Come risolvere i problemi del driver del volume FileSystem WPD?

Come risolvere i problemi del driver del volume del file system WPD

I dispositivi portatili sono probabilmente le cose più facili da connettere a un computer Windows. La maggior parte di essi sono PnP (Plug and Play), il che significa che basta collegarne uno e, a condizione che il driver del dispositivo sia già sulla macchina, eseguire qualsiasi operazione si desideri fare con esso. Occasionalmente potresti dover saltare alcuni cerchi per configurare un dispositivo portatile per la prima volta. Dopodiché, di solito è una navigazione tranquilla.



Cioè, finché non vedi un file Driver del volume FileSystem WPD messaggio in Gestione dispositivi. Il dispositivo connesso viene visualizzato senza l'etichetta corretta. Invece, si ottiene un triangolo giallo o un punto esclamativo giallo accanto al driver non identificato in Dispositivi portatili. Per aggravare il problema, rimuovere il driver e riavviare il computer non fa nulla. Riappare semplicemente in tutta la sua gloria gialla, impedendoti di utilizzare il tuo dispositivo portatile.

Questa guida spiega cos'è l'etichetta, perché viene visualizzata e come risolverla. Puoi scorrere le soluzioni fornite nell'ordine presentato o semplicemente passare a quella che ritieni abbia le migliori possibilità di lavorare per te.



Che cos'è il driver del volume FileSystem WPD?

WPD è l'acronimo di Windows Portable Device. È un nome generico assegnato dal sistema operativo a un dispositivo portatile che non è in grado di riconoscere. Windows sa che il dispositivo in questione può essere utilizzato come memoria portatile. Sa anche di utilizzare un formato di file system supportato. Ma non sa esattamente che tipo di dispositivo sia o cosa farne, quindi gli dà un nome generico. Se il dispositivo appena connesso al PC presenta problemi, è probabile che venga visualizzato il file Etichetta del driver del volume FileSystem WPD nel nodo Dispositivi portatili.



Ti sbaglieresti se pensi che il file Driver del volume FileSystem WPD problema riguarda solo le versioni precedenti di Windows. In effetti, questo errore è uno di quei fastidiosi problemi che alzano la loro brutta testa ad ogni singola iterazione del sistema operativo. Un numero sempre maggiore di dispositivi più recenti è ora in grado di essere utilizzato come memoria portatile quando è connesso a Windows. Per aggravare il problema, ognuno viene fornito con il proprio driver specializzato e questo aumenta semplicemente la probabilità di un errore.

Quindi, la prossima volta che decidi di visitare Gestione dispositivi e vedere il file Driver del volume FileSystem WPD etichetta sotto Dispositivi portatili, niente panico troppo. Migliaia di persone hanno affrontato lo stesso problema e l'hanno risolto provando una delle soluzioni che abbiamo presentato in questa guida.

Il Driver del volume FileSystem WPD l'errore viene fornito con diversi codici di errore. I più comuni sono il codice 10 e il codice 31. Sebbene entrambi riguardino problemi con il driver hardware, entrambi sono attivati ​​da condizioni leggermente diverse.



Codice 10: Questo dispositivo non può essere avviato. Prova ad aggiornare i driver di dispositivo per questo dispositivo. (Codice 10)

Codice 31: Questo dispositivo non funziona correttamente perché Windows non è in grado di caricare i driver richiesti per questo dispositivo. (Codice 31)

Altri codici di errore simili che attivano lo stesso comportamento sono:



Codice 37: Windows non può inizializzare il driver del dispositivo per questo hardware. (Codice 37)

Codice 43: Windows ha arrestato questo dispositivo perché ha segnalato problemi. (Codice 43)

Codice 52: Windows non è in grado di verificare la firma digitale per i driver richiesti per questo dispositivo. Una recente modifica hardware o software potrebbe aver installato un file firmato in modo errato o danneggiato oppure potrebbe essere un software dannoso proveniente da una fonte sconosciuta. (Codice 52)

Come risolvere l'errore del driver del volume del file system WPD (codice 31)



A volte, il problema specifico con il dispositivo portatile che si tenta di connettere al PC si presenta sotto forma di errore Code 31. Questo errore si verifica più spesso nelle versioni precedenti di Windows rispetto a quelle successive, ma è possibile che lo capiscano anche gli utenti di Windows 10 se utilizzano lettori di schede.

