Come abilitare nomi di file e cartelle con distinzione tra maiuscole e minuscole su Windows 10?

Una delle cose di cui possono godere gli utenti con Linux e altri sistemi operativi simili a UNIX è la libertà di abilitare la denominazione dei file con distinzione tra maiuscole e minuscole. Se sei un utente di Windows 10, sarai felice di sapere che la stessa funzionalità è ora disponibile sul tuo sistema operativo. Una volta abilitata questa funzione, i processi del tuo computer saranno in grado di gestire correttamente cartelle e file che fanno distinzione tra maiuscole e minuscole. In altre parole, puoi avere file denominati 'coffee' e 'Coffee' nella stessa cartella senza alcun conflitto.

Come funziona la distinzione tra maiuscole e minuscole su file e cartelle di Windows 10



La distinzione tra maiuscole e minuscole su Windows 10 è una funzionalità di sistema NTFS che può essere abilitata in base alla directory. Ciò significa che non si applicherebbe all'intero file system. Detto questo, puoi aggiungere la funzionalità solo a cartelle specifiche per scopi di sviluppo.

La distinzione tra maiuscole e minuscole su Windows 10 è stata inclusa nell'aggiornamento di aprile 2018. Prima che questa funzione venisse aggiunta al sistema, gli utenti potevano montare solo cartelle con distinzione tra maiuscole e minuscole all'interno dell'ambiente Bash su Windows, noto anche come sottosistema Windows per Linux. Un tale processo ha funzionato perfettamente all'interno dell'ambiente Linux, ma ha creato un conflitto con le normali applicazioni Windows.



È possibile utilizzare il prompt dei comandi o PowerShell per abilitare questa funzionalità. Per impostazione predefinita, le cartelle che crei all'interno dell'ambiente Linux verranno automaticamente configurate per fare distinzione tra maiuscole e minuscole.

Passaggi per impostare una directory con distinzione tra maiuscole e minuscole



Quando si imposta una directory con distinzione tra maiuscole e minuscole, sarà necessario l'accesso come amministratore. Questo è l'unico modo per eseguire liberamente il comando fsutil.exe. Quello che devi fare è il permesso di 'scrivere attributi' per la directory che desideri modificare. In generale, questo significa anche che devi possedere i diritti di amministratore per poter modificare una cartella da qualche parte al di fuori della tua cartella utente. Ad esempio, se stai modificando una cartella come c: project, avrai bisogno dei privilegi di amministratore. D'altra parte, se stai modificando all'interno della tua cartella utente come c: users NAME project, non avresti bisogno dello stesso accesso.

Prima di procedere con i passaggi, assicurati che nessun software Linux faccia attualmente riferimento alla directory che stai per modificare. È importante non modificare il flag di distinzione tra maiuscole e minuscole in quella particolare cartella. Possono verificarsi problemi perché le applicazioni Linux non saranno in grado di riconoscere la modifica.

Se sei pronto per impostare una directory con distinzione tra maiuscole e minuscole, segui le istruzioni riportate di seguito:

  1. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul logo di Windows sulla barra delle applicazioni.
  2. Seleziona Prompt dei comandi (amministratore) o PowerShell (amministratore) dall'elenco.
  3. Esegui il seguente comando:



File fsutil.exe setCaseSensitiveInfo C: cartella abilitata

Nota: sostituisci 'C: cartella' con il percorso della cartella che desideri modificare.

  1. Se c'è spazio nel percorso della cartella, assicurati di utilizzare le virgolette per racchiuderlo, in questo modo:

File fsutil.exe setCaseSensitiveInfo 'C: la mia cartella' abilitato



Vale la pena notare che solo la cartella specifica che si modifica sarà interessata dal flag di distinzione tra maiuscole e minuscole. Ciò significa che le sue sottocartelle non erediteranno automaticamente la funzionalità. In altre parole, se hai una sottocartella C: cartella cose nella cartella C: , la sottocartella 'cose' non farà distinzione tra maiuscole e minuscole. Se vuoi che segua lo stesso seme, dovresti eseguire separatamente il comando fsutil.exe su di esso.

Cartelle con distinzione tra maiuscole e minuscole create da strumenti Linux

Quando esegui strumenti Linux all'interno del sottosistema Windows per Linux (shell Bash), ci sarà un flag di distinzione tra maiuscole e minuscole su ogni nuova cartella che crei. Il file system DrvFs nell'ambiente Linux viene impostato automaticamente per utilizzare il flag case = dir. Ciò significa che l'ambiente Linux è impostato per riconoscere il flag NTFS di ogni directory. Se vuoi cambiare questa opzione, puoi farlo nel tuo file wsl.conf.

Non avrai bisogno del comando fsutil.exe se crei cartelle dall'ambiente Linux.

Come sapere se una directory fa distinzione tra maiuscole e minuscole



Se vuoi sapere se una directory fa distinzione tra maiuscole e minuscole, devi solo seguire le istruzioni seguenti.

  1. Premi il tasto Windows + S sulla tastiera.
  2. Digita 'prompt dei comandi' (senza virgolette).
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Prompt dei comandi nei risultati, quindi selezionare Esegui come amministratore.
  4. Una volta che il prompt dei comandi è attivo, incolla il testo di seguito:

File fsutil.exe queryCaseSensitiveInfo C: cartella

  1. Nota: sostituisci 'C: cartella' con il nome della cartella che desideri controllare.
  2. Se la directory fa distinzione tra maiuscole e minuscole, verrà visualizzato il seguente messaggio:

L'attributo con distinzione tra maiuscole e minuscole nella directory [percorso] è abilitato.

  1. D'altra parte, se nella directory viene utilizzata la distinzione tra maiuscole e minuscole standard di Windows, verrà visualizzato questo messaggio:

L'attributo con distinzione tra maiuscole e minuscole nella directory [percorso] è disabilitato.

Come rendere una directory insensibile alle maiuscole e alle minuscole

Se vuoi riportare una directory al suo stato senza distinzione tra maiuscole e minuscole, segui i passaggi seguenti:

  1. Vai alla barra delle applicazioni e fai clic sull'icona Cerca.
  2. Digita 'prompt dei comandi' (senza virgolette).
  3. Vedrai il prompt dei comandi nei risultati. Fai clic con il pulsante destro del mouse, quindi scegli Esegui come amministratore.
  4. Nel prompt dei comandi, incolla il testo seguente:

File fsutil.exe setCaseSensitiveInfo C: cartella disabilitata

Nota: assicurati di sostituire 'C: cartella' con il percorso che desideri modificare.

Dopo aver disabilitato la distinzione tra maiuscole e minuscole in una cartella specifica che contiene file con nomi in conflitto, vedrai questo messaggio:

Errore: la directory non è vuota

Dovresti rinominare o rimuovere i file in conflitto prima di poter completare il comando.

Vorremmo consigliarti l'installazione BoostSpeed se sei interessato a velocizzare il tuo PC. Questo passaggio ti farà risparmiare tempo e ti darà prestazioni migliori senza troppi sforzi.