Come correggere gli errori della schermata blu della morte (BSoD) in Windows 7?

In questi giorni, gli utenti di PC non sono preoccupati quando vedono schermate blu di errori di morte o BSOD in Win 7. Chiamato anche errore 'STOP', il BSOD è una delle schermate di morte più comuni che si verificano nel sistema operativo Windows. Questi errori vengono visualizzati anche in verde, rosso e giallo, tra gli altri colori dello schermo.



Tuttavia, se è la prima volta che riscontri questo problema, cosa dovresti fare? Dovresti buttare via il tuo computer e comprarne uno nuovo? Bene, non farlo ancora! In questo articolo, ti insegneremo come riparare gli errori BSOD in Windows 7. Ti mostreremo alcuni metodi per risolvere questo problema che tormenta gli utenti di Windows di tanto in tanto.

Metodi comuni di riparazione BSOD in Win 7

Se vedi una schermata blu di errore di morte su Windows 7, puoi provare le soluzioni comuni di seguito:



1) Disabilitare il riavvio automatico

Nella maggior parte dei casi, Windows 7 è configurato per impostazione predefinita per il riavvio automatico quando si verifica una schermata blu della morte. In questo caso, non avrai tempo sufficiente per leggere il testo dell'errore e determinare la causa del problema. La prima cosa che devi fare è disabilitare il riavvio automatico in modo da poter tenere la schermata blu della morte per un po 'di tempo. Segui i passaggi seguenti:

  1. Vai a Risorse del computer e fai clic con il pulsante destro del mouse.
  2. Vai a Proprietà.
  3. Fare clic sulla scheda Avanzate.
  4. Vai alla sezione Avvio e ripristino e fai clic sul pulsante Impostazioni.
  5. Vai alla sezione Errore di sistema e deseleziona la casella per l'opzione Riavvio automatico.
  6. Salvare le impostazioni facendo clic su OK.



La disabilitazione del riavvio automatico potrebbe risolvere il problema BSOD in Win 7.

Se hai problemi ad avviare Windows, puoi entrare in modalità provvisoria. Da lì, sarai in grado di seguire i passaggi precedenti. Ecco le istruzioni per avviare Windows 7 in modalità provvisoria:

  1. Riavvia il tuo computer.
  2. Prima che venga visualizzato il logo di Windows, premere F8.
  3. Utilizzando i tasti freccia, scegli Modalità provvisoria dal menu.
  4. Premi Invio.

2) Installazione degli aggiornamenti

Uno dei modi in cui puoi risolvere e persino impedire che si verifichi un BSOD è assicurarti di aggiornare regolarmente il tuo computer con le ultime patch di sicurezza. In Windows 10, puoi fare poco per interrompere gli aggiornamenti automatici. Tuttavia, in Windows 7, il sistema operativo non è in genere configurato per installare gli aggiornamenti da solo. Puoi sempre farlo manualmente seguendo i passaggi seguenti:

  1. Vai all'inizio.
  2. Vai alla casella di ricerca e digita 'Aggiorna' (senza virgolette).
  3. Dall'elenco dei risultati, seleziona Windows Update.
  4. A sinistra, cerca Verifica aggiornamenti e seleziona questa opzione.
  5. Cerca eventuali aggiornamenti in sospeso.
  6. Seleziona Installa aggiornamenti.



Verifica la disponibilità di aggiornamenti per correggere gli errori BSOD in Windows 7.

Tipo Pro:

Assicurati che non ci siano voci non valide o ripetitive nel registro di Windows quando installi gli aggiornamenti. È possibile eliminare questi errori in modo sicuro, efficace e conveniente utilizzando Registry Cleaner. Questo passaggio aggiuntivo ti aiuta a prevenire arresti anomali, consentendo un funzionamento stabile e regolare.



Correggi il tuo registro con Registry Cleaner per eliminare i problemi BSOD.

3) Installazione dei driver più recenti

Una schermata blu della morte potrebbe apparire sul tuo computer a causa di driver difettosi o danneggiati. Aggiornarli o correggerli ti consente di riparare gli errori BSOD in Windows 7. Controlla le versioni più recenti dei tuoi driver visitando il sito del produttore del tuo computer.

In alcuni casi, si verificano errori di schermata blu di morte a causa di un driver di dispositivo incompatibile. Il modo efficiente per risolvere questo problema è utilizzare Driver Updater. Utilizzando questo programma, puoi vedere comodamente potenziali problemi del driver e aggiornare rapidamente i tuoi driver alle versioni più recenti consigliate dal produttore del tuo computer.



Mantieni aggiornati i tuoi driver per evitare errori BSOD.

4) Verificare se ci sono errori del disco rigido

È possibile utilizzare gli strumenti di utilità in Windows 7 per identificare e riparare gli errori sul disco rigido. In alcuni casi, risolvere i problemi del disco rigido o della memoria può aiutarti a impedire la visualizzazione di una schermata blu della morte.

Come identificare gli errori del disco rigido:

  1. Vai all'inizio.
  2. Vai a Computer.
  3. Vai all'unità principale in cui hai installato Windows 7. Fai clic con il pulsante destro del mouse sull'unità e seleziona Proprietà.
  4. Vai alla scheda Strumenti. Nella sezione Controllo errori, fare clic su Controlla ora.
  5. Seleziona Correggi automaticamente gli errori del file system.
  6. Selezionare Cerca e tenta il ripristino di settori danneggiati.
  7. Fare clic su Start.