Quando si riceve l'errore Code 31 dopo aver collegato un dispositivo o installato un driver di dispositivo, il Visualizzatore eventi di Windows in genere indica che non è stato possibile accedere al dispositivo dopo aver installato i driver. In altre parole, il driver che hai appena installato è danneggiato o incompatibile con il dispositivo per cui deve essere utilizzato.

La tua soluzione è disinstallare quel driver ed eseguire una nuova installazione. A condizione che tu abbia il file del driver per il WPD FileSystem Volume Driver in questione, puoi semplicemente reinstallarlo di nuovo e vedere se funziona. Tuttavia, è più facile e sicuro lasciare che Windows lo faccia per te. Ecco come:

  • Premi il tasto Windows + X per visualizzare il menu Strumenti di Windows.
  • Seleziona Gestione dispositivi dall'elenco.
  • Fare clic su Dispositivi portatili per espanderlo e visualizzare il file Driver del volume FileSystem WPD
  • Se non è presente, controlla alcuni degli altri nodi in Gestione dispositivi poiché il problema può derivare da altre periferiche come i monitor esterni che potrebbero non essere classificati in Dispositivi portatili.
  • Una volta che il file Driver del volume FileSystem WPD si trova, fare clic con il pulsante destro del mouse sull'elemento e selezionare Disinstalla dispositivo.
  • Se viene visualizzata una finestra di dialogo di conferma, fare clic su Disinstalla.
  • Riavvia il PC e assicurati di disporre di una connessione Internet.
  • All'avvio della macchina, Windows installerà automaticamente l'ultima versione del driver che hai appena disinstallato.

Con quello, il tuo Problema del codice 31 del driver del volume del file system WPD dovrebbe essere andato per sempre. Questo può essere applicato anche per i codici di errore correlati, purché siano anche correlati ai driver di dispositivo. Quando apri di nuovo Gestione dispositivi, dovresti vedere che il punto esclamativo giallo è scomparso e il file Driver del volume FileSystem WPD l'etichetta è stata sostituita dal nome effettivo del dispositivo portatile in questione.

Se Gestione dispositivi mostra l'errore per più dispositivi portatili, basta ripetere i passaggi descritti sopra per ciascuno a turno. Se l'errore si rifiuta di scomparire dopo che hai fatto tutto e riavviato la macchina o se invece è comparso un nuovo errore di codice 10, segui le istruzioni nella sezione successiva.

Come risolvere i problemi del driver del volume FileSystem WPD (codice 10)

Come abbiamo notato, l'errore Code 10 è la versione più comune di Driver del volume FileSystem WPD problema. Di solito, ha qualcosa a che fare con driver problematici sul sistema operativo. Forse sono troppo vecchi per la tua versione di Windows, troppo danneggiati o semplicemente non sono in grado di gestire il lavoro che dovrebbero svolgere sul sistema.

Fortunatamente per te, con i passaggi comprovati condivisi di seguito, puoi far svanire il codice 10 e i relativi problemi di codice di errore in un batter d'occhio. Puoi aggiornare i tuoi driver, cambiare le lettere di unità o disinstallare i dispositivi nascosti.

  • Aggiorna i driver di dispositivo pertinenti

Il modo più efficace per eliminare l'errore Code 10 in Gestione dispositivi è aggiornare il driver relativo al dispositivo portatile che causa l'errore. Se è il tuo lettore di carte che viene rappresentato dal Etichetta del driver del volume FileSystem WPD oltre al punto esclamativo giallo / icona triangolo in Gestione dispositivi, è probabile che sia necessario aggiornare il driver per esso se esiste già sulla macchina. Potrebbe invece essere necessario installarlo per la prima volta se non è sul tuo PC o non è stato installato automaticamente alla prima connessione.

La stessa regola vale per qualsiasi altro dispositivo portatile e collegabile, sia esso un'unità flash USB, un disco rigido esterno, una fotocamera, un dongle Bluetooth, un auricolare cablato o qualcos'altro. È possibile utilizzare il metodo descritto nella sezione sugli errori del driver del dispositivo Code 31 per disinstallare e installare l'ultima versione del driver.

Tuttavia, è probabile che Windows non trovi alcuni di questi driver tramite la funzione 'Aggiorna driver' in Gestione dispositivi. Pertanto, per sbarazzarsi di Codice driver del volume FileSystem WPD 10 errori sul tuo computer, ti rimangono due opzioni: puoi aggiornare i tuoi driver manualmente o farlo con l'aiuto di un software di aggiornamento automatico dei driver.

