La correzione del software AMD ha smesso di funzionare

'Preoccupiamoci di risolvere il problema invece della colpa'
Brandon Mull

Mantenere aggiornati i driver è senza dubbio un modo comprovato per garantire un computer privo di errori. Pertanto, dovresti, in ogni caso, attenersi a questa sana abitudine.



Eppure, detto questo, sappiamo tutti che raramente le cose sono così semplici. In pratica, potresti incappare nel messaggio 'Il software AMD ha smesso di funzionare' quando provi ad aggiornare i tuoi driver. Questo problema non è qualcosa su cui chiudere un occhio: ad esempio, lo schermo del tuo laptop Asus potrebbe diventare nero in modo casuale o addirittura esercitare una totale indifferenza ai tuoi comandi.



Un laptop ASUS può non rispondere a causa di problemi con il software AMD.

Ovviamente, la situazione sopra descritta deve sembrare un terribile pasticcio a chiunque. In effetti, il tuo software è estremamente vulnerabile ai problemi del driver e potrebbe rifiutarsi di funzionare come dovrebbe. La cosa buona è che il problema in questione è risolvibile al 100%. E poiché non c'è spazio per errori sul tuo PC, ecco i nostri 6 suggerimenti comprovati su come riparare il software ha smesso di funzionare su Windows 10:

1. Utilizzare uno strumento speciale



Per rimettere in carreggiata i tuoi piloti, considera la possibilità di delegare il lavoro a un professionista. Ad esempio, con Driver Updater, è molto probabile che un solo clic di un singolo pulsante elimini il problema 'Il software AMD ha smesso di funzionare' e risolva il laptop Asus con schermo nero. Quindi, perché non provare questo metodo?

2. Utilizzare Gestione dispositivi

Un altro modo per automatizzare il processo di aggiornamento dei driver implica l'utilizzo dello strumento Gestione dispositivi integrato. Ecco cosa dovresti fare:

  1. Premi il logo Windows + la scorciatoia X sulla tastiera.
  2. Nel menu, fare clic su Gestione dispositivi.
  3. Individua il tuo dispositivo (ad esempio, la tua scheda grafica AMD) e fai clic con il pulsante destro del mouse su di esso.
  4. Seleziona l'opzione di aggiornamento del software del driver. Configurare la procedura guidata per cercare in linea il driver necessario.

Device Manager aggiornerà i driver e risolverà i problemi di AMD.

3. Aggiorna i tuoi driver manualmente



Sei disposto a risolvere i tuoi problemi di driver da solo? In questo caso, dovresti conoscere i dettagli esatti del dispositivo problematico e l'ultima versione del driver consigliata dal produttore. Inizia la tua ricerca con il sito web del fornitore. Assicurati di scaricare il driver giusto, poiché l'installazione di un software del driver inappropriato può causare numerosi problemi di prestazioni.

4. Reinstallare il software problematico

Le app moderne tendono ad essere altamente sofisticate, il che le rende soggette a errori. In realtà, questo può essere il tuo caso. Prova a reinstallare l'app che fatica a funzionare in Win 10 per ricominciare da capo:

  1. Fare clic sull'icona di Windows sulla barra delle applicazioni per aprire il menu Start.
  2. Nel riquadro di destra, fare clic su Pannello di controllo.
  3. Vai a Programmi. Fare clic su Programmi e funzionalità.
  4. Individua il tuo software problematico. Fare clic su Disinstalla.
  5. Attendi che il programma venga rimosso. Esci dal tuo pannello di controllo.
  6. Riavvia il PC ed esegui il programma di installazione per il software che hai eliminato.
  7. Installa il software desiderato sul tuo computer e usa Gestione dispositivi o Driver Updater per verificare se i suoi driver sono aggiornati.

Se le manipolazioni di cui sopra sono state inutili, continua a lavorare fino in fondo: non ci sono meno di 2 soluzioni efficaci per il tuo problema di seguito.

5. Correggi il registro



I problemi di registro sono una causa abbastanza comune del software che non funziona in Windows 10. Ciò significa che il registro di Windows deve essere riparato. Il problema è che il tuo registro di sistema è sensibile: puoi incasinarlo con un piccolo errore e quindi danneggiare il tuo Windows.

In poche parole, è possibile, anche se molto rischioso, riparare manualmente il registro di Windows. Se sei un utente di PC avanzato o un esperto di tecnologia, sei libero di metterti alla prova. Tuttavia, ricordati di eseguire il backup dei tuoi file prima di eseguire qualsiasi scappatella relativa al registro: una mossa falsa e il tutto potrebbe andare in tilt e far svanire nel nulla i tuoi preziosi documenti.

Per evitare la perdita permanente dei dati, salva i file su un dispositivo di archiviazione esterno o su una soluzione cloud. Puoi anche spostali su un altro laptop , nel caso in cui.



Ad ogni modo, la posta in gioco è alta, ti consigliamo di utilizzare l'utility gratuita Registry Cleaner: eseguirà una scansione approfondita del registro per rilevare eventuali problemi e rimuoverà con cura le voci non valide e le chiavi danneggiate.

La pulizia del registro risolverà i problemi del software AMD.

6. Scansiona il tuo PC alla ricerca di malware

Se tutti i metodi sopra menzionati non sono stati d'aiuto, potrebbe essere in gioco un software dannoso. Ci sono alcuni segni rivelatori di un'infezione da malware , errori del software e problemi con i driver sono i principali tra questi.

Quindi, se il tuo PC continua a comportarsi in modo strano, è ora di eseguire una scansione completa del sistema. È possibile utilizzare un antivirus di terze parti per questo scopo. Tuttavia, potresti anche utilizzare la soluzione integrata: Windows Defender può tracciare e uccidere il malware grazie alla premura degli sviluppatori Microsoft.

Ecco come puoi eseguire Windows Defender in Windows 10:

  1. Fare clic sull'icona del logo di Windows.
  2. Vai all'ingranaggio Impostazioni e fai clic su di esso.
  3. Passa alla sezione Aggiornamento e sicurezza. Fare clic su Windows Defender.
  4. Verrà visualizzata la schermata di Windows Defender. Fai clic su Apri Windows Defender.
  5. Verrai indirizzato alla finestra di Windows Defender Security Center.
  6. Passa al riquadro di sinistra e fai clic sull'icona dello scudo.
  7. Seleziona Scansione avanzata. Scegli l'opzione Scansione completa.

Usa Windows Defender per rimuovere il malware responsabile dei tuoi problemi AMD.

Inoltre, tieni presente che l'utilizzo di una potente suite anti-malware in tandem con il tuo prodotto antivirus principale ti farà molto bene. Ed ecco una menzione d'onore: Anti-malware è armato fino ai denti e dispone delle armi anti-malware più sofisticate e distruttive per abbattere le minacce di cui non sapevi nemmeno l'esistenza.
Ci auguriamo che tu abbia risolto i tuoi problemi software. Sei il benvenuto a condividere questo articolo con coloro che hanno problemi simili.

Usa Anti-Malware per tenere a bada il malware e i problemi di AMD.

P.S.

Sempre mantieni aggiornato il tuo software - altrimenti, le tue app cadranno a pezzi per negligenza, innescando arresti anomali ed errori in Windows 10.