Come correggere gli errori di Windows 10 durante il montaggio di file ISO?

Una delle grandi caratteristiche delle versioni successive del sistema operativo Windows è che possono montare file ISO senza la necessità di un'applicazione di terze parti. Questo è abbastanza utile, soprattutto quando hai a che fare con download di software di grandi dimensioni. Al giorno d'oggi, molti file sono disponibili per il download in formato .iso. È fondamentalmente l'opzione più semplice rispetto alla masterizzazione dei file su un disco.



Tuttavia, diversi utenti hanno segnalato problemi quando hanno provato a montare i file ISO. Se sei una delle persone che ha riscontrato tali errori e vuoi sapere come risolvere i problemi ISO su Windows 10, sei nel posto giusto. Abbiamo un elenco di soluzioni che puoi provare per risolvere questo problema.

Metodo 1: aggiornamento dei driver

Se stavi tentando di montare un file ISO da un DVD o CD quando hai riscontrato un errore, è probabile che ci sia qualcosa che non va nei tuoi driver. Questo è vero soprattutto quando sei assolutamente certo che il file non sia incompleto o danneggiato. Per risolvere questo problema, devi aggiornare i tuoi driver.



Puoi farlo manualmente o puoi automatizzare il processo, utilizzando Driver Updater. Consigliamo sempre quest'ultimo per molti buoni motivi. Ad esempio, se aggiorni manualmente i driver, dovresti dedicare una notevole quantità di tempo alla ricerca di versioni compatibili e aggiornate sul sito web del produttore. D'altra parte, quando si utilizza Driver Updater, è sufficiente fare clic su un pulsante per aggiornare tutti i driver alle ultime versioni consigliate dal produttore. Non devi preoccuparti di installare driver errati perché questo strumento affidabile può riconoscere automaticamente il tuo sistema! Una volta completato il processo, ora puoi montare i file ISO da un DVD o CD. Inoltre, noterai un miglioramento significativo della velocità e delle prestazioni del tuo computer.

Metodo 2: utilizzo di Esplora risorse di Windows per aprire il file ISO



Come accennato, Windows 10 consente agli utenti di aprire file ISO o immagine (IMG) senza l'aiuto di un'applicazione di terze parti. In alcuni casi, un bug di un aggiornamento recente può influire sulle funzionalità di associazione di file su un sistema operativo Windows. È anche possibile che il tuo sistema abbia problemi a riconoscere i file ISO. Di conseguenza, non imposta automaticamente un'applicazione predefinita per il montaggio o l'accesso ai file. Puoi risolvere facilmente questo problema seguendo le istruzioni seguenti:

  1. Vai al file ISO che desideri aprire.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul file, quindi selezionare Apri con.
  3. Apparirà un altro menu. Seleziona Esplora risorse.

Dovresti essere in grado di vedere i file all'interno del file ISO. Questo dovrebbe consentirti di montare automaticamente i file sul tuo disco.

Metodo 3: smontaggio di tutte le unità

È anche possibile che tu abbia montato il file ISO su un'unità virtuale. A causa della funzione di sostituzione automatica, potrebbe essere impedito di montare il nuovo file ISO su quello esistente. Alcuni utenti hanno riferito di essere stati in grado di risolvere questo problema smontando tutte le loro unità virtuali. Detto questo, segui le istruzioni seguenti:

  1. Sulla tastiera, premi il tasto Windows + E. Questo dovrebbe aprire Esplora file.
  2. Vai al menu della barra di sinistra e fai clic su Questo PC.
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse su un'unità virtuale, quindi fare clic su Espelli. Fallo per ogni unità virtuale disponibile sul tuo computer.
  4. Riavvia il tuo computer.
  5. Prova a montare il file ISO su qualsiasi slot disponibile.