  • Aggiorna i driver manualmente

È nell'interesse dei produttori di dispositivi che l'hardware che realizzano funzioni nel miglior modo possibile. A tal fine, rilasciano regolarmente aggiornamenti ai driver per i loro dispositivi, in modo che possano funzionare su nuovi computer e versioni più recenti dei sistemi operativi.

Con questo in mente, non è troppo difficile scaricare manualmente un driver finché quello che stai cercando è saldamente piantato nella tua mente. Il sito Web del produttore del dispositivo è facilmente accessibile nella maggior parte dei casi. Dalla tua parte assicurati di avere il nome e il modello corretti del tuo hardware in modo da non scaricare la cosa sbagliata dalla pagina di download del software dell'OEM.

Inutile dire che questa può essere un'impresa impegnativa e faticosa, soprattutto se stai aggiornando più driver di dispositivo sviluppati da produttori diversi. Inoltre, è più facile viaggiare su Marte che rintracciare online alcuni di questi OEM. Il che significa che raggiungere i propri autisti è più facile a dirsi che a farsi. Anche così, quando c'è una volontà, c'è un modo. Finché riesci a persistere fino alla fine, probabilmente otterrai ciò che stai cercando.

Dopo aver visitato il sito Web OEM e scaricato ciò di cui hai bisogno, decomprimere il file (se è in formato archivio) ed eseguire l'installazione. Risciacquare e ripetere per ogni file del driver scaricato in questo modo.

Dopo il riavvio, i tuoi driver saranno aggiornati e puoi stare certo che non avrai più fastidiosi problemi di driver del volume.

  • Aggiorna automaticamente i driver

Ovviamente l'utilizzo di un metodo di download manuale del driver ti insegnerà molto a lungo termine. Nel frattempo, il tempo trascorso a caccia di software per driver su Internet è un tempo che molte persone non possono permettersi. Ciò è aggravato dalla possibilità di installare il driver sbagliato, che potrebbe semplicemente aumentare il mal di testa piuttosto che ridurlo. Pertanto, uno strumento che automatizza il processo di installazione del driver non sarebbe una cattiva idea.

Driver Updater è uno strumento sicuro, veloce e intuitivo che aggiorna tutti i driver sul tuo PC con un clic per evitare conflitti tra i dispositivi e garantire un corretto funzionamento dell'hardware. Non ci vuole molto tempo per scansionare la tua macchina e trovare un elenco di tutti i driver. Li presenterà in modo facile da vedere evidenziando quelli mancanti o non aggiornati

Driver Updater sostituisce i driver mancanti o danneggiati solo con le versioni più recenti che sono consigliate dal produttore per la versione del sistema operativo e il modello hardware. In questo modo, la possibilità di conflitti con i driver è ridotta al minimo.

Vai avanti, Scarica lo strumento e offre facilmente ai driver di sistema un aggiornamento collettivo. Se ti piace quello che vedi, il file versione completa sblocca ancora più funzionalità, come la possibilità di aggiornare tutti i driver mancanti con un solo clic.

  • Aggiorna i driver con Gestione dispositivi

C'è un altro strumento che puoi utilizzare per aggiornare i driver del tuo dispositivo. Questo è il buon vecchio Device Manager di Windows. L'utilizzo di questo metodo ti assicura contro il software pericoloso poiché qualsiasi cosa installata è già approvata da Microsoft.

È anche facile da usare. Non c'è nessuna curva di apprendimento ripida in cui perdersi. È sufficiente aprire Gestione dispositivi, trovare un dispositivo e lasciare che Windows cerchi il software del driver più aggiornato. Il rovescio della medaglia? Non sempre funziona. Windows potrebbe non riuscire a trovare il driver o installare una versione del driver che non è l'ultima.

Se per qualche motivo decidi di utilizzare Gestione dispositivi per aggiornare la tua scheda grafica, ecco come farlo:

  • Premi contemporaneamente il tasto Windows e il pulsante X e seleziona Gestione dispositivi dal menu di accesso rapido.
  • Nella finestra Gestione dispositivi, espandere un nodo per visualizzare l'hardware corretto.
  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla voce hardware e selezionare Aggiorna driver.
  • Windows troverà, scaricherà e installerà l'ultima versione del driver.

