Come risolvere la ricerca di Esplora file che non funziona in Windows 10?

Utilizzando la casella di testo fornita nell'applicazione Esplora file (in Windows 10), è possibile cercare gli elementi archiviati sul disco. Allo stesso modo è possibile cercare i file archiviati in una posizione specifica (indipendentemente dalla directory interessata). Sembra che Microsoft abbia cambiato il comportamento della funzione di ricerca nell'applicazione Esplora file in un recente aggiornamento di Windows.

Cosa succede se la ricerca in Esplora file non trova i file in Windows 10?



Innanzitutto, devi determinare se l'errore della funzione di ricerca sul tuo computer è una funzionalità o un bug.

Se l'errore della funzione di ricerca nel tuo caso è una funzionalità, significa che le modifiche apportate da Microsoft alla funzione ti hanno portato a credere che la funzione non funzioni (anche quando la funzione funziona esattamente come dovrebbe).



Normalmente, una volta che inizi a digitare una query, Windows mostra alcune opzioni nel menu a discesa. I risultati della ricerca vengono visualizzati quasi istantaneamente. Tuttavia, poiché le modifiche sono state apportate, potrebbe essere necessario digitare la query (per intero) e quindi premere il pulsante Invio (sulla tastiera) prima che il sistema inizi a visualizzare i risultati di ricerca pertinenti.



Bene, ora è improbabile che tu riceva suggerimenti di ricerca nell'area del menu a discesa. È facile vedere che le funzioni di ricerca di Windows migliorate potenziano la nuova esperienza di ricerca. Beh, potresti avere delle lamentele. Innanzitutto, un buon numero di utenti ha segnalato che la ricerca di Windows si sta bloccando o funziona lentamente.

Se l'errore della funzione di ricerca nel tuo caso è un bug - se la ricerca di Windows non funziona affatto (indipendentemente da ciò che fai) - allora devi eseguire alcune operazioni per risolvere il problema. Quando la funzione di ricerca non funziona correttamente o non funziona, Windows segnalerà che nessun elemento corrisponde alla ricerca, anche quando si tenta di trovare un elemento esistente sul computer.

Fortunatamente, in questa guida, intendiamo mostrarti come correggere la ricerca di Esplora file di Windows 10 che non funziona correttamente. Andiamo.



Come risolvere la ricerca di Esplora file che non funziona in Windows 10

Per motivi di efficienza, potresti voler iniziare con la prima correzione nell'elenco e continuare con il resto delle soluzioni in quell'ordine (segui le procedure finché il problema nel tuo caso non viene risolto).

  1. Ricostruisci l'indice di ricerca di Windows:

La stragrande maggioranza dei problemi che interessano la funzione di ricerca in Windows ha qualcosa a che fare con l'indice di ricerca. L'indice di ricerca corrisponde al corpo dei dati strutturati, che Windows esamina quando deve trovare i risultati per una query specifica. L'indice di ricerca gioca un ruolo importante nelle operazioni di ricerca. Quando l'indice di ricerca è inattivo, le operazioni di ricerca ne risentono o non vengono completate.



Per risolvere i problemi con l'indice di ricerca, devi istruire Windows a ricostruirlo. Questi sono i passaggi che devi seguire per eseguire il lavoro qui:

  • Apri l'app Esegui premendo (e tenendo premuto) il pulsante con il logo di Windows sul tuo computer e quindi toccando il tasto della lettera R.
  • Una volta visualizzata la piccola finestra Esegui, devi riempire la casella di testo con questo codice: exe shell32.dll, Control_RunDLL srchadmin.dll
  • Ora, per eseguire il codice, devi fare clic sul pulsante OK nella finestra Esegui applicazione (o toccare il pulsante Invio sulla tastiera del tuo dispositivo per lo stesso risultato).

La finestra Opzioni di indicizzazione verrà visualizzata ora.

  • Fare clic sul pulsante Avanzate.

Verrà visualizzata la finestra Opzioni avanzate.

