Come regolare la luminosità dello schermo in Windows 10?

Di tanto in tanto, potresti voler regolare la luminosità dello schermo. È quasi inevitabile. Ciò garantisce il massimo comfort quando si lavora sul computer. Inoltre, consente di risparmiare la carica della batteria, soprattutto quando sei in viaggio e non c'è posto nelle vicinanze per ricaricare.



Quando ti trovi in ​​una stanza molto illuminata o in un parco, è più facile vedere cosa c'è sullo schermo aumentando la luminosità. Abbassarlo, d'altra parte, quando sei in una stanza buia, è una buona idea per i tuoi occhi. Non ci sarà alcun riflesso che possa farti venire il mal di testa. Quindi, ti concentri e finisci il compito che hai a portata di mano o addirittura ti diverti sul tuo PC.

Come impostare la luminosità su Windows 10

In questo post, discuteremo diversi modi per modificare la luminosità dello schermo sul tuo computer Windows 10. Oltre a farlo manualmente, puoi modificare le impostazioni per consentire al tuo sistema operativo di apportare modifiche automaticamente. Le modifiche possono essere basate sul piano di alimentazione, sul livello della batteria o sull'intensità della luce ambientale.



L'impostazione della luminosità dello schermo è un'attività di base facile da eseguire. Ecco i diversi metodi che puoi utilizzare:

  1. Modificare la luminosità utilizzando il sensore di luce ambientale
  2. Regola manualmente la luminosità dello schermo
  3. Modifica la luminosità in base al livello della batteria
  4. Modifica la luminosità in base al tuo piano di alimentazione



Vediamo ora come applicare ciascuno dei metodi sopra.

Opzione 1: modifica della luminosità utilizzando il sensore di luce ambientale

I computer moderni hanno un sensore di luce ambientale, simile a quello ottenibile su tablet e smartphone. Il sensore consente al sistema operativo di aumentare automaticamente la luminosità dello schermo quando il computer si trova in un luogo luminoso o di diminuirla quando ci si trova in uno spazio buio.

Una tale luminosità adattiva consente comodità. Pertanto, non è necessario continuare a regolare le impostazioni ogni volta che si cambia posizione o in diversi momenti della giornata.



Se utilizzi Windows 10, ecco come abilitare la funzione:

Utilizzando l'app Impostazioni di Windows

  1. Richiama l'app Impostazioni di Windows premendo l'icona di Windows + I combinazione di tasti.
  2. Quando l'app si apre, individua Sistema e fai clic su di essa.
  3. Fare clic su Visualizza nel riquadro sinistro della nuova pagina.
  4. Nel riquadro di destra, individua l'opzione che dice 'Cambia la luminosità automaticamente quando cambia l'illuminazione'. Fai clic sull'interruttore per attivarla. Tieni presente che questa opzione sarà disponibile solo se il tuo computer dispone di un sensore per rilevare la luce ambientale.

Utilizzando il pannello di controllo

  1. Richiama la finestra di dialogo Esegui. Per fare ciò, premi l'icona di Windows + la combinazione di tasti R.
  2. Digita 'Pannello di controllo' (senza virgolette) nella casella di testo e premi Invio sulla tastiera o fai clic sul pulsante OK sullo schermo.
  3. Quando si apre la finestra del Pannello di controllo, fare clic su Hardware e suoni e andare su Opzioni risparmio energia.
  4. Identifica la combinazione per il risparmio di energia che stai utilizzando e fai clic sull'opzione 'Modifica impostazioni del piano' accanto ad essa.
  5. Fare clic su Modifica impostazioni di alimentazione avanzate.
  6. Espandi la sezione Display.
  7. Espandi Abilita luminosità adattiva. È possibile scegliere di attivare l'opzione durante la ricarica del computer e quando è alimentato a batteria.

Ora sai come abilitare la luminosità adattiva. Tuttavia, se non ti piace il modo in cui il sistema operativo aumenta o diminuisce l'illuminazione dello schermo anche a volte preferiresti che non lo fosse, puoi disabilitare la funzione e utilizzare altri metodi come mostrato di seguito per controllare la luminosità dello schermo.

Opzione 2: regola manualmente la luminosità dello schermo

Puoi regolare la luminosità dello schermo in qualsiasi momento lo desideri. Non è necessario lasciare che l'attività venga controllata automaticamente dal sistema operativo.



Sono disponibili diversi modi:

  • Utilizzando la scorciatoia da tastiera
  • Utilizzando i pulsanti sul display esterno
  • Tramite il Centro operativo
  • Tramite Windows Mobility Center
  • Tramite le impostazioni di Windows
  • Tramite pannello di controllo

Diamo uno sguardo.

Utilizzo della scorciatoia da tastiera

Allora, qual è il tasto di scelta rapida per regolare la luminosità su Windows 10? È lo stesso su tutti i laptop. Un'icona del sole contrassegna i tasti della luminosità. Sono tra i tasti funzione (cioè i tasti F, direttamente sopra la fila di tasti numerici).



