privata virtuale (VPN) o meno. Inoltre, può apparire quando l'utente ha un browser Chrome obsoleto. Fondamentalmente, ci possono essere vari motivi per questo problema. Per fortuna, ci sono molti modi per risolverlo.

Come risolvere ERR_SPDY_PROTOCOL_ERROR su Windows 10

ERR_SPDY_PROTOCOL_ERROR è un problema comune che si verifica a causa di errori di sistema in Google Chrome. Abbiamo messo insieme le soluzioni che ti aiuteranno a risolvere il problema. Scorri l'elenco fino a trovare quello che risolverà il problema in modo efficace.



Soluzione 1: risciacquo dei pool di socket

Una delle soluzioni che puoi provare è svuotare i pool di socket su Google Chrome. Questo metodo aggiornerà i socket di rete, aiutandoti a risolvere il problema. Ecco i passaggi:

  1. Avvia Google Chrome.
  2. Fai clic sulla barra degli URL, quindi digita 'chrome: // net-internals' (senza virgolette).
  3. Premi Invio sulla tastiera.
  4. Ora vai al menu del riquadro di sinistra e seleziona Socket.
  5. Spostarsi nel riquadro di destra, quindi fare clic su Flush Socket Pools.



Dopo aver eseguito questi passaggi, prova ad accedere di nuovo alla pagina web problematica. Controlla se l'errore continua a essere visualizzato.

Soluzione 2: aggiornamento di Google Chrome

Vale la pena notare che il primo browser Web a offrire aggiornamenti automatici è stato Google Chrome. È fondamentale che gli utenti dispongano di un browser aggiornato per garantire un'esperienza online sicura e fluida. La maggior parte delle volte, Chrome scarica e installa gli aggiornamenti automaticamente. Tuttavia, se la funzione di aggiornamento automatico non è abilitata, potrebbe verificarsi il problema ERR_SPDY_PROTOCOL_ERROR. Pertanto, ti consigliamo di assicurarti di avere l'ultima versione di Chrome. Per aggiornare il tuo browser web, segui le istruzioni di seguito:

  1. Vai nell'angolo in alto a destra di Chrome, quindi fai clic sull'icona Impostazioni. Dovrebbe apparire come tre punti allineati verticalmente.
  2. Una volta che sei nella pagina Impostazioni, vai nell'angolo in alto a sinistra e fai clic sull'icona Menu.
  3. Fai clic su Informazioni su Chrome dalle opzioni. Il tuo browser controllerà automaticamente la presenza di aggiornamenti.

Soluzione 3: utilizzo della modalità di navigazione in incognito

Google Chrome memorizza i file di dati per migliorare l'esperienza utente complessiva. Utilizza i cookie, che sono piccoli file di testo che conservano una cronologia dei siti visitati. Detto questo, il browser web ha una funzione di modalità di navigazione in incognito che rimuove la maggior parte dei componenti di dati privati. Quando lo utilizzi, la cronologia di navigazione non verrà memorizzata, il che significa che le altre persone che utilizzano il tuo PC non analizzeranno le tue attività online. Inoltre, questa modalità non salverà i dati del sito, i cookie o i dettagli inviati nei moduli.



Se hai problemi a gestire ERR_SPDY_PROTOCOL_ERROR, puoi provare ad accedere al sito interessato da una finestra di navigazione in incognito. A tale scopo, eseguire i passaggi seguenti:

  1. Apri Google Chrome, quindi fai clic sull'icona Impostazioni nell'angolo in alto a destra del browser.
  2. Seleziona Nuova finestra di navigazione in incognito dalle opzioni.
  3. Nella finestra di navigazione in incognito, prova ad accedere al sito Web problematico.