  • Fare clic sulla scheda Tipi di file (per andare lì).
  • Fare clic sul pulsante di opzione per Proprietà indice e Contenuto file (per selezionare questo parametro).
  • Fare clic sul pulsante OK nella finestra Opzioni avanzate.
  • Qui, è necessario fare clic sul pulsante OK nella richiesta di conferma della ricostruzione dell'indice.



Windows avvierà le operazioni di ricostruzione per l'indice dei file sul computer. Sii paziente mentre presti attenzione al procedimento. Il processo potrebbe richiedere del tempo.

  • Al termine, devi aprire Esplora file e quindi eseguire un'attività di ricerca per testare le cose.

Puoi utilizzare qualsiasi query di tua scelta: se sei sicuro che l'elemento che stai cercando esiste sul tuo computer, significa che Windows dovrebbe trovarlo.

Se Windows segnala Non abbiamo trovato nulla come risultato della ricerca - se la funzione di ricerca fallisce di nuovo - allora potresti anche riavviare il tuo PC per forzare più modifiche (modifiche in sospeso) e quindi ricontrollare le cose.

  1. Riavvia il processo di Cortana:

Cortana è l'assistente digitale o personale introdotto da Microsoft in Windows 10. Se utilizzi Cortana, o se l'assistente è attivato per l'uso sul tuo computer, i suoi difetti potrebbero avere qualcosa a che fare con le difficoltà della funzione di ricerca. I bug o le incongruenze nel codice di Cortana o nel più ampio ambiente del sistema operativo Windows a volte causano il malfunzionamento dell'assistente e interrompono altri processi o servizi.

Fortunatamente, puoi risolvere i problemi che interessano Cortana semplicemente riavviando il processo della funzione. Per farlo, devi seguire questi passaggi:

  • Innanzitutto, devi aprire l'applicazione Task Manager facendo clic con il pulsante destro del mouse sulla barra delle applicazioni (nella parte inferiore del display) e quindi selezionando Task Manager (dall'elenco visualizzato).

In alternativa, puoi utilizzare questa scorciatoia per parola chiave per fare la stessa cosa: Ctrl + Maiusc + Esc.

  • Fare clic su Ulteriori dettagli - se viene visualizzata la finestra del Task Manager con visualizzazione limitata.
  • Una volta visualizzata la finestra completa di Task Manager, devi passare attraverso i processi attivi nella scheda Processi.
  • Individua Cortana, fai clic su di esso per evidenziarlo, quindi fai clic sul pulsante Termina attività (nell'angolo in basso a destra della finestra di Task Manager).

Windows ora agirà per terminare il procedimento per Cortana.

  • Apri Cortana con qualsiasi mezzo tu preferisca.

Windows inizializzerà di nuovo il processo dell'assistente.

  • Ora, è necessario eseguire alcuni test per confermare che la funzione di ricerca è tornata alla sua condizione normale. Prova a trovare qualcosa per vedere cosa succede.
  1. Riavvia il servizio di ricerca di Windows:

Il servizio di ricerca di Windows è il servizio che gestisce importanti funzioni per conto della funzionalità di ricerca nell'ambiente del sistema operativo Windows. Ad esempio, indirizza la funzione dell'indice di ricerca a fare il suo lavoro (al momento opportuno) e la interrompe (quando necessario). Se non hai fortuna con le attività di ricerca in Windows, probabilmente c'è qualcosa che non va nel servizio di ricerca di Windows.

Come la maggior parte dei servizi in Windows, l'operazione di riavvio è generalmente sufficiente per correggere irregolarità o incongruenze che lo riguardano. Segui questi passaggi:

  • Anche qui, devi prima aprire l'app Esegui. Puoi farlo di nuovo utilizzando il pulsante Windows + la scorciatoia da tastiera della lettera R.
  • Questa volta, una volta visualizzata la finestra Esegui, devi digitare Services.msc nella casella di testo su di essa.
  • Fai clic sul pulsante OK nella finestra Esegui (o dai un tocco al pulsante Invio sulla tastiera del tuo dispositivo).

Questa volta, dopo che Windows ha eseguito il codice, verrà visualizzata la finestra Servizi.

  • Ora, devi passare con attenzione attraverso i servizi elencati nella finestra.
  • Una volta trovato Windows Search, devi fare doppio clic su questo servizio.

