Come riparare il tuo secondo monitor che non viene rilevato in Windows 10?

Uno dei modi migliori per aumentare la produttività e migliorare la tua esperienza multi-tasking è collegare un secondo monitor al tuo PC. In generale, il processo coinvolto è diretto e semplice. Tuttavia, non è sempre così. È possibile che Windows 10 non riesca a rilevare il secondo monitor. Pertanto, nonostante una buona connessione tra il computer e il display esterno, potresti visualizzare messaggi di errore.



Allora, perché Windows 10 non rileva il secondo monitor? Bene, in questo articolo, risponderemo e ti forniremo anche le risoluzioni appropriate. Ci sono molte cose che puoi fare per risolvere questo problema, incluso il rilevamento manuale del monitor, la risoluzione dei problemi hardware e l'aggiornamento dei driver.

Utilizzo delle tecniche di risoluzione dei problemi hardware

Nella maggior parte dei casi, Windows 10 non è in grado di rilevare il secondo monitor a causa di problemi software. Tuttavia, è ancora possibile che un problema di connessione ti impedisca di utilizzare l'altro monitor. Pertanto, prima di provare ad aggiornare i driver o prima di modificare le impostazioni del dispositivo, suggeriamo di eseguire questi passaggi per la risoluzione dei problemi hardware:



  • Assicurati che la connessione del cavo fisico dal display alla porta video sul tuo laptop, PC o tablet non abbia problemi.
  • È possibile che il problema sia causato da un pin o un cavo difettoso nel connettore. Quindi, è consigliabile provare un cavo diverso e vedere se questo risolve il problema.
  • Se il tuo monitor ha più ingressi, assicurati di aver selezionato quello corretto.
  • Utilizzi uno schermo ad alta definizione come secondo monitor? Prova ad aggiornare il firmware per risolvere problemi di compatibilità e bug. In tal caso, visitare il sito Web di supporto del produttore del display per informazioni su come acquisire l'ultimo aggiornamento del firmware.
  • Il problema potrebbe avere a che fare con la porta di uscita del dispositivo o con la porta di ingresso del monitor. Prova a cambiare le porte per verificare se questo risolve il problema di connessione al secondo monitor.
  • Riavvia il PC per verificare se questo risolve il problema.
  • Prova a collegare il tuo secondo display a un dispositivo diverso. Se ancora non funziona, il problema riguarda il display stesso.

Se hai provato tutti i passaggi per la risoluzione dei problemi sopra riportati e il tuo monitor esterno continua a non funzionare su Windows 10, è il momento di provare le soluzioni avanzate. Ti insegneremo come riparare il secondo monitor non abilitato nelle impostazioni del display e altri metodi pratici e facili da seguire.

Metodo 1: utilizzo dell'app Impostazioni



Se non ci sono problemi con la connessione fisica, è necessario che Windows rilevi manualmente il monitor esterno. Puoi farlo utilizzando l'app Impostazioni.

Come forzare il sistema a rilevare il secondo display

  1. Sulla tastiera, premi il tasto Windows + S.
  2. Digita 'Impostazioni' (senza virgolette), quindi premi Invio.
  3. Fare clic su Sistema.
  4. Vai al menu del riquadro a sinistra, quindi fai clic su Visualizza.
  5. Nella sezione Display multipli, fare clic sul pulsante Rileva.

Come connettersi a un display wireless

Se stai tentando di connetterti a un display wireless esterno, procedi nel seguente modo:

  1. Premi il tasto Windows + S sulla tastiera.
  2. Digita 'Impostazioni' (senza virgolette), quindi premi Invio.
  3. Seleziona Bluetooth e altri dispositivi.
  4. Fare clic sul pulsante 'Aggiungi Bluetooth e altri dispositivi'.
  5. Seleziona l'opzione 'Display o dock wireless'.
  6. Assicurati di disporre di un display wireless rilevabile.
  7. Scegli il display dall'elenco.
  8. Segui le istruzioni sullo schermo.

Metodo 2: aggiornamento dei driver di grafica

In alcuni casi, Windows 10 non è in grado di rilevare il monitor esterno a causa di driver grafici danneggiati, obsoleti o incompatibili. Quindi, ti consigliamo di aggiornare o reinstallare i tuoi driver. Puoi farlo manualmente, ma è più comodo usare uno strumento affidabile come Driver Updater . Tieni presente che l'aggiornamento dei driver è un processo noioso. Se non hai la pazienza di cercare manualmente i driver corretti, è meglio usare Driver Updater.

Per darti un'idea di quanto possa essere complicato il processo, lascia che ti mostriamo i passaggi per aggiornare e reinstallare manualmente i tuoi driver.



Se desideri aggiornare manualmente i driver grafici, puoi farlo tramite Gestione dispositivi. Ecco i passaggi:

  1. Vai alla barra delle applicazioni e fai clic con il pulsante destro del mouse sull'icona di Windows.
  2. Seleziona Gestione dispositivi dall'elenco.
  3. Una volta che Gestione dispositivi è attivo, cerca la categoria Schede video. Espandi i suoi contenuti.
  4. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul dispositivo, quindi scegli Aggiorna driver.
  5. Fare clic sull'opzione 'Cerca automaticamente il software del driver aggiornato'.

Dopo aver seguito i passaggi precedenti, riavvia il PC e controlla se il tuo sistema ora rileva il monitor esterno. D'altra parte, puoi scegliere di reinstallare i driver grafici. Segui queste istruzioni:

  1. Sulla tastiera, premi il tasto Windows + X.
  2. Dall'elenco, seleziona Gestione dispositivi.
  3. Vai alla categoria Gestione dispositivi ed espandi i suoi contenuti.
  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul dispositivo, quindi selezionare Disinstalla dispositivo.
  5. Fai di nuovo clic su Disinstalla, ma assicurati che l'opzione 'Elimina il software del driver da questo dispositivo' non sia selezionata.
  6. Riavvia il tuo PC.
  7. Ripeti i primi due passaggi per aprire Gestione dispositivi.
  8. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul nome del dispositivo, quindi seleziona Rileva modifiche hardware.

Il riavvio del computer dovrebbe richiedere al sistema di reinstallare automaticamente i driver. Tuttavia, è ideale eseguire i passaggi aggiuntivi per assicurarsi che la scheda video sia stata rilevata correttamente. In caso contrario, dovresti visitare il sito Web del produttore e cercare i driver corretti e compatibili. Tieni presente che se installi i driver errati, il tuo computer potrebbe soffrire di problemi di instabilità del sistema. Quindi, perché rischiare quando puoi automatizzare il processo, utilizzando Driver Updater?

Metodo 3: utilizzo delle versioni precedenti dei driver di grafica



È possibile che il problema abbia qualcosa a che fare con il driver più recente installato di recente. Se vedi un punto esclamativo giallo nell'adattatore, ti consigliamo di riportare il driver alla versione precedente. Ecco i passaggi che devi seguire:

  1. Premi il tasto Windows + X sulla tastiera.
  2. Seleziona Gestione dispositivi dalle opzioni.
  3. Cerca gli adattatori per display ed espandi i suoi contenuti.
  4. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul dispositivo, quindi scegli Proprietà.
  5. Vai alla scheda Driver.
  6. Fare clic su Ripristina driver.

Nota: non è possibile utilizzare il pulsante Ripristina driver se è disattivato. D'altra parte, puoi visitare il sito Web di supporto del produttore del dispositivo e scaricare le versioni precedenti dei driver.

  1. Fornisci il motivo per cui desideri tornare a una versione precedente del driver.
  2. Fare clic su Sì.