Soluzione 4: utilizzo del prompt dei comandi per eseguire un lavaggio DNS

Una delle utilità utili di Windows 10 è il prompt dei comandi. È possibile utilizzare questa applicazione interprete della riga di comando per risolvere problemi, eseguire funzioni amministrative avanzate e risolvere vari problemi di Windows. Puoi anche usarlo per eseguire un lavaggio DNS, che può essere utile per risolvere i problemi relativi alla rete. Tieni presente che dovrai utilizzare una forma elevata di prompt dei comandi per eseguire correttamente i comandi. Per procedere, segui queste istruzioni:

  1. Vai alla barra delle applicazioni, quindi fai clic sull'icona Cerca.
  2. Nella casella di ricerca, digita 'Prompt dei comandi' (senza virgolette).
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Prompt dei comandi dai risultati, quindi selezionare Esegui come amministratore dal menu di scelta rapida.
  4. Una volta che il prompt dei comandi è attivo, esegui le seguenti righe di comando:

Nota: ricorda di premere Invio sulla tastiera dopo ogni riga di comando.



ipconfig / release

ipconfig / all

ipconfig / flushdns



ipconfig / rinnova

netsh int ip impostato dns

ripristino di netsh winsock

Dopo aver eseguito un lavaggio DNS, puoi provare ad accedere al sito Web interessato. Controlla se il codice ERR_SPDY_PROTOCOL_ERROR è sparito.

Soluzione 5: svuotare la cache del browser

Un altro modo per risolvere il problema ERR_SPDY_PROTOCOL_ERROR è cancellare la cronologia di navigazione e la cache. Durante la sessione di navigazione, Chrome memorizza componenti di dati privati ​​come password, cache e cookie, tra gli altri. Nel tempo, si accumulano e influenzano le prestazioni del tuo browser web. Pertanto, ti suggeriamo di cancellare i dati di navigazione di Chrome. Ecco i passaggi:

  1. Apri Google Chrome, quindi fai clic sull'icona Impostazioni nell'angolo in alto a destra del browser.
  2. Seleziona Impostazioni dal menu.
  3. Scorri verso il basso, quindi fai clic su Avanzate per vedere tutte le opzioni.
  4. Vai alla sezione Privacy e sicurezza, quindi seleziona Cancella dati di navigazione.
  5. Una volta che sei all'interno della finestra Cancella dati di navigazione, vai alla scheda Avanzate.
  6. Seleziona le seguenti opzioni:
  • Cookie e altri dati dei siti
  • Immagini e file memorizzati nella cache
  • Dati dell'app ospitata
  • Cronologia di navigazione (opzionale)
  1. Ora, fai clic sull'elenco a discesa accanto a Intervallo di tempo.
  2. Seleziona Sempre.
  3. Fare clic su Cancella dati per avviare il processo.

Dopo aver seguito questi passaggi, riavvia Google Chrome e prova ad accedere al sito Web problematico per vedere se l'errore è scomparso.

Soluzione 6: disabilitare il tuo antivirus

È anche possibile che il tuo antivirus di terze parti stia interferendo con la connessione di rete, causando la visualizzazione del problema ERR_SPDY_PROTOCOL_ERROR. Quindi, per eliminare l'errore, ti suggeriamo di disabilitare temporaneamente il tuo antivirus. Dopo averlo fatto, prova ad accedere di nuovo al sito web interessato per vedere se il problema è stato risolto.

Se la disattivazione dell'antivirus di terze parti risolve il problema, ti suggeriamo di passare a un programma software di sicurezza diverso. Esistono molti prodotti e Anti-Malware è tra i pochi in grado di fornire una protezione affidabile. Vale la pena notare che questa app è stata progettata da uno sviluppatore di applicazioni Microsoft Silver certificato. Quindi, puoi aspettarti che funzioni senza problemi con tutti i programmi Windows. Inoltre, non entrerà in conflitto con il tuo antivirus principale.

Soluzione 7: reimpostare le impostazioni del browser Web

Se nessuna delle soluzioni precedenti ti ha aiutato a risolvere il problema, ti consigliamo di ripristinare le impostazioni di Chrome ai valori predefiniti originali. Segui i passaggi seguenti:

  1. Avvia Google Chrome, quindi vai nell'angolo in alto a destra del browser e fai clic sull'icona Impostazioni.
  2. Seleziona Impostazioni.
  3. Scorri verso il basso, quindi fai clic su Avanzate.
  4. In Ripristina e pulisci, seleziona l'opzione 'Ripristina le impostazioni ai valori predefiniti originali'.
  5. Fare clic su Ripristina impostazioni.

Dopo aver ripristinato Google Chrome, riavvialo. Vai alla barra degli URL e digita l'indirizzo web del sito che ti ha fornito ERR_SPDY_PROTOCOL_ERROR. Controlla se il problema è stato risolto.