Indipendentemente dal metodo utilizzato per aggiornare i driver, è necessario riavviare il sistema in modo che le modifiche apportate possano avere effetto.

  • Assegna lettere di unità a dispositivi portatili

A volte, il codice 10 e i relativi problemi di codice di errore che interessano i dispositivi portatili si verificano perché il sistema non ha assegnato loro lettere di file. Potrebbe anche essere che la lettera del file corrente assegnata al dispositivo portatile afflitto dal problema del driver del volume FileSystem WPD sia in conflitto con lo schema di gestione del dispositivo interno in Windows. Anche una situazione in cui a due dispositivi viene assegnata per errore la stessa lettera di unità porterà a errori.

La soluzione ovvia qui è assegnare lettere di unità a tutti i dispositivi portatili che mostrano questo comportamento problematico. Tieni presente, tuttavia, che alcune lettere, come C, non devono essere utilizzate in quanto sono etichette di lettere assegnate automaticamente dal sistema. Per sicurezza, usa le lettere dalla J in poi.

Ecco come fare in modo che Windows riconosca i tuoi dispositivi portatili assegnando a ciascuno una lettera di unità:

  • Premi il tasto Windows + X per visualizzare il menu Strumenti di Windows.
  • Seleziona Esegui dall'elenco dei menu.
  • Nella casella Esegui, digita 'Diskmgmt.msc' e premere Invio per avviare il programma Gestione disco.
  • Nella finestra Gestione disco, vedrai un elenco dei dispositivi di archiviazione associati al tuo computer, sia interni che esterni. (Assicurati che il dispositivo portatile problematico sia stato collegato o connesso tramite USB.)
  • Verificare che l'archivio portatile in questione non abbia una lettera di unità assegnata.
  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sul dispositivo e selezionare Cambia lettera e percorso di unità.
  • Nel Cambia lettera e percorso di unità finestra, fare clic su Modifica.
  • Fai clic sul menu a discesa in ordine alfabetico accanto a ' Assegna la seguente lettera di unità ' e scegli una lettera che non è già in uso. In caso di dubbi, ridurre a icona la finestra corrente, aprire Esplora risorse, fare clic su Risorse del computer e visualizzare le unità collegate e le rispettive lettere di unità.
  • Dopo aver selezionato la lettera di unità preferita, fare clic su OK.
  • Chiudi la finestra Gestione disco, apri il menu Strumenti di Windows e seleziona Gestione dispositivi.
  • Il tuo dispositivo dovrebbe ora essere visibile sotto il nodo Dispositivi portatili o altrove, a seconda del dispositivo.
  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sul dispositivo e selezionare Disabilita dispositivo per farlo smettere temporaneamente di funzionare .
  • Dopo uno o due minuti, fai di nuovo clic con il pulsante destro del mouse sul dispositivo e seleziona Abilita dispositivo per renderlo nuovamente attivo.
  • Fare clic su Azione nella barra dei menu di Gestione dispositivi in ​​alto a sinistra.
  • Selezionare Cerca modifiche hardware. Windows inizierà a cercare una versione più recente del driver del dispositivo e la installerà se ne trova una.

Una volta che Windows ha installato il driver, a condizione che ne trovi uno, ti chiederà di riavviare la macchina. Fallo e torna a Gestione dispositivi per verificare se il file Driver del volume FileSystem WPD è finalmente diventato un ricordo del passato. Se è effettivamente sparito, ripeti i passaggi per qualsiasi altro dispositivo portatile che restituisce errori di codice 10 o 31.

  • Rimuovi i dispositivi nascosti indesiderati dal tuo computer

A volte, un driver per un dispositivo che non è attualmente connesso al tuo computer rivendica o contrassegna una porta COM per quel dispositivo. Ciò significa che quando provi a connettere un altro dispositivo portatile a quella porta, Windows ti avviserà che un dispositivo è in uso sebbene non ci sia nient'altro fisicamente connesso a quella porta in quel momento. Questo è il risultato della configurazione automatica di determinate porte per essere utilizzate solo da determinati dispositivi.

A volte, Driver del volume FileSystem WPD gli errori sono un risultato naturale di questa configurazione. Forse il dispositivo che hai collegato vuole utilizzare anche la porta che è stata 'presa' ma non può. Anche se apri Gestione dispositivi, non sarai in grado di vedere il 'dispositivo' che attualmente utilizza quella porta perché esso, o meglio il suo driver, è nascosto.

