Come abilitare o disabilitare la traduzione in Chrome per Windows?

Gli utenti di Chrome, il potente browser web di Google, hanno sicuramente notato la barra della omnibox che si apre durante la visualizzazione di una pagina web scritta in un'altra lingua. Chrome offre di tradurre la lingua in quella scelta dall'utente come impostazione predefinita del browser. Questa funzione è molto utile in quelle occasioni in cui non possiamo fare né capo né coda delle parole straniere su un particolare sito. Studenti internazionali, turisti e tecnici hanno trovato questo un ottimo strumento da utilizzare, ciascuno per motivi diversi.



Il mondo si sta rapidamente restringendo in un villaggio globale con le barriere di comunicazione che diventano sempre leggermente più sottili con ogni ultimo progresso. Lo strumento di traduzione in Chrome è la versione di Google di un interprete online, che abbatte le barriere linguistiche con un semplice gesto del pollice. Sebbene non supporti (ancora) ogni singola lingua sulla Terra, più di 500 milioni di utenti di oltre 100 lingue hanno sperimentato le gioie della mutua intelligibilità, grazie a questo pratico strumento di traduzione.

Questa funzione in Chrome è stata abilitata per impostazione predefinita, ma può essere disattivata e riattivata a tuo piacimento. I passaggi da eseguire sono piuttosto semplici. Anche gli inesperti scopriranno che è una delle impostazioni più facili con cui giocherellare su un computer Windows.



Come attivare la traduzione in Chrome?

Come accennato in precedenza, l'integrazione di Google Translate in Chrome su Windows è attivata per impostazione predefinita. Ciò significa che non è necessario navigare nel menu delle impostazioni di Chrome alla ricerca di un interruttore per attivare la funzione. Visita la pagina web in lingua straniera di tua scelta e otterrai una omnibox che ti informa che Google ha tradotto la pagina nella tua lingua.



Se per qualche motivo non ricevi la traduzione automatica, non è ancora necessario disperare. Puoi comunque abilitarlo da solo senza troppi problemi. Senza ulteriori indugi, entriamo nel menu delle impostazioni di Chrome per attivare questa funzione.

  1. Per prima cosa: apri il browser Chrome.
  2. Fare clic sui tre punti verticali in alto a destra per aprire il menu Chrome.
  3. Scorri verso il basso ed espandi il file Avanzate sottomenu.
  4. Cerca il file Le lingue dirigendosi all'interno Avanzate ed espanderlo.
  5. Nella parte inferiore della pagina che visualizza le lingue del browser, attiva o disattiva il Offriti di tradurre pagine che non sono in una lingua che leggi impostazione su su.
  6. Esci dal menu delle impostazioni.

Da questo momento in poi, Google tradurrà automaticamente le pagine quando visiti siti visualizzati in lingue straniere. Ti informerà di questo fatto tramite un popup della omnibox. Puoi apportare modifiche granulari a ciascuna lingua tradotta.

Se preferisci mantenere la pagina nella lingua originale, tutto ciò che devi fare è fare clic sull'icona di traduzione e Sh ow originale per invertire la traduzione. Il Opzione box porta ulteriori controlli. Puoi scegliere di tradurre sempre o mai la lingua in questione. Puoi anche esentare il sito web dalla traduzione automatica. Infine, c'è un'opzione per cambiare la lingua di destinazione. Questo è utile se vuoi vedere come appare il sito in una terza lingua che non è quella predefinita del tuo browser.



Nel caso in cui siano presenti più lingue aggiunte al browser Chrome, è necessario eseguire i passaggi precedenti per ciascuna lingua, altrimenti Chrome tradurrà i siti solo nella lingua principale del browser.

Come disattivare la traduzione in Chrome?

D'altra parte, potresti voler disattivare l'integrazione di Google Translate nel tuo browser Chrome. Forse sei un linguista esperto che non richiede i servizi del software per dare un senso all'italiano o allo spagnolo. Forse pensi che la traduzione di Chrome non sia abbastanza buona per i tuoi standard elevati. O forse vuoi solo sbarazzarti della omnibox. Qualunque sia il motivo, puoi disabilitare la traduzione automatica in Chrome.

  1. Apri Chrome sul tuo PC Windows.
  2. Vai al menu.
  3. Vai a Impostazioni> Avanzate.
  4. Espandi il file Le lingue intestazione.
  5. Attiva o disattiva Offriti di tradurre pagine che non sono in una lingua che leggi impostazione su spento.

Se la funzione è abilitata in più lingue del browser, devi disattivarla per ciascuna.



Suggerimento: se non ti piace lo strumento di traduzione di Chrome, puoi aggiungere software di lingue di terze parti per gestire la traduzione automatica. Puoi farlo rendendo lo strumento un'estensione all'interno di Chrome. Ce ne sono di buoni da trovare online. Per il metodo per aggiungere estensioni, continua a leggere:

  1. Apri Chrome e vai al menu.
  2. Passa il cursore sul file Altri strumenti voce nel menu per visualizzare il menu a discesa espanso.
  3. Clicca su Estensioni.
  4. Segui il Il negozio online di Chrome link per scaricare la tua estensione per Chrome.
  5. Abilita l'estensione.

Per aggiungere un'estensione scaricata manualmente, attiva modalità sviluppatore in alto a destra nella pagina delle estensioni. Quindi fare clic su Carica l'estensione scompattata pulsante per installare l'estensione, che dovrebbe essere in formato zip.

Alcuni utenti, in particolare su Windows 10, si sono lamentati del fatto che Chrome impiega troppo tempo per tradurre la pagina. L'indicatore di traduzione girava e girava a lungo prima di visualizzare la pagina nella lingua del browser. Molte persone hanno disattivato lo strumento proprio per questo motivo. Tuttavia, è uno strumento piuttosto veloce, quindi il problema potrebbe avere più a che fare con la velocità del tuo computer.



Un computer pieno di file spazzatura e altri elementi che rallentano il PC offrirebbe velocità inferiori, il che a sua volta influisce sui processi del browser, incluso lo strumento di integrazione della traduzione in Chrome. Per rendere tutto più veloce, ti consigliamo di scaricare un potenziatore di prestazioni come BoostSpeed. Questo strumento di pulizia troverà e rimuoverà i file spazzatura che inducono glitch, ripristinando il tuo sistema a una condizione regolare e stabile. Dopo una scansione e una pulizia utilizzando BoostSpeed, la traduzione automatica di Chrome e altri processi del browser diventeranno notevolmente più veloci.

Devo abilitare la traduzione in Chrome per Windows 10?

Questa è una domanda delicata che alla fine dipende dalla tua professione e dalle abitudini di navigazione. Accademici, studiosi e studenti, ad esempio, potrebbero voler abilitare l'ambiente in modo da trarre vantaggio dal lavoro accademico in una lingua sconosciuta. Lo stesso vale per la comunità di gioco che occasionalmente potrebbe voler leggere una guida o una procedura dettagliata nella loro lingua madre.

I vantaggi dello strumento di traduzione sono innegabili, inoltre non ci sono davvero svantaggi di cui parlare. A meno che, ovviamente, tu non ne abbia bisogno o che tu abbia uno strumento software migliore per lo stesso scopo. Tutto sommato, ti consigliamo di abilitare il servizio. Se non visiti un sito straniero, non verrà visualizzato. Che è proprio come dovrebbe essere.