Risoluzione del problema 'Un errore imprevisto ti impedisce di spostare il file'

Ci sono molti buoni motivi per usare OneDrive. Per prima cosa, ti consente di sincronizzare o caricare i tuoi dati locali sul cloud. Quindi, se succede qualcosa con il tuo dispositivo, hai ancora un backup dei tuoi file. A parte questo, puoi usarlo per condividere comodamente file con altre persone.



Sebbene OneDrive offra numerosi vantaggi, può comunque essere soggetto a errori. Diversi utenti hanno riferito che quando hanno tentato di copiare i file nella directory di OneDrive, hanno visualizzato un messaggio di errore che dice: 'Un errore imprevisto ti impedisce di spostare il file'.

Vale la pena notare che questo messaggio di errore è associato a vari codici di errore, inclusi 0x8007016A, 0x80004005, 0x80070570, 0x80070780 e 0x80070057. Hai registrato due volte un singolo account Microsoft per OneDrive utilizzando lo stesso dispositivo? Nella maggior parte dei casi, questi codici di errore possono essere visualizzati a causa di un problema con la registrazione dell'account Microsoft. È probabile che il problema interferisca con il trasferimento del file.



Non rinunciare ancora a OneDrive! In questo post, ti insegneremo come risolvere l'errore 'Un errore imprevisto ti impedisce di copiare il file' su Windows 10. Come abbiamo accennato, questo problema è correlato ad altri codici di errore. Quindi, puoi anche utilizzare questa guida per imparare come correggere l'errore 0x8007016a: 'Il provider di file cloud non è in esecuzione'.

Come rimuovere il messaggio di errore 'Il provider di file cloud non è in esecuzione'



Non lasciarti scoraggiare dai messaggi di errore associati a questo problema. Dopotutto, le soluzioni che puoi provare sono semplici e facili da seguire. Ecco i metodi che puoi utilizzare:

  1. Disinstallazione di OneDrive
  2. Scollegamento del tuo account Microsoft da OneDrive
  3. Reimpostazione di OneDrive

Soluzione 1: disinstallazione di OneDrive

Per rimuovere OneDrive da Windows 10, puoi utilizzare una versione con privilegi elevati del prompt dei comandi. Ecco i passaggi:

  1. Sulla tastiera, premi il tasto Windows + S.
  2. Nella casella di ricerca, digita 'Prompt dei comandi' (senza virgolette).
  3. Vai ai risultati, quindi fai clic con il pulsante destro del mouse su Prompt dei comandi.
  4. Seleziona Esegui come amministratore dal menu contestuale.
  5. Se viene richiesto di concedere l'autorizzazione all'app, fare clic su Sì.
  6. Una volta che il prompt dei comandi è attivo, esegui uno dei comandi seguenti.

Nota: scegli la riga di comando appropriata per l'architettura di OneDrive sul tuo computer.



Per x64:% Systemroot% SysWOW64 OneDriveSetup.exe / uninstall

Per x86:% Systemroot% System32 OneDriveSetup.exe / Uninstall

  1. Dopo aver eseguito la riga di comando, scarica l'ultima versione di OneDrive e installala sul tuo PC.

Soluzione 2: scollegare il tuo account Microsoft da OneDrive

Per questo metodo, devi scollegare il tuo account Microsoft, quindi configurarlo di nuovo. Per procedere, segui le istruzioni di seguito:

  1. Avvia il Centro attività facendo clic sull'icona di OneDrive.
  2. Fai clic su Altro, quindi scegli Impostazioni.
  3. Ora assicurati di essere nella scheda Account.
  4. Fare clic su Scollega questo PC.
  5. Verrà visualizzata una finestra che dice 'Benvenuto in OneDrive'. Segui le istruzioni della procedura guidata per configurare il tuo account Microsoft su OneDrive.

Soluzione 3: ripristino di OneDrive



Un'altra opzione che puoi provare è ripristinare OneDrive sul tuo computer Windows 10. Per farlo, devi seguire questi passaggi:

  1. Sulla tastiera, premi il tasto Windows + R. In questo modo si aprirà la finestra di dialogo Esegui.
  2. Quando viene visualizzata la finestra di dialogo Esegui, digita '% localappdata% Microsoft OneDrive onedrive.exe / reset' (senza virgolette) all'interno del campo di testo.
  3. Premi Invio sulla tastiera.

Dopo aver seguito i passaggi, verifica se riesci a spostare correttamente i file su OneDrive.

Suggerimento: se hai l'abitudine di condividere file online, assicurati di disporre di una protezione adeguata contro virus e malware online. Sebbene Windows Defender sia affidabile nel rilevare le minacce comuni, può perdere attacchi più complessi. Quindi, ti invitiamo a utilizzare uno strumento potente come Anti-Malware. Questo programma software è in grado di individuare malware e virus indipendentemente da quanto discretamente operino in background.

Quale servizio di cloud storage preferisci?



Condividi la tua risposta nei commenti qui sotto!