Puoi aggiornare Windows Vista a Windows 10?

'Quello che ti ha portato qui potrebbe metterti in gabbia qui. Provare nuove cose.'
Brendon Burchard

Sebbene essere conservatori riguardo ai propri gusti e valori possa essere tra le parti vincenti della propria personalità, aggrapparsi al passato non è affatto una buona strategia quando si tratta di utilizzare i prodotti Microsoft. Detto questo, supponiamo che dovresti ammettere che anche se il tuo buon vecchio Windows Vista ti ha servito bene, in realtà è oltre la collina ora e quindi deve essere sostituito.



È ora di eseguire l



Perché passare da Windows Vista?

La triste verità è che Windows Vista è un po 'antico: è stato rilasciato nel lontano 2006 e ha raggiunto la fine del suo ciclo di vita l'11 aprile 2017. Ciò significa che Microsoft ha smesso di supportarlo. Di conseguenza, ora è vulnerabile, insicuro e soggetto a errori. In un caso come questo, passare a una versione più recente di Windows sarebbe la migliore linea d'azione. La prima opzione che viene in mente è Windows 10: quest'ultima idea di Microsoft offre un sacco di funzionalità sorprendenti. Ma è possibile eseguire l'aggiornamento da Vista a Windows 10? Questa è la domanda per la quale troverai la risposta giusta di seguito. Continua a leggere e assicurati di non perdere nessun punto importante.

Puoi aggiornare Windows Vista a Windows 10 gratuitamente?

Mi dispiace, non puoi. Sebbene gli utenti continuino a cercare modi per aggiornare Windows Vista a Windows 10 gratuitamente, il risultato è lo stesso: dovrai spendere un po 'di soldi per una copia con licenza di Win 10. Purtroppo, l'offerta di aggiornamento gratuito di Windows 10 è scaduta. 29 luglio 2016 e Windows Vista non era nemmeno incluso in esso. Nessuna possibilità, vedi.



Pertanto, ora hai solo due opzioni tra cui scegliere: puoi acquistare un nuovo PC o installare Windows 10 da zero sul tuo dispositivo attuale. La seconda opzione è ovviamente più economica, quindi vediamo in dettaglio il modo migliore per eseguire questa manovra.

Installazione pulita di Windows 10 sul tuo PC per passare da Vista

Puoi installare Windows 10 sul tuo PC?

Questa è la prima domanda che dovresti porre quando giochi con l'idea di un aggiornamento. Il problema è che se il tuo computer è letteralmente un vecchio timer, potresti dover investire in una macchina più recente. Con questo in mente, dovresti visitare il sito Web ufficiale di Microsoft e verificare se il tuo computer soddisfa i requisiti di sistema di Windows 10. Inoltre, è una saggia idea capire quali fattori potrebbero influenzare la sua aggiornabilità.



Per concludere, dovresti avere almeno un processore o SoC da 1 gigahertz (GHz) o più veloce e non meno di un gigabyte di memoria per installare l'edizione a 32 bit di Win 10. Se desideri ardentemente il 64 bit versione, assicurati di avere almeno 2 GB di memoria a tua disposizione. Per quanto riguarda il tuo disco rigido, dovrebbe avere 16 GB e 20 GB di spazio libero rispettivamente per un sistema operativo a 32 bit e 64 bit. La tua scheda grafica deve essere DirectX 9 o successiva con il driver WDDM 1.0. Ultimo ma non meno importante, la risoluzione minima del display necessaria è 800 × 600. Se sei d'accordo con questi requisiti, dovresti acquistare una copia di Windows 10 da Microsoft e procedere con l'installazione.

Ricordati di eseguire il backup delle tue cose

L'installazione pulita di Windows 10 cancellerà tutti i dati dall'unità, quindi assicurati di eseguire il backup dei file importanti in anticipo. A tale scopo, puoi utilizzare una soluzione cloud, come Google Drive, OneDrive, Yandex Drive o Dropbox. Inoltre, i dispositivi di archiviazione portatili come unità USB, compact disc o unità esterne saranno molto utili. Inoltre, puoi considerare spostare i file su un altro laptop . Il problema è che la maggior parte delle soluzioni di cui sopra richiedono molto lavoro manuale e sono quindi piuttosto dispendiose in termini di tempo. Per questo motivo, ti consigliamo di utilizzare BitReplica: questo strumento ti farà risparmiare molto tempo e fatica fornendo backup automatici. Inoltre, metterà i tuoi documenti in un cloud in modo che tu possa accedervi facilmente dai tuoi dispositivi.