Verrà visualizzata la finestra delle proprietà di ricerca di Windows (computer locale).

  • È necessario impostare il tipo di avvio su automatico. Fare clic sul menu a discesa e quindi scegliere Automatico.
  • È inoltre necessario assicurarsi che il servizio sia in esecuzione. Fare clic sul pulsante Start.
  • Fare clic sul pulsante Applica, quindi fare clic sul pulsante OK per salvare la nuova configurazione per il servizio di ricerca di Windows.
  • Ora devi lasciare la finestra Servizi.
  • Ora, devi fare un nuovo tentativo di trovare qualcosa sul tuo computer usando la funzione di ricerca.

Se lo stesso problema si ripresenta, è necessario riavviare il PC e quindi ricontrollare.

  1. Aggiungi le autorizzazioni di sistema alla cartella interessata (correzione specifica per il problema della funzione di ricerca che non funziona):

Se non riesci a fare in modo che Windows esamini gli elementi all'interno di una particolare directory sul disco di sistema, o se la funzione di ricerca ha problemi solo quando stai controllando le cose in una cartella specifica, è probabile che tu tragga vantaggio dall'aggiunta delle autorizzazioni di sistema alla posizione interessata. Aggiungendo le autorizzazioni di sistema a una cartella, fornisci a Windows tutti i privilegi o i diritti necessari per operare in quella cartella.

Queste sono le istruzioni che devi seguire per aggiungere le autorizzazioni di sistema alla cartella interessata:

  • Per prima cosa, devi fare un clic destro sulla cartella interessata per vedere il menu contestuale disponibile.
  • Dall'elenco di opzioni visualizzato, è necessario scegliere Proprietà.

La finestra Proprietà per la cartella scelta verrà ora visualizzata.

  • Fare clic sulla scheda Protezione (per andare lì).
  • Ora è necessario scorrere l'elenco dei nomi nella casella Gruppi o nomi utente. Individua il sistema.

Se il sistema non è presente nell'elenco, è necessario fare clic sul pulsante Modifica, fare clic sul pulsante Aggiungi, digitare Sistema nella casella di testo (per Immettere i nomi degli oggetti da selezionare), quindi fare clic sul pulsante Controlla nomi.

  • Fare clic su Sistema per evidenziarlo o selezionarlo. Fare clic sul pulsante OK.
  • Ora, sotto la colonna Consenti, devi fare clic sulle caselle di controllo per questi parametri: Leggi ed esegui, Leggi e Elenca i contenuti della cartella.
  • Fare clic sul pulsante OK. Continua a fare clic sul pulsante OK fino a quando tutte le finestre non vengono chiuse.
  • Ora, devi tornare a Esplora file e quindi eseguire un'attività di ricerca nella cartella in cui la funzione di ricerca ha avuto difficoltà o non è riuscita a funzionare in precedenza per vedere cosa succede questa volta.
  1. Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi di ricerca e indicizzazione:

Se non hai familiarità con gli strumenti di risoluzione dei problemi, stai per apprendere che gli strumenti di risoluzione dei problemi sono programmi incredibilmente utili che assistono gli utenti nella diagnosi e nella risoluzione dei problemi nell'ambiente del sistema operativo Windows. Esistono diversi strumenti di risoluzione dei problemi per diverse utilità, impostazioni e configurazioni. Microsoft ha progettato strumenti di risoluzione dei problemi per assistere con problemi con scenari specifici in mente. Pertanto, gli strumenti di risoluzione dei problemi non sono infallibili.

Dal momento che non hai ancora trovato un modo per ripristinare la funzione di ricerca (alle sue normali condizioni di lavoro), è opportuno che tu riceva aiuto da uno strumento di risoluzione dei problemi. Dato il problema che stai affrontando attualmente, lo strumento di risoluzione dei problemi di ricerca e indicizzazione è lo strumento di risoluzione dei problemi che più probabilmente ti assisterà in qualche modo, quindi devi eseguirlo.