Metodo 4: disinstallazione dell'applicazione ISO di terze parti



Forse hai provato a montare file ISO, utilizzando programmi di terze parti come Daemon Tools o Alcohol 120%. Come accennato, il problema potrebbe essere causato da errori di associazione di file. Pertanto, ti consigliamo di disinstallare eventuali applicazioni ISO di terze parti sul tuo computer per risolvere il problema.

Se hai già disinstallato il programma di unità virtuale di terze parti e l'errore persiste, è possibile che le sue voci siano ancora nel registro. È possibile risolvere questo problema pulendo il registro e rimuovendo le voci relative all'associazione di file ISO. Puoi spostarti manualmente nell'Editor del Registro di sistema, ma ti consigliamo vivamente di utilizzare uno strumento affidabile come Registry Cleaner.

Pulisci il registro di Windows per correggere gli errori di Windows 10 durante il montaggio dei file ISO.



Vale la pena notare che il registro è un database sensibile. Il solo posizionamento errato di una virgola può impedirti di avviare correttamente il tuo computer! Quindi, prima di decidere di pulire manualmente il registro, devi essere assolutamente certo di poter eseguire correttamente le modifiche. Ecco i passaggi da seguire:

  1. Fare clic sull'icona Cerca.
  2. Digita 'regedit' (senza virgolette).
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse su regedit dai risultati, quindi selezionare Esegui come amministratore.
  4. Accedere al seguente percorso: Computer HKEY_CLASSES_ROOT .iso
  5. Crea un backup del tuo registro.
  6. Controlla se uno strumento ISO di terze parti è ancora associato alla tua estensione ISO. In tal caso, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla voce predefinita.
  7. Sostituisci la voce in Dati valore con 'Windows.IsoFile' (senza virgolette), quindi fai clic su OK.
  8. Riavvia il computer e controlla se questo risolve il problema.

Imparare a risolvere i problemi ISO su Windows 10 è più facile quando si sceglie di utilizzare Registry Cleaner. Questo strumento analizza automaticamente le voci di registro danneggiate, duplicate e obsolete. Con un clic di un pulsante, puoi rimuovere le vecchie voci relative a ISO e risolvere il problema. La parte migliore è che questo strumento è assolutamente gratuito!

Metodo 5: modifica tramite PowerShell

Il contrassegno sparse viene in genere imposto alle partizioni NTFS con sezioni più grandi di zeri binari. In alcuni casi, gli utenti hanno problemi ad accedere ai file ISO tramite Esplora risorse perché i contenitori di file sono stati contrassegnati. È possibile risolvere questo problema rimuovendo il flag dal file ISO, utilizzando PowerShell. Detto questo, segui i passaggi seguenti:

  1. Fare clic con il tasto destro del mouse sulla chiave di Windows, quindi selezionare Windows PowerShell (amministratore).
  2. Incolla il seguente comando, quindi premi Invio:
    Nota: assicurati di modificare 'FilePath' e 'FileName' di conseguenza.
    fsutil sparse setflag 'C: FilePath FileName.iso' 0
  3. Esci da PowerShell, quindi prova a montare nuovamente il file ISO.
    L'altra opzione per rimuovere il flag sparse dal file ISO consiste nell'usare un file Batch. Segui le istruzioni seguenti:
  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse su un'area vuota del desktop.
  5. Seleziona Nuovo, quindi scegli Documento di testo.
  6. Apri il nuovo documento di testo, quindi incolla le seguenti voci:
    fsutil sparse queryflag% 1
    pausa
    fsutil sparse setflag% 1 0
    fsutil sparse queryflag% 1
    pausa
  7. Dopo aver incollato le voci, fai clic su File nella barra dei menu del documento di testo.
  8. Seleziona Salva con nome, quindi assegna un nome al file.
  9. Assicurati di sostituire l'estensione .txt con '.bat' (senza virgolette).
  10. Trascina il file ISO sul file batch appena creato.
  11. Riavvia il computer e prova a montare il file ISO, utilizzando Esplora risorse.



Hai altri suggerimenti per montare i file ISO?
Non vediamo l'ora di sentire le tue idee nei commenti qui sotto!