Premere i tasti funzione che hanno l'icona della luminosità per aumentare o diminuire la luminosità dello schermo. Se la pressione dei soli tasti non funziona, potrebbe essere necessario tenere premuto il tasto Fn. Il tasto si trova accanto al tasto Ctrl nell'angolo in basso a sinistra della tastiera.

Utilizzo dei pulsanti sul display esterno

Se il tuo computer ha un display esterno, devi semplicemente usare i pulsanti sul dispositivo per regolare la luminosità. I pulsanti si trovano generalmente vicino al pulsante di accensione sul monitor. Su alcuni monitor, potrebbe essere necessario premere un pulsante Opzioni o Menu per visualizzare un menu su schermo che mostra le impostazioni di luminosità che è possibile quindi regolare.

Ora, oltre a premere i tasti della luminosità sulla tastiera o utilizzare i pulsanti sul monitor, puoi anche controllare la retroilluminazione del computer direttamente dall'interfaccia di sistema. Tuttavia, è importante notare che non è possibile regolare la luminosità dalle opzioni del sistema operativo se si utilizza un monitor esterno. Invece, dovrai usare i pulsanti sul monitor, come già discusso sopra.

Vediamo ora come regolare la luminosità dalle opzioni di Windows.

Tramite l'icona della batteria

Questo metodo è il metodo più semplice che puoi provare. Tutto quello che devi fare è fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona della batteria visualizzata nell'angolo destro della barra delle applicazioni. Quindi, fai clic sul riquadro della luminosità. Tieni presente che la luminosità aumenterà del 25% ogni volta che fai clic sul riquadro.

Tramite il Centro operativo

Il Centro operativo in Windows 10 non solo mette le notifiche delle app in un unico posto, ma ti fornisce anche azioni rapide. Puoi passare da lì per regolare la luminosità dello schermo.

Fare clic sull'icona del Centro operativo nell'angolo destro della barra delle applicazioni. Puoi anche premere la combinazione Windows + A sulla tastiera. Quindi, trascina il cursore per regolare la luminosità dello schermo.

Nota: se non trovi le impostazioni di luminosità nel Centro operativo, ecco cosa devi fare:

  1. Apri l'app Impostazioni (premi la combinazione di tasti Windows + I) e fai clic su Sistema.
  2. Fare clic su Notifiche e azioni.
  3. Fai clic su Modifica le tue azioni rapide.
  4. È ora possibile fare clic su Aggiungi.
  5. Seleziona la luminosità e fai clic su 'Fine' per salvare la modifica.

Tramite Windows Mobility Center

Puoi anche modificare la luminosità utilizzando il Centro PC portatile Windows:

  1. Apri il menu Power-user (noto anche come menu WinX). Per farlo, premi il tasto Windows + la combinazione X sulla tastiera.
  2. Fare clic su Mobility Center.
  3. Nella finestra che si apre, utilizza il dispositivo di scorrimento Luminosità display in modo soddisfacente.

Tramite l'app Impostazioni

Per regolare manualmente la luminosità dello schermo:

  1. Premi il tasto icona di Windows + la combinazione I sulla tastiera per aprire l'app Impostazioni.
  2. Fare clic su Sistema e andare su Visualizza nel riquadro sinistro della nuova pagina.
  3. Usa il cursore sotto Luminosità e Colore per modificare la luminosità dello schermo. Trascinando il cursore verso destra lo schermo diventa più luminoso. A sinistra lo rende più fioco.

Nota: se non è possibile utilizzare il dispositivo di scorrimento della luminosità, significa che si dispone di un monitor esterno o che il driver dello schermo non è aggiornato. Se il primo è il caso, premere i pulsanti sul monitor per controllare la luminosità. D'altra parte, se non si utilizza un monitor esterno ma non è ancora possibile accedere al cursore della luminosità, è necessario aggiornare il driver dello schermo.

Non preoccuparti perché il processo di aggiornamento dei driver su Windows è facile fintanto che hai una buona connessione Internet. La prima opzione che hai è passare attraverso Gestione dispositivi:

  1. Apri il menu Power-user premendo l'icona di Windows + la combinazione di tasti X.
  2. Fare clic su Gestione dispositivi.
  3. Espandere l'elemento Schede video nella finestra Gestione dispositivi.
  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul dispositivo grafico e fare clic su Aggiorna driver dal menu contestuale.
  5. Fare clic su 'Cerca automaticamente il software del driver aggiornato'.
  6. Attendi il completamento dell'aggiornamento, quindi riavvia il computer.