Segui queste istruzioni per eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi di ricerca e indicizzazione:

  • Innanzitutto, per accedere al menu Start di Windows, devi toccare il pulsante Windows sulla tastiera della tua macchina (o fare clic sull'icona di Windows sullo schermo del desktop per fare la stessa cosa).
  • Ora, devi fare clic sull'icona delle impostazioni (intorno all'area in basso a sinistra della schermata Start) per aprire l'applicazione Impostazioni.
  • Una volta visualizzata la finestra Impostazioni, devi fare clic su Aggiorna e sicurezza (nella schermata del menu principale).
  • Ora, devi guardare l'elenco vicino all'area del riquadro sinistro della finestra e quindi fare clic su Risoluzione dei problemi.
  • A destra, nel menu Risoluzione dei problemi, è necessario scorrere l'elenco degli strumenti di risoluzione dei problemi disponibili (o delle categorie di risoluzione dei problemi).
  • Individua ricerca e indicizzazione. Fare clic su questo strumento di risoluzione dei problemi.
  • Fare clic sul pulsante Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi (apparso solo di recente).

La finestra di risoluzione dei problemi per la ricerca e l'indicizzazione verrà visualizzata ora.

  • Se vedi il file Quali problemi noti? schermata, quindi devi fare clic sulla casella per i file non vengono visualizzati nei risultati di ricerca (per selezionare questa opzione).
  • È ora necessario fare clic sul pulsante Avanti.
  • Esegui compiti eccezionali. Segui le istruzioni sullo schermo. Monitora il procedimento nel miglior modo possibile.

Se tutto va bene, lo strumento di risoluzione dei problemi eseguirà le operazioni necessarie per risolvere i problemi che interessano la funzione di ricerca nel tuo caso. Potrebbe essere necessario fare clic su un pulsante per indicare allo strumento di risoluzione dei problemi di applicare le correzioni. Oppure potresti dover esaminare le risoluzioni presentate o le soluzioni suggerite al problema, il che significa che dovrai lavorare da solo per sistemare le cose.

Qualunque cosa accada, dopo aver completato tutto ciò che riguarda lo strumento di risoluzione dei problemi, devi provare a utilizzare la ricerca di Windows per vedere come funziona ora la funzione. Se entrano in gioco gli stessi problemi di ricerca, è necessario riavviare il PC e quindi eseguire nuovamente i test.

  1. Configura il tuo computer per scegliere le app predefinite in base al protocollo:

Alcuni utenti sono riusciti a risolvere il problema di mancato funzionamento della ricerca in Esplora file configurando i propri computer per scegliere le app predefinite in base al protocollo. Hanno dovuto navigare nel menu App in Impostazioni e hanno lavorato lì. Vogliamo che apporti le stesse modifiche alla configurazione del tuo computer per vedere se ottieni lo stesso risultato.

Segui questi passaggi:

  • Per prima cosa, devi aprire l'applicazione Impostazioni premendo (e tenendo premuto) il pulsante Windows sulla tastiera del tuo PC e quindi dando un tocco alla lettera I.
  • Supponendo che la finestra Impostazioni sia ora sullo schermo, devi fare clic su App (nella schermata principale).
  • Ora, devi guardare l'area del riquadro sinistro della finestra e scorrere l'elenco lì. Fare clic su App predefinite.
  • Nell'area del riquadro destro della finestra, sotto App predefinite, devi fare clic sul collegamento Scegli app predefinite per protocollo.
  • Nella schermata che segue, devi guardare l'area del riquadro sinistro, verificare il protocollo di ricerca di Windows e quindi fare clic su di esso.
  • Ora, nell'area del riquadro di destra, devi fare clic su Windows Explorer (per selezionare questa opzione). Questo è tutto.
  • Ora puoi lasciare la finestra Impostazioni.
  • Apri l'app Esplora file e quindi cerca qualcosa lì per vedere come vanno le cose questa volta.
  1. Registrare nuovamente Cortana:

Abbiamo già stabilito il collegamento tra le carenze di Cortana e il problema di ricerca di Esplora file che non funziona. La procedura qui viene utilizzata per mitigare gli effetti delle incongruenze o delle irregolarità che interessano Cortana. Sebbene Cortana sia solo un assistente digitale integrato in Windows, la sua applicazione di processo non è certo un programma normale.

