Come disabilitare l'accelerazione hardware in Windows?

L'accelerazione hardware è un termine comunemente usato nei circoli dei PC. È probabile che tu abbia sentito che viene utilizzato ma potresti non sapere esattamente cosa significa. È una di quelle etichette che possono creare confusione perché si sovrappone ad altri termini come scheda grafica e rendering della scheda video. È un'impostazione del PC che sia Windows che alcune applicazioni utilizzano per accelerare il processo di elaborazione quando abilitate. Discuteremo cos'è l'accelerazione hardware e se ne hai bisogno. Inoltre, ti mostreremo come attivare l'accelerazione hardware sul tuo computer Windows 10.

Che cos'è l'accelerazione hardware in Windows 10?



Normalmente, quando un'applicazione esegue un'attività, utilizza la CPU standard del PC. Se il lavoro è pesante, richiede naturalmente più potenza oltre a quella che la CPU potrebbe essere in grado di fornire e questo a sua volta influirebbe sulle prestazioni. Con l'accelerazione hardware, l'applicazione utilizza componenti hardware dedicati sul PC per eseguire il lavoro in modo più rapido ed efficiente. Il punto dell'accelerazione hardware è aumentare la velocità o le prestazioni, ma di solito entrambe.

Le schede audio e video sul tuo PC Windows 10 sono esempi di hardware dedicato utilizzato dal sistema per aumentare l'output. Quando un'attività che coinvolge il rendering della grafica è in gioco, ad esempio, la CPU del PC scarica parte del lavoro sulla scheda video, rendendo il processo molto più veloce e anche la visualizzazione grafica risultante sarà di qualità superiore. Ovviamente, quanto è alta la qualità dipende dalle specifiche della tua scheda grafica.



La maggior parte dei computer oggigiorno è dotata di una GPU dedicata accanto alla CPU principale. Questa GPU assume naturalmente le operazioni più impegnative del computer come giocare a giochi ad alta definizione o eseguire elaborazioni video complesse. Quando applicazioni come Chrome richiedono più potenza per visualizzare completamente tutto su una pagina o un frame, costringono il tuo PC a funzionare in modalità con accelerazione hardware.



La maggior parte dei computer moderni viene fornita con l'accelerazione hardware attivata per impostazione predefinita, mentre su alcuni deve essere abilitata manualmente. Allo stesso modo, in alcune applicazioni è presente un'impostazione per attivare o disattivare l'accelerazione hardware. Il più delle volte non devi preoccuparti di questo, ma ci sono situazioni in cui potresti voler sapere se l'accelerazione hardware, o la sua mancanza, è ciò che sta causando problemi al tuo computer.

Sebbene la maggior parte delle moderne app di navigazione, visualizzazione e giochi siano progettate per funzionare con l'accelerazione hardware, ciò non significa che possano utilizzarla. Il tuo sistema deve supportare la funzione prima che queste app possano trarne vantaggio. Ciò significa che sul tuo computer Windows deve essere presente una GPU integrata o una dedicata. Se nessuno dei due è presente, non ci sarà alcun acceleratore da utilizzare per le tue app. Puoi facilmente verificare se il tuo PC supporta l'accelerazione hardware. Puoi andare al tuo pannello di controllo NVIDIA (o AMD) (se hai una GPU dedicata) e controllare le impostazioni di configurazione per l'opzione di rendering hardware. Per una GPU integrata con la CPU principale, segui questi passaggi:

  1. stampa Tasto Windows + X e scegli Pannello di controllo dall'elenco delle opzioni.
  2. Vai a Aspetto e personalizzazione> Regola la risoluzione dello schermo.
  3. Nella schermata Risoluzione dello schermo, fare clic su Impostazioni avanzate.
  4. Controlla se è presente un file Risolvi i problemi scheda nella finestra Impostazioni scheda video.

Se non esiste una scheda di questo tipo, significa che il tuo PC Windows non è in grado di eseguire l'accelerazione hardware.

Ho bisogno dell'accelerazione hardware?



Ora veniamo alla domanda da un milione di dollari: dovresti abilitare l'accelerazione hardware sul tuo computer? A volte avvii un gioco o un'app e viene visualizzata una finestra che ti chiede di spuntare una casella se desideri abilitare l'accelerazione hardware. La risposta breve è che dovresti. I vantaggi sono enormi per il tuo sistema e superano di gran lunga qualsiasi aspetto negativo della funzionalità.

