Come correggere l'errore 'La tua connessione non è privata' in Google Chrome?

È innegabile che Internet abbia avuto un impatto positivo nella vita di molte persone in tutto il mondo. Con l'accesso a Internet, puoi aprire uno scrigno virtuale con una ricchezza apparentemente illimitata di informazioni e risorse. Può persino semplificarti la vita consentendoti di svolgere le tue attività quotidiane tramite i tuoi dispositivi mobili o computer.



Detto questo, Internet è una cosa potente. Gli hacker possono trarne vantaggio e sfruttare le informazioni delle persone. Quando accedi a Internet tramite una connessione non sicura, i criminali possono raccogliere i tuoi dati e usarli per rubarti. Questo è anche il motivo per cui è fondamentale prendere precauzioni di sicurezza durante la connessione a Internet.

Perché un PC dice 'La tua connessione non è privata'?

Ora, il tuo firewall o antivirus potrebbe proteggerti impedendoti di accedere a connessioni non sicure. Detto questo, ci sono casi in cui potresti essere ancora libero di accedere alle reti Wi-Fi pubbliche. Tuttavia, non ti sarà consentito aprire siti legittimi come PayPal. Questo è perfettamente normale, soprattutto perché il tuo firewall garantisce la tua sicurezza mentre utilizzi una connessione non privata.



Quando ciò accade, probabilmente riceverai un messaggio di errore su Chrome che dice 'La tua connessione non è privata'. Tieni presente che gli aggressori trovano metodi intelligenti per inserire file dannosi nei siti che hanno violato. Quindi, non è l'ideale per visitare domini bloccati da Google Chrome.



Tuttavia, dovresti sapere che non è sempre così. I siti protetti dispongono di certificati SSL che garantiscono la crittografia dei dati e la trasmissione sicura dei dati. A volte, quando visiti questi siti certificati SSL, puoi comunque ricevere il messaggio di errore 'La tua connessione non è privata'. Potresti chiederti: 'Perché il mio telefono dice' La tua connessione non è privata '?' Questo messaggio viene visualizzato quando Chrome non è in grado di verificare e confermare il certificato SSL.

Per il momento, il tuo browser non sarà in grado di caricare il sito a cui desideri accedere. Probabilmente è dovuto a un certificato SSL scaduto o sconosciuto. Per fortuna, ci sono soluzioni alternative per questo. Se sei certo di visitare un sito protetto, puoi imparare come correggere l'errore 'La tua connessione non è privata' su Windows 10. In questo modo, puoi entrare nel dominio senza alcun ostacolo.

Soluzione 1: correggere le impostazioni di data e ora

Potresti pensare che questa sia una soluzione improbabile, ma molti utenti sono stati in grado di risolvere il problema attraverso di essa. È possibile che il tuo browser web non sia in grado di verificare la validità del certificato SSL perché hai impostato la data e l'ora sul tuo computer in modo errato. Quindi, per risolvere il problema, segui i passaggi seguenti:

  1. Vai alla barra delle applicazioni, quindi fai clic con il pulsante destro del mouse su data e ora in basso a destra.
  2. Ora, seleziona Regola data / ora dall'elenco. In questo modo si aprirà la sezione Data e ora nell'app Impostazioni.
  3. Vai al riquadro di destra, quindi sposta l'interruttore nella sezione 'Imposta ora automaticamente' su Off.
  4. Attendi un paio di secondi, quindi attiva nuovamente l'opzione.



Dopo aver aggiornato le impostazioni di data e ora, controlla se l'errore SSL nel tuo browser è scomparso.

Soluzione 2: verifica del firewall / antivirus

È possibile che il tuo antivirus o firewall abbia considerato sospetto il certificato SSL del sito. Quindi, ti suggeriamo di aprire il tuo antivirus e provare a disabilitare la funzione di scansione HTTP. Dovresti anche disabilitare la protezione in tempo reale o la funzione di scansione SSL sul tuo antivirus. Dopo averlo fatto, prova ad accedere al sito che ha generato l'errore.