Cortana non può essere disinstallato o rimosso tramite le normali procedure di disinstallazione standard (dal menu Programmi e funzionalità nel Pannello di controllo o dalla schermata App in Impostazioni). Per essere onesti, preferiremmo che tu reinstallassi Cortana per risolvere i suoi problemi. Per questo motivo, vogliamo che tu registri nuovamente Cortana perché i processi che compongono l'operazione di nuova registrazione sono abbastanza simili a quelli delle normali attività di reinstallazione.

Segui queste istruzioni per registrare nuovamente Cortana:

  • Per prima cosa, devi toccare il pulsante Windows sulla tastiera della tua macchina (o fare clic sull'icona di Windows visibile sullo schermo del desktop).
  • genere PowerShell nella casella di testo (che appare nel momento in cui inizi a digitare) per eseguire rapidamente un'attività di ricerca utilizzando quella parola come query.
  • Una volta che Windows PowerShell (app desktop) viene visualizzato come voce principale nell'elenco dei risultati, è necessario fare clic con il pulsante destro del mouse su di esso per visualizzare le opzioni disponibili.
  • Seleziona Esegui come amministratore.

La finestra di amministrazione di PowerShell dovrebbe apparire ora.

Se non è stato possibile avviare la finestra di PowerShell dell'amministratore tramite i passaggi appena descritti perché non è stato visualizzato nulla durante la ricerca di PowerShell, è necessario eseguire le operazioni in questo modo:

  • Apri l'app Esegui rapidamente utilizzando la combinazione di tasti pulsante Windows + lettera R.
  • Dopo che viene visualizzata la piccola finestra Esegui, devi inserire il seguente codice nella casella di testo lì:

Verrai indirizzato a una posizione specifica in una finestra di Esplora file.

  • Ora, nella posizione corrente, è necessario individuare powershell.exe e quindi fare clic con il pulsante destro del mouse su di esso per visualizzare il menu di scelta rapida disponibile.
  • Seleziona Esegui come amministratore.

La finestra di amministrazione di PowerShell verrà visualizzata ora.

Supponendo che tu abbia ora la finestra di PowerShell richiesta sullo schermo, devi continuare con queste istruzioni:

  • Digita questo codice:
  • Premi il pulsante Invio sulla tastiera della tua macchina per forzare Windows a eseguire il codice.

Questo è tutto.

  • Chiudi la finestra dell'applicazione PowerShell con privilegi elevati.

È ora necessario visualizzare la funzione di ricerca nella schermata Start di Windows o aprire l'applicazione Esplora file e quindi provare a trovare qualcosa lì. Se l'attività di ricerca fallisce di nuovo (come prima), è necessario riavviare il computer e quindi eseguire un altro tentativo con la stessa attività.

  1. Configura Windows per cercare il contenuto dei tuoi file:

Per impostazione predefinita, quando la funzione di ricerca è abilitata per l'uso, Windows dovrebbe esaminare automaticamente il contenuto dei file. In effetti, il tuo computer è programmato per controllare un gran numero di elementi per ottenerli indicizzati. Bene, alcuni utenti - che stavano lottando con la funzione di ricerca - sono riusciti a sistemare le cose fornendo istruzioni specifiche ai loro computer per convincere Windows a cercare i contenuti dei loro file.

Per quanto strana possa sembrare la mossa, in alcuni casi ha effettivamente prodotto buoni risultati. Pertanto, devi dargli una possibilità. La procedura (o il processo coinvolto) è del tutto innocuo, quindi non hai nulla da perdere (anche se l'operazione non riesce a fare abbastanza per risolvere i problemi della funzione di ricerca sul tuo computer).

Fai questo:

  • Supponendo che ti trovi nella finestra Esplora file in cui stai cercando di cercare elementi, devi fare clic su Visualizza (vicino alla parte superiore della finestra).

I parametri nella scheda Visualizza saranno ora visibili.

  • Fare clic su Opzioni (nell'angolo in alto a destra della finestra).

La finestra Opzioni cartella verrà visualizzata ora.