Come identificare gli errori di memoria:

  1. Vai all'inizio.
  2. Vai al pannello di controllo.
  3. Nella casella di ricerca, digita 'Memoria' (senza virgolette).
  4. Dall'elenco dei risultati, seleziona Diagnostica problemi di memoria del computer.
  5. Dovresti vedere i passaggi successivi delle istruzioni. Segui questi passaggi per correggere l'errore BSOD.
Soluzione rapida Per risolvere rapidamente «Errori di schermata blu della morte (BSoD) in Windows 7» , utilizza uno strumento GRATUITO sicuro sviluppato dal team di esperti.

L'app non contiene malware ed è progettata specificamente per il problema descritto in questo articolo. Basta scaricarlo ed eseguirlo sul tuo PC. download gratuito

è un Microsoft® Silver Application Developer certificato. Microsoft conferma l'elevata esperienza di Auslogics nello sviluppo di software di qualità che soddisfi le crescenti esigenze degli utenti di PC.

5) Esegui lo strumento di riparazione all'avvio

È possibile eseguire manualmente lo strumento Ripristino all'avvio scegliendo l'opzione di ripristino preinstallata sul computer. È inoltre possibile eseguire questo programma, utilizzando il disco di installazione originale di Windows o un disco di ripristino e riparazione del sistema.

Utilizzo dello strumento di riparazione all'avvio preinstallato:

  1. Se nel sistema sono presenti CD, DVD, unità flash, assicurati di scollegarli tutti.
  2. Riavvia il tuo computer.
  3. Mentre il computer si avvia, tieni premuto il tasto F8. Assicurati di farlo prima che venga visualizzato il logo di Windows.
  4. Vedrai la schermata Opzioni di avvio avanzate. Utilizzando i tasti freccia, seleziona Ripara il computer e premi Invio.

Se non vedi l'opzione Ripara il tuo computer, significa che non hai lo strumento di ripristino preinstallato nell'unità. È possibile utilizzare il disco di installazione originale o un disco di ripristino.

  1. Scegli un layout di tastiera, quindi fai clic su Avanti.
  2. Una volta che sei portato alla finestra per le opzioni di ripristino del sistema, fai clic su Ripristino all'avvio.

Utilizzando il disco di installazione originale o un disco di ripristino:

  1. Inserisci il disco di installazione originale o il disco di ripristino.
  2. Riavvia il tuo computer.
  3. Avvia dal disco premendo un tasto qualsiasi.
  4. Seleziona la lingua e il layout della tastiera (se disponibile).
  5. Fare clic su Avanti.
  6. Se utilizzi il disco di installazione di Windows 7, fai clic su Ripara il computer.
  7. Verrai indirizzato alla finestra per le opzioni di ripristino del sistema.
  8. Fare clic su Ripristino all'avvio.

Come risolvere BSOD in Windows 7 (Altri metodi)

Oltre a quelli che abbiamo menzionato in questo articolo, ci sono altri modi non convenzionali per correggere una schermata blu di errore di morte in Windows 7. Eccone alcuni:

1) Verifica dei componenti hardware

In alcuni casi, viene visualizzato un BSOD a causa del surriscaldamento delle parti. Pertanto, è importante verificare se sono presenti componenti hardware che soffrono di livelli di calore aumentati. In questi giorni, ci sono programmi che possono aiutarti a identificare queste parti surriscaldate.

D'altra parte, l'aumento delle temperature nel sistema potrebbe essere semplicemente causato da ventole intasate. È possibile evitare questo problema pulendo regolarmente il computer. Puoi anche provare a rimuovere l'hardware esterno, come stampanti, unità di archiviazione USB e gamepad, tra gli altri. In questo modo potrai identificare se qualcuno di questi componenti sta causando la schermata blu della morte.

2) Correzione del record di avvio principale (MBR)

Il Master Boot Record (MBR) mostra le informazioni che identificano il tuo sistema operativo. È essenziale per consentire al sistema di avviarsi normalmente. Se l'MBR viene danneggiato, può causare seri problemi, inclusa la schermata blu dell'errore di morte. Puoi correggere l'MBR seguendo i passaggi seguenti:

  1. Inserisci il disco di installazione originale di Windows nel tuo computer. Avvia la tua unità da esso.
  2. Seleziona la lingua e la regione.
  3. Seleziona Ripara il tuo computer.
  4. Sotto le Opzioni di ripristino del sistema, scegli Prompt dei comandi.
  5. Nel prompt dei comandi, incolla le righe sottostanti, quindi premi Invio:

bootrec / fixmbr

bootrec / fixboot

bootrec / scanos

bootrec / rebuildbcd

  1. Dopo essere uscito dal prompt dei comandi, riavvia il computer. Questo dovrebbe risolvere la schermata blu della morte se è causata da un MBR danneggiato.

3) Reinstallazione di Windows 7

Se nessuno dei metodi che abbiamo condiviso funziona per te, alla fine puoi scegliere di reinstallare il tuo sistema operativo. Ecco i passaggi:

  1. Inserisci il disco di installazione originale di Windows nel tuo computer. Avvia la tua unità da esso.
  2. Seleziona Installa ora.
  3. Segui le istruzioni per reinstallare Windows 7.

Hai provato qualcuno dei metodi che abbiamo menzionato sopra?

Facci sapere se ha funzionato scrivendo nella sezione commenti qui sotto!