La tua unica opzione in questo caso è rimuovere il dispositivo nascosto dal tuo sistema. Tuttavia, a volte, il driver / dispositivo in questione è qualcosa di cui hai effettivamente bisogno per fare determinate cose, quindi dovresti rimuoverlo solo se puoi fare a meno del dispositivo o se puoi assegnarlo a un'altra porta sul PC. Nel frattempo, scoprire tutti i dispositivi sulla tua macchina ti consente di vedere quale dispositivo è collegato a quale porta. Di conseguenza, puoi facilmente trovare quale dispositivo nascosto devi rimuovere.

Ecco come visualizzare tutti i dispositivi e rimuovere quelli indesiderati dal tuo PC:

  • Premi il tasto Windows + X per visualizzare il menu Strumenti di Windows.
  • Seleziona Esegui dall'elenco.
  • genere cpl per aprire System Information.
  • Fare clic sulla scheda Avanzate.
  • Fare clic sul pulsante Variabili ambientali.
  • Fare clic sul pulsante Nuovo sotto il file Variabili di sistema
  • Nella finestra Nuova variabile di sistema, impostare Nome variabile su DEVMGR_SHOW_NONPRESENT_DEVICES e Numero variabile su 1.
  • Fare clic su OK.
  • Chiudi la finestra Informazioni di sistema e apri nuovamente il menu Strumenti di Windows.
  • Seleziona Gestione dispositivi dall'elenco dei menu.
  • Fare clic sull'opzione Visualizza nel menu Gestione dispositivi e selezionare ' Mostra tutti i dispositivi nascosti '.
  • Espandi il nodo Controller USB (Universal Serial Bus) e cerca i dispositivi in ​​grigio. Fai clic con il tasto destro su quelli che non ti servono e seleziona Disinstalla dispositivo per rimuoverli.
  • Passa a Gestione dispositivi, apri i nodi e cerca altri dispositivi in ​​grigio che non ti servono più. Disinstallali allo stesso modo.
  • Riavvia il computer affinché le modifiche abbiano effetto.

Tutti i driver di dispositivo che tengono in ostaggio una porta COM verranno cancellati dal tuo PC. Il tuo dispositivo di archiviazione portatile ora può utilizzare la porta senza problemi. Quando torni a Gestione dispositivi, il file FileSystem Volume Driver l'etichetta è andata.

In alternativa, è possibile utilizzare l'utilità di pulizia del dispositivo per Windows per rimuovere automaticamente tutti i driver inutilizzati che occupano le porte e causano problemi. Come bonus, risolve anche l'errore del driver del volume del file system WPD.

Ecco come utilizzare lo strumento:

  • Scarica Strumento di pulizia del dispositivo e decomprimilo in una cartella sul desktop.
  • Copia il file x64 cartella tra i file decompressi e incollala nella directory principale del tuo computer (es., C: /).
  • Rimuovi tutti i tuoi dispositivi di archiviazione portatili. Anche quelli senza problemi dovrebbero essere rimossi. Si consiglia di utilizzare il metodo di espulsione sicura.
  • Chiudi tutti i processi in background relativi a tutti i tuoi dispositivi di archiviazione portatili in Task Manager.
  • Premi il tasto Windows + X per visualizzare il menu Strumenti di Windows.
  • Seleziona Prompt dei comandi (con privilegi elevati).
  • Digita quanto segue nella finestra del prompt dei comandi e premi Invio. Questo spegnerà completamente la tua macchina:

spegnimento / f / s / t 0

  • Apri Gestione dispositivi come descritto altrove e verifica che il file Driver del volume FileSystem WPD l'etichetta è andata. Se è così, continua. In caso contrario, fermati e prova un'altra soluzione.
  • Apri un prompt dei comandi con privilegi elevati come mostrato sopra.
  • Digita quanto segue nella finestra e premi Invio:

cd c: x64

devicecleanupcmd *

  • I driver inutilizzati sono stati rimossi dal tuo PC. Riavviare la macchina per rendere effettive le modifiche.

Quando hai finito, collega il tuo USB portatile e controlla che tutti i problemi siano scomparsi.

Per sempre, si spera.

Apprezziamo l'opinione e il feedback degli utenti. Quindi, se hai suggerimenti o bocconcini da condividere, non dimenticare di dircelo nei commenti.