Soluzione 3: cancellazione della cronologia e dei dati di navigazione

Tieni presente che nel tempo il tuo browser viene sovraccaricato di dati. È anche uno dei motivi per cui il messaggio di errore viene visualizzato su Chrome. Quindi, ti suggeriamo di provare a cancellare la cronologia di navigazione e i dati. Ecco i passaggi:

  1. Fare clic sull'icona Impostazioni in alto a destra nel browser. Dovrebbe apparire come tre punti allineati verticalmente.
  2. Seleziona Impostazioni dal menu, quindi scorri verso il basso e fai clic su Avanzate per visualizzare altre opzioni.
  3. In Privacy e sicurezza, fai clic su Cancella dati di navigazione.
  4. Assicurati di essere nella scheda Avanzate, quindi seleziona tutte le opzioni.
  5. Seleziona Sempre per l'intervallo di tempo, quindi fai clic su Cancella dati.



Suggerimento: se desideri utilizzare uno strumento più efficiente in grado di gestire la normale manutenzione del browser, ti suggeriamo di installare BoostSpeed. Questo strumento ha un potente modulo di pulizia che spazza via tutti i tipi di spazzatura del PC. Inoltre modificherà le impostazioni di sistema non ottimali per garantire download più rapidi e operazioni fluide delle app.

Soluzione 4: utilizzo di una finestra di navigazione in incognito

  1. Apri Chrome, quindi fai clic sull'icona Impostazioni in alto a destra nel browser.
  2. Seleziona l'opzione 'Nuova finestra di navigazione in incognito'.
  3. Chiudi le altre finestre del browser, tranne quella in modalità di navigazione in incognito.
  4. Vai alla finestra di navigazione in incognito, quindi fai clic sull'icona Impostazioni.
  5. Seleziona Altri strumenti, quindi fai clic su Estensioni.
  6. Disabilita qualsiasi estensione che sia entrata in conflitto con la tua connessione SSL.

Soluzione 5: aggiornamento delle impostazioni DNS

È possibile che alcune modifiche DNS apportate stiano causando la visualizzazione del messaggio di errore. Quindi, ti suggeriamo di invertirli seguendo le istruzioni seguenti:

  1. Fare clic sull'icona Cerca sulla barra delle applicazioni.
  2. Digita 'pannello di controllo' (senza virgolette), quindi premi Invio.
  3. Una volta entrato nel Pannello di controllo, seleziona Centro connessioni di rete e condivisione.
  4. Vai al menu del riquadro a sinistra, quindi fai clic su Modifica impostazioni adattatore.
  5. Fai clic con il pulsante destro del mouse sulla rete attiva, quindi scegli Proprietà dall'elenco.
  6. Una volta arrivato alla nuova finestra, vai alla scheda Networking.
  7. Fare clic su Protocollo Internet versione 6 (TCP / IPv6) o Protocollo Internet versione 4 (TCP / IPv4).
  8. Fare clic su Proprietà, quindi selezionare Ottieni automaticamente indirizzo server DNS.

Soluzione 6: ignorare il messaggio di errore

Se l'esecuzione di una scansione approfondita del malware non risulta sospetto, puoi provare a bypassare il messaggio di errore. Puoi farlo creando un collegamento che ignora l'errore su Google Chrome. Ecco i passaggi:

  1. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento Chrome sul desktop.
  2. Scegli Proprietà dall'elenco.
  3. Cerca il campo Target.
  4. Incolla la riga (comprese le virgolette) sotto alla fine del percorso:



'-Ignore-certificate-errors'

  1. Fare clic su Applica e OK per salvare le modifiche.

Dopo aver seguito questi passaggi, riavvia Google Chrome. Prova ad accedere al sito interessato per vedere se l'errore è scomparso.