La seconda opzione, altamente raccomandata, è l'utilizzo di Driver Updater. È uno strumento automatico che ti assicura di ottenere l'ultima versione dei driver consigliati dal produttore. Inizia leggendo il tuo sistema per identificare le specifiche esatte. Dopodiché, esegue una scansione per identificare tutti i driver mancanti, danneggiati, obsoleti e errati sul tuo computer. Quindi, con il tuo permesso, li aggiorna senza alcuno sforzo aggiuntivo da parte tua. È possibile scegliere di aggiornare solo i driver dello schermo o fare clic su Aggiorna tutto per correggere tutti i driver difettosi o obsoleti rilevati dalla scansione.

Tramite pannello di controllo

Poiché Windows 7 e Windows 8 non hanno l'app Impostazioni, puoi invece utilizzare il Pannello di controllo:

  1. Apri il menu Start facendo clic sull'icona di Windows nell'angolo in basso a sinistra dello schermo.
  2. Digita 'Pannello di controllo' (senza virgolette) nella casella di ricerca e fai clic su di esso quando appare nei risultati.
  3. Fare clic su Hardware e suoni e andare su Opzioni risparmio energia.
  4. Trascina il cursore Luminosità schermo nella parte inferiore della finestra.

Opzione 3: modifica della luminosità in base al livello della batteria

Quando la batteria inizia a scaricarsi, c'è una funzionalità in Windows 10 che ti consente di risparmiare energia. In questo modo, puoi continuare a lavorare sul tuo PC più a lungo. L'attivazione della funzione Risparmio batteria riduce la luce dello schermo quando la batteria è scarica. Se ti sembra una buona idea, ecco come attivarla:

  1. Apri l'app Impostazioni di Windows. Puoi farlo andando nel menu Start e facendo clic sull'icona a forma di ingranaggio per Impostazioni. Puoi anche usare la combinazione di tasti Windows + I.
  2. Una volta che sei nella finestra Impostazioni, individua Sistema e fai clic su di esso.
  3. Fare clic su Batteria nel riquadro sinistro della nuova pagina.
  4. Scorri verso il basso fino alla sezione Risparmio batteria nel riquadro di destra e seleziona la casella di controllo 'Attiva automaticamente il risparmio batteria se la mia batteria scende al di sotto:'
  5. Ora trascina il cursore per indicare il livello della batteria al quale viene attivato Risparmio energetico.
  6. Seleziona la casella di controllo 'Riduci la luminosità dello schermo durante il risparmio energetico'.

Dopo aver completato i passaggi precedenti, la retroilluminazione si riduce automaticamente ogni volta che la batteria scende alla percentuale scelta. A quanto pare, Microsoft deve ancora fornire un'opzione che ti consenta di impostare la luminosità dello schermo quando si attiva il Risparmio energetico.

Opzione 4: modifica della luminosità in base al piano di alimentazione

È possibile avere diversi livelli di luminosità a seconda che il computer sia in carica o funzionante a batteria. Puoi divertirti con uno schermo più luminoso quando il tuo computer è in carica. D'altra parte, quando non c'è una presa di corrente nelle vicinanze, potresti voler avere un display più scuro per risparmiare la batteria.

Windows regolerà automaticamente la luminosità in base al piano di alimentazione. Ecco come impostarlo:

  1. Apri la finestra di dialogo Esegui. Per fare ciò, accedi al menu Start premendo il tasto icona di Windows sulla tastiera. Puoi anche fare clic sull'icona nell'angolo in basso a sinistra dello schermo. Quindi digita 'Esegui' (senza virgolette) nella barra di ricerca e fai clic sull'opzione dai risultati della ricerca.

Nota: in alternativa, puoi aprire la finestra di dialogo Esegui premendo la combinazione di tasti logo Windows + R.

  1. Digita 'Pannello di controllo' (senza virgolette) nell'area di testo e fai clic su OK o premi Invio.
  2. Individua Hardware e suoni nella finestra del pannello di controllo che si apre. Fare clic su di esso e quindi fare clic su Opzioni risparmio energia.
  3. Ora vedrai i piani di alimentazione disponibili, inclusi Bilanciato (consigliato), Risparmio energetico e Prestazioni elevate. Fai clic sul link 'Modifica impostazioni piano' accanto al tuo piano attivo.
  4. Nella pagina successiva che si apre, vedrai diverse opzioni per quando il tuo computer è in carica o funziona a batteria. Trascina il cursore Regola luminosità piano per selezionare il livello di luminosità per ogni stato.
  5. Fai clic sul pulsante Salva modifiche una volta che sei soddisfatto delle tue impostazioni.

Conclusione

In questa guida, abbiamo discusso diversi modi per regolare la luminosità dello schermo sul tuo computer Windows 10. Modificare la luminosità è essenziale per il tuo comfort e la salute dei tuoi occhi.

C'è una domanda che gli utenti fanno spesso: 'Perché non posso modificare la luminosità su Windows 10?' La soluzione al problema sta nell'aggiornamento dei driver grafici. Ti consigliamo di eseguire una scansione con Driver Updater per installare i driver corretti per il tuo dispositivo.