Come risolvere OneDrive che non sincronizza i problemi su un PC Windows?

'La sincronicità è una realtà sempre presente

per coloro che hanno occhi per vedere '

Carl Jung



Crediamo che tu sia venuto qui per scoprire come risolvere i problemi di sincronizzazione di OneDrive in Windows 10. Se è davvero così, allora sei fortunato: il tuo problema non è raro, quindi abbiamo già stilato un elenco di comprovati e semplici correzioni per rendere operativo il tuo OneDrive.



Allora, perché OneDrive non si sincronizza? Conosciamo diversi motivi per i quali può verificarsi un tale problema. Tra questi mancano aggiornamenti, impostazioni errate, problemi con l'account e conflitti software. Ma prima di procedere al nostro elenco di cose da provare per risolvere il tuo problema con OneDrive, assicurati che il file che stai tentando di sincronizzare sia inferiore a 10 GB. In caso contrario, comprimilo e prova a sincronizzarlo di nuovo. Si spera che questo abbia risolto il tuo problema. In caso contrario, è il momento di provare le seguenti soluzioni:

Aggiorna il tuo Windows

I tuoi problemi di sincronizzazione di OneDrive potrebbero avere qualcosa a che fare con il tuo sistema privo di aggiornamenti importanti. In tale scenario, è consigliabile aggiornare Windows manualmente.

Ecco cosa dovresti fare se corri

Windows 7:

  1. Avvia il pannello di controllo di Windows.
  2. Seleziona Sistema e sicurezza.
  3. Fare clic su Windows Update.
  4. Procedi al riquadro sinistro e fai clic su Verifica aggiornamenti.

Windows 8:

  1. Richiama il menu Accessi.
  2. Fai clic sull'icona a forma di ingranaggio Impostazioni.
  3. Seleziona Modifica impostazioni PC.
  4. Nel menu del riquadro di sinistra, scorri verso il basso fino a Windows Update. Seleziona questa opzione.
  5. Fare clic su Controlla aggiornamenti ora.

Windows 8.1:

  1. Spostati nell'angolo inferiore destro dello schermo.
  2. Seleziona Impostazioni dal menu.
  3. Fare clic su Modifica impostazioni PC.
  4. Seleziona Aggiorna e ripristina.
  5. Fare clic su Windows Update.
  6. Fare clic sul pulsante Controlla ora.

Windows 10:

  1. Premi il logo Windows + I scorciatoia da tastiera.
  2. Seleziona Aggiorna e sicurezza.
  3. Fare clic su Verifica aggiornamenti.



Ci auguriamo che i tuoi problemi con OneDrive non siano più.

Reimposta OneDrive

Molti utenti hanno segnalato che il ripristino di OneDrive elimina i suoi problemi di sincronizzazione, quindi proviamo questa soluzione:

  1. Apri l'app Esegui premendo contemporaneamente il logo Windows + la scorciatoia R sulla tastiera.
  2. Quello che dovresti fare dopo è digitare skydrive.exe / reset e premere Invio.
  3. Attendi il completamento del processo.
  4. Riavvia il tuo dispositivo.
  5. Avvia nuovamente l'app Esegui.
  6. Questa volta dovresti digitare skydrive.exe. Premere Invio per eseguire il comando.

Ora OneDrive non dovrebbe avere difficoltà a sincronizzare i file.

Modifica le impostazioni di OneDrive



Se i problemi di sincronizzazione di OneDrive persistono, puoi provare a configurare le seguenti impostazioni di OneDrive:

  1. Apri Esplora file.
  2. Individua l'icona SkyDrive / OneDrive.
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse e selezionare Proprietà.
  4. Vai a Sicurezza e fai clic su Avanzate.
  5. Procedi alla colonna Accesso.
  6. Assicurati di disporre delle autorizzazioni di controllo completo.
  7. Seleziona la casella accanto a 'Sostituisci tutte le voci di autorizzazione degli oggetti secondari con autorizzazioni ereditabili da questo oggetto'.
  8. Fare clic su Applica e OK.
  9. Verranno visualizzati messaggi su determinati file che causano errori.
  10. Trascina quei file fuori dalla cartella SkyDrive.
  11. Apri una finestra del prompt dei comandi con privilegi elevati: digita cmd in Cerca, premi Invio, fai clic con il pulsante destro del mouse su Prompt dei comandi e seleziona Esegui come amministratore.
  12. Nel prompt dei comandi, digita cd c: windowssystem32. Premere Invio.
  13. Quindi digita skydrive / shutdown, premi Invio e attendi qualche minuto.
  14. Quindi tocca in skydrive e premi Invio.
  15. Esegui l'app SkyDrive dal menu Start.

Infine, riavvia la macchina e guarda come vanno le cose.

Riconnettiti al tuo account Microsoft

Un'altra opzione da provare implica la riconnessione al tuo account Microsoft. Ecco cosa dovresti fare:

  1. Vai alle tue Impostazioni.
  2. Vai ad Account.
  3. Apri la scheda Il tuo account.
  4. Accedi con il tuo account locale.
  5. Quindi passa al tuo account Microsoft.



Si spera che questo trucco si sia rivelato utile.

Disattiva temporaneamente il software antivirus e firewall

Se OneDrive sta ancora lottando per sincronizzare i tuoi file in questo frangente, dovresti controllare il tuo software di sicurezza: il fatto è che potrebbe reagire in modo eccessivo.

Gli strumenti antivirus e firewall di terze parti spesso interferiscono con le impostazioni di OneDrive, quindi è probabile che tu abbia riscontrato proprio questo problema. Per verificare se questo è davvero il tuo caso, disattiva la tua soluzione non Microsoft e guarda cosa succede. Se il problema di sincronizzazione è scomparso dopo aver disattivato lo strumento, segnala il problema al suo produttore. Se non è possibile configurare il software in modo da non bloccare la funzionalità OneDrive, valutare la possibilità di passare a un altro prodotto. Ad esempio, il potente e affidabile strumento Anti-Malware è progettato per non manomettere altri programmi, quindi non avrai né elementi malware né conflitti software nel tuo sistema.

Passa a un'altra soluzione di archiviazione



Se tutti i metodi sopra riportati non sono stati d'aiuto, il problema con OneDrive potrebbe essere molto profondo. Sei libero di procedere con la risoluzione dei problemi: la soluzione migliore sarà contattare Microsoft e segnalare il problema. Detto questo, puoi sempre optare per un altro prodotto per archiviare e sincronizzare i tuoi dati. Ad esempio, BitReplica può darti una mano in questa materia.

Tuttavia, ci auguriamo che tu sia riuscito a risolvere i tuoi problemi con OneDrive. A proposito, ne hai sentito parlare Protezione delle cartelle di OneDrive in Windows 10 ? Questa fantastica funzione merita sicuramente di essere testata, quindi sentiti libero di provare.

Se hai domande o suggerimenti sull'argomento di questo articolo, non esitare a pubblicarli nella sezione commenti qui sotto.