Per i giocatori, l'accelerazione hardware è un must, a meno che non ti accontenti di essere bloccato con i giochi dell'era pre-HD. Con l'accelerazione hardware, le animazioni diventeranno fluide come la neve e otterrai anche framerate più elevati. Per non parlare del rendering 3D diventa un gioco da ragazzi e gli effetti di gioco diventano più chiari e più realistici. In breve, senza l'accelerazione hardware, nessun gioco moderno non funzionerà in condizioni ottimali, ammesso che funzioni.

Hai visitato qualche sito popolare ultimamente? Avrai notato l'enorme numero di clip multimediali e l'abbondanza di contenuti carichi di grafica sulle pagine. Il tuo browser utilizza l'accelerazione hardware per rendere il contenuto più veloce ed efficiente. In caso contrario, è probabile che i tempi di caricamento siano lenti e le pagine visualizzate male.



Per coloro che amano il multitasking, l'accelerazione hardware è un must. Se lavori con diverse applicazioni intensive contemporaneamente, l'accelerazione hardware garantisce che il carico di lavoro sia condiviso tra CPU e GPU. In pratica è la buona vecchia divisione del lavoro.

Pertanto, a meno che tu non stia facendo un viaggio in una terra desolata disabitata priva di elettricità e desideri risparmiare la batteria, dovresti sempre abilitare l'accelerazione hardware sul tuo PC. La maggior parte delle moderne schede video / GPU sono progettate per essere comunque efficienti dal punto di vista energetico. Ovviamente, l'attivazione dell'accelerazione hardware emetterà un po 'più di calore, ma non è nulla che il tuo sistema di raffreddamento non sia in grado di gestire.

Come disattivare l'accelerazione hardware in Windows 10?

Detto questo, ci sono alcune situazioni speciali in cui ha senso disabilitare l'accelerazione hardware. La tua CPU principale potrebbe essere in grado di gestire da sola le applicazioni più impegnative. Potresti spegnerlo temporaneamente in modo da conservare un po 'di succo. Qualunque sia il motivo, ecco come disattivare la funzionalità a livello di sistema in Windows 10 (versione 1803 e successive), dopodiché il computer funzionerà in modalità di rendering software:

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse su uno spazio vuoto sul desktop e fare clic su Impostazioni di visualizzazione.
  2. Scorri verso il basso la pagina delle opzioni delle impostazioni di visualizzazione fino a Impostazioni di visualizzazione avanzate e aprilo.
  3. Nella finestra successiva, fare clic su Visualizza le proprietà dell'adattatore per il display 1.
  4. Il proprietà grafiche la finestra si aprirà. Scegli il Risolvi i problemi tab.
  5. Clic Cambia impostazioni.
  6. Nel Risoluzione dei problemi della scheda video barra, sposta il Accelerazione hardware puntatore a sinistra per disabilitare l'accelerazione hardware sul PC.
  7. Clic ok per salvare le modifiche e uscire.



Se la Cambia impostazioni l'opzione nel passaggio 4 è disattivata, puoi provare ad abilitarla nel registro di Windows. Accedi a HKEY_CURRENT_USER SOFTWARE Microsoft. Trova la voce di registro della scheda grafica e modifica DWORD DisableHWAcceleration da 0 a 1. Questo metodo funziona solo se il PC supporta l'accelerazione hardware.

Molti utenti hanno segnalato che il file Cambia impostazioni l'opzione rimane disattivata indipendentemente da ciò che fanno. Altri si sono lamentati di non essere in grado di godere dei vantaggi dell'accelerazione hardware anche con una GPU dedicata installata. Entrambi i problemi sono principalmente dovuti all'assenza di driver della scheda grafica o driver danneggiati / obsoleti. Se ti trovi sulla stessa barca, visita semplicemente il sito web del produttore della tua scheda grafica e scarica i driver più recenti per il tuo hardware. Installali sul tuo sistema e tutto dovrebbe funzionare correttamente.

Naturalmente, niente su Windows è così semplice come sembra. Non è facile per mani non esperte decifrare facilmente la marca e il modello precisi del loro hardware, il che significa che puoi installare le cose sbagliate, causando ulteriori danni al tuo PC. Se desideri la massima tranquillità e il 100% di garanzia sull'installazione dei driver esatti richiesti dalla tua scheda grafica, scarica semplicemente Driver Updater. Eseguirà la scansione del computer alla ricerca di driver mancanti, danneggiati o scaduti e cercherà i loro sostituti aggiornati e approvati dal produttore. Dopo aver consentito il download e l'installazione dei driver più recenti, riavvia il computer e goditi di nuovo le tue schede video funzionanti.

Se questo articolo ti ha aiutato in qualche modo, faccelo sapere nei commenti.