Proteggi i tuoi file importanti contro la perdita permanente dei dati



Tieni presente che anche tutte le tue app scompariranno. Iniziare da zero significa che dovrai installarli di nuovo, quindi assicurati che gli installatori di cui avrai bisogno siano a portata di mano.

Come passare da Windows Vista a Windows 10?

Potresti essere a conoscenza del modo in cui comporta l'aggiornamento da Windows Vista a Windows 7 prima e poi il passaggio a Windows 10, ma consideriamo questo percorso costoso e noioso. Siamo sicuri che eseguire un'installazione pulita di Windows 10 sarà l'opzione migliore in questo senso. Per farlo, avrai bisogno di un'unità USB con almeno 8 GB di spazio di archiviazione. Tieni presente che il suo contenuto verrà cancellato, quindi è meglio che sia vuoto.

Per eseguire un'installazione pulita di Windows 10 sul computer, utilizzare la guida dettagliata fornita di seguito:

  1. Vai al sito di supporto Microsoft e ottieni una licenza per installare Win 10. Quindi dovrai scaricare lo strumento di creazione multimediale dallo stesso sito Web ed eseguirlo sul tuo PC. Lo strumento di creazione del supporto ti aiuterà a creare un supporto di installazione avviabile (un'unità USB nel tuo caso).
  2. Assicurati che la tua connessione Internet sia OK. Quindi dovresti creare il tuo supporto di installazione: fai clic su Scarica strumento ora e premi Esegui. Avrai bisogno dei privilegi di amministratore per eseguirlo.
  3. Accetta i termini di licenza e vai a Cosa vuoi fare? pagina. Dovresti optare per Crea supporto di installazione per un altro PC. Quindi seleziona Avanti.
  4. Ti verrà chiesto di selezionare la tua lingua. Fallo e fornisci la tua conferma.
  5. Quando selezioni l'edizione, scegli Windows 10 e conferma la tua scelta.
  6. Ora è il momento di scegliere tra la versione a 64 bit e quella a 32 bit. Puoi premere il tasto Windows + R, digitare 'msinfo32' (senza virgolette) e premere Invio per controllare le informazioni di sistema e decidere quale edizione di Win 10 è adatta a te.
  7. Imposta 'Unità flash USB' come supporto e collegalo al PC.
  8. Riavvia il computer e premi un tasto qualsiasi per avviare dall'unità USB. Se Windows Vista si avvia, è necessario immettere le impostazioni del BIOS o UEFI (la combinazione esatta di tasti dipende dal modello del dispositivo) dopo aver acceso il computer. Lì dovresti accedere al menu dell'ordine di avvio e configurare il PC per l'avvio dal supporto.
  9. Dopo l'avvio dall'unità USB di installazione, vedrai la schermata Installa Windows. Lì configura la lingua, l'ora e le impostazioni della tastiera. Fare clic su Avanti per procedere.
  10. Seleziona Installa Windows. Sarai guidato attraverso il processo di installazione: segui le istruzioni sullo schermo.

Cosa fare dopo aver installato Windows 10?



Innanzitutto, dovresti controllare il tuo centro Windows Update e scaricare gli aggiornamenti disponibili:

Settings -> Update & Security -> Windows Update -> Check for updates

Assicurati che tutti i tuoi driver siano aggiornati. Per fare ciò, puoi visitare i siti di supporto dei tuoi fornitori e controllarli per le versioni più recenti dei driver.

Potresti anche voler utilizzare Device Manager per lo stesso scopo:

  1. Premi la scorciatoia Win + X -> Seleziona Gestione dispositivi
  2. Individua un dispositivo -> Per aggiornare il software del driver, toccalo con il pulsante destro del mouse e seleziona l'opzione appropriata

Dopo essere passato a Win 10, assicurati che i tuoi driver siano aggiornati

Evidentemente, entrambe le opzioni sopra implicano l'aggiornamento dei driver uno per uno, il che richiede molto tempo e impegno. Inoltre, potresti accidentalmente installare il driver sbagliato per il tuo dispositivo e complicare ulteriormente le cose. Fortunatamente, puoi aggiornare tutti i tuoi driver alle ultime versioni consigliate dal produttore in modo semplice ed efficiente: basta installare Driver Updater e premere un pulsante per portare a termine il lavoro.

Dopo il passaggio a Windows 10, assicurati che i tuoi driver siano aggiornati

Si spera che il tuo PC esegua Windows 10 ora.