  • Fare clic sulla scheda Cerca (per andare lì).
  • Fare clic sulla casella per cercare sempre i nomi di file e il contenuto (l'operazione potrebbe richiedere diversi minuti).
  • Fare clic sul pulsante Applica, quindi fare clic sul pulsante OK per salvare la nuova configurazione per Opzioni cartella.
  • Chiudi la finestra dell'applicazione Esplora file e altre app attive.
  • Riavvia il tuo PC.
  • Apri l'app Esplora file. Ora devi provare a cercare qualcosa per vedere cosa succede.
  1. Scarica e installa gli aggiornamenti di Windows:

C'è una buona probabilità che il problema di ricerca di Esplora file non funzioni interamente a causa di bug o incongruenze nel codice di Windows. È probabile che Microsoft abbia rilasciato patch e correzioni per eliminare i problemi negli aggiornamenti o nelle build di Windows più recenti. Tuttavia, poiché il tuo PC deve ancora scaricare e installare gli ultimi aggiornamenti di Windows, sul tuo computer mancano le patch e le correzioni essenziali.

I dispositivi che eseguono Windows 10 dovrebbero cercare, scaricare e installare automaticamente gli aggiornamenti (per la maggior parte), ma potresti aver modificato le impostazioni del tuo computer per impedirgli di funzionare sugli aggiornamenti senza la tua autorizzazione, o qualcosa potrebbe aver interrotto l'aggiornamento automatico funzione sul tuo computer. A tal fine, desideriamo che istruisca il computer a controllare manualmente la disponibilità di aggiornamenti. Dovrai quindi eseguire e installare tutti gli aggiornamenti trovati da Windows.

Segui queste istruzioni per eseguire il lavoro qui:

  • Apri l'applicazione Impostazioni premendo (e tenendo premuto) il pulsante Windows sulla tastiera del tuo computer e quindi premendo il tasto della lettera I.
  • Supponendo che la finestra Impostazioni sia ora sullo schermo, devi fare clic su Aggiorna e sicurezza (una delle opzioni nella schermata principale).
  • Ora, devi guardare l'area del riquadro destro della finestra. In Windows Update, è necessario fare clic sul pulsante Verifica aggiornamenti.
  • Seguire le istruzioni sullo schermo per eseguire le attività che coinvolgono gli aggiornamenti.

Devi fare tutto il necessario per far sì che il tuo computer installi tutti gli aggiornamenti disponibili.

Una volta terminati i processi di aggiornamento di Windows, se il computer non ha più nulla da installare, è necessario riavviare il PC per completare le operazioni. Potresti dover riavviare la macchina più volte mentre Windows installa gli aggiornamenti nelle sessioni successive.

Dopo aver completato tutto ciò che riguarda gli aggiornamenti di Windows, è necessario avviare il computer nel normale ambiente del sistema operativo Windows. Devi andare sul desktop e quindi aprire l'applicazione Esplora file. Come al solito, devi testare le cose eseguendo attività di ricerca utilizzando query note per vedere se vengono visualizzati risultati pertinenti.

MANCIA:

Se stai cercando di migliorare i risultati delle prestazioni per operazioni o attività sul tuo computer, potresti voler ottenere BoostSpeed. Questa applicazione eseguirà ottimizzazioni di alto livello, eseguirà riparazioni essenziali ed eseguirà altre operazioni di miglioramento delle prestazioni a vantaggio del tuo PC.

Altre cose che puoi provare a risolvere il problema di ricerca di Esplora file che non funziona su un computer Windows 10

Se il tuo computer sta ancora lottando (o rifiuta) di visualizzare risultati pertinenti quando provi a trovare qualcosa, devi provare queste soluzioni e soluzioni alternative al problema di ricerca di Esplora file che non funziona nel nostro elenco finale.

  1. Configurare Windows per indicizzare il disco per una ricerca rapida dei file.
  1. Esegui alcune scansioni utilizzando le utilità SFC e DISM.
  1. Crea un nuovo account amministratore e usalo per accedere al tuo computer.
  1. Aggiorna / ripristina Windows.
  1. Installazione pulita di Windows.