Come correggere l'errore 800 della VPN lato server e client?

'La sicurezza non è un prodotto, ma un processo'
Bruce Schneier

Cos'è la VPN e perché ne hai bisogno?

Per farla breve, una VPN, acronimo di Virtual Private Network, consente a una rete privata di attraversare in sicurezza le giungle selvagge di Internet, quelle brulicanti di malware, hacker e altri predatori. È assolutamente una tecnologia che migliora la nostra esperienza di navigazione. In effetti, dai un'occhiata a cosa fa a tuo vantaggio:

  • ti protegge da malware e virus;
  • blocca fastidiosi annunci e pop-up;
  • tiene fuori i contenuti indesiderati;
  • garantisce connessioni protette;
  • crea tunnel crittografati.



Tutto sommato, una VPN fornisce i cosiddetti 'tunnel VPN' e impone a più minacce online di dare ampio spazio alle tue connessioni. Bene, non c'è da meravigliarsi se in realtà è un male quando una VPN inizia a funzionare male. Ciò significa che dovresti prenderti cura di esso e sistemarlo quando necessario.



Che cos'è l'errore VPN 800?

In parole povere, il codice di errore della VPN 800 indica che la tua connessione non riesce. Pertanto, quando non puoi accedere alla tua VPN, ricevi questo messaggio di errore.

Cosa causa l'errore VPN 800?

Sfortunatamente, il codice di errore in questione non ci fornisce una spiegazione adeguata di ciò che sta dietro il problema.



Le possibili cause potrebbero essere:

  • un firewall esigente
  • software in conflitto
  • problemi di rete
  • nomi o indirizzi di server errati
  • problemi di connettività

Questo elenco non è affatto limitato, quindi assicurati di provare tutti i passaggi per la risoluzione dei problemi di seguito: nessun possibile colpevole dovrebbe essere trascurato.

Come puoi correggere l'errore VPN 800 su Windows 10?

Poiché non è possibile individuare la causa esatta del problema, non ha molto senso approfondire il perché e il percome della situazione. In poche parole, i tuoi messaggi continuano a non riuscire a raggiungere il server. Come puoi risolvere questo problema?



Per aiutarti, abbiamo preparato una guida esaustiva che contiene tutte le possibili informazioni su come gestire l'errore VPN 800 su Windows 10 in modo più efficace.

Quindi, ecco una carrellata di cosa puoi fare:

1. Controlla il nome, l'indirizzo e la password del tuo server VPN

Innanzitutto, assicurati che il tuo nome e indirizzo VPN siano corretti: dovrebbero corrispondere a quelli impostati dal tuo amministratore VPN. Il punto è che potresti averli digitati accidentalmente in modo errato. Inoltre, alcuni server VPN cambiano occasionalmente i loro indirizzi.



Quindi, fai quanto segue:

  1. Segui questo percorso: Start -> Impostazioni -> Rete e Internet -> VPN
  2. Trova la tua connessione VPN e controlla se il tuo nome, indirizzo e password sono corretti

Controlla le impostazioni della VPN per correggere l

2. Imposta le proprietà della VPN

Per eliminare il codice di errore 800, potrebbe essere necessario modificare le proprietà della VPN:

  1. Fai clic con il pulsante destro del mouse sull'icona della VPN -> Seleziona proprietà -> Vai alla scheda di sicurezza
  2. Vai al pannello Tipo di VPN -> Impostalo su Point to Point Tunneling Protocol (PPTP)

3. Configurare le impostazioni del router e del firewall



Il router e il firewall dovrebbero fornire la porta TCP 1723 pass-through PPTP e / o VPN. Inoltre, aprire il protocollo GRE 47 per la connessione VPN PPTP.

4. Disattiva temporaneamente il firewall e il software antivirus

Per cominciare, disattiva il firewall e controlla se questa manipolazione ha risolto il tuo problema. In tal caso, configura il firewall per interrompere il blocco delle connessioni VPN. Se il codice di errore 800 della VPN persiste, disabilita il tuo prodotto antivirus di terze parti e verifica se il problema è scomparso. Tieni presente che potresti dover contattare il tuo fornitore o persino passare a un'altra soluzione antivirus in modo da poter utilizzare una VPN.

5. Risolvi i problemi della tua rete

L'errore VPN persistente 800 su Windows 10 potrebbe significare che la tua rete sta avendo problemi. Per risolverlo, procedi nel seguente modo:

  1. Premi il tasto WINDOWS + i pulsanti S -> Si aprirà la ricerca -> Digita 'Risoluzione dei problemi di rete' (senza virgolette) al suo interno
  2. Seleziona l'opzione 'Identifica e ripara problemi di rete' e accedi allo strumento di risoluzione dei problemi -> Verrai guidato attraverso le possibili soluzioni

6. Svuota la cache DNS

Gli errori di connessione VPN spesso derivano da una cache DNS danneggiata. Quindi, prova a svuotarlo per risolvere il tuo problema:

  1. Premi il tasto WINDOWS + X sulla tastiera
  2. Seleziona Prompt dei comandi (amministratore) dall'elenco di opzioni
  3. Immettere i seguenti comandi separatamente:
    netsh interfaccia ip elimina arpcache
    ipconfig / flushdns
    ipconfig / rinnova
  4. Esci dal prompt dei comandi e riavvia Windows
  5. Controlla se puoi connetterti alla tua VPN ora

7. Reimpostare Winsock

Le impostazioni Winsock TCP / IP danneggiate potrebbero anche causare il malfunzionamento della VPN.

Ecco come puoi ripristinarli:

  1. Esegui il prompt dei comandi come amministratore (vedi la correzione precedente per le istruzioni dettagliate)
  2. Digita 'netsh winsock reset' (senza virgolette) e premi Invio
  3. Attendi che il ripristino finisca -> Infine, riceverai il messaggio 'Ripristino Winsock completato con successo'
  4. Chiudi il prompt dei comandi e riavvia il PC

8. Scansiona il tuo PC alla ricerca di malware

Il problema è che il software dannoso potrebbe aver superato le tue difese e sta devastando il tuo computer, inclusi i problemi VPN.

La buona notizia è che Windows 10 fornisce tali difficoltà: puoi utilizzare lo strumento Windows Defender integrato per eliminare gli intrusi ostili che stanno rovinando il tuo sistema:

  1. Pulsante Start -> Impostazioni -> sezione Aggiornamento e sicurezza
  2. Individua Windows Defender -> Apri -> Completo

Usa Windows Defender integrato per scansionare il tuo PC alla ricerca di malware

Detto questo, puoi anche utilizzare la tua principale soluzione antivirus: perché altrimenti dovresti averla sul tuo computer?

Inoltre, ti consigliamo di installare uno speciale strumento anti-malware come Anti-Malware sul tuo PC per sbarazzarti di tutte le entità sospette e assicurarti che anche le minacce più recenti siano tenute fuori.

Proteggi il tuo PC da malware e spyware

Ci auguriamo che la tua VPN sia attiva e funzionante ora.

P.S.

Utilizzare una VPN per motivi di sicurezza è senza dubbio una strategia saggia, eppure non è sufficiente per proteggere la tua privacy. Per evitare fughe di dati e violazioni della sicurezza, dovresti mantieni aggiornato il tuo software , rimanere vigili contro la criminalità informatica e praticare la navigazione sicura . Soprattutto, dovresti salvaguardare le tue informazioni sensibili: a questo scopo puoi utilizzare BoostSpeed: questo strumento multifunzionale eviterà che i tuoi dati finiscano nelle mani sbagliate. Inoltre, otterrai un aumento significativo delle prestazioni del tuo PC.

Proteggi i tuoi dati sensibili con BoostSpeed
Il tuo computer è generalmente più vulnerabile agli attacchi quando utilizzi il WIFI pubblico per qualsiasi motivo. Idealmente, non dovresti mai usare il WIFI pubblico per interazioni sensibili o transazioni riservate. Se è necessario utilizzare una rete Wi-Fi pubblica, è meglio collegare il PC a un file VPN prima